Crociere: cambio di nome e compagnia per Statendam e Ryndam


Pacific Aria e Pacific Eden saranno presto sottoposte ad intenso refit prima di prendere il via operativo nella stagione 2015 in Australia.

RYSAHERO-604x367

I nomi son stati scelti direttamente dagli ospiti della P&O Cruises, compagnia di crociera sotto la quale navigheranno dopo il refit: le navi fanno parte attualmente della flotta della Hollande America Line e portano i nomi di Statendam e Ryndam; il refit ridefinirà completamente la parte food and beverage e molta parte delle zone comuni.

999633_726472647388970_4807148579037405557_n

Le due navi, costruite negli anni 90 da Fincantieri, possono trasportare 1300 passeggeri ciascuna e quando entreranno nella flotta P&O completamente ristrutturate, contribuiranno al raggiungimento del milione di passeggeri auspicato da P&O Cruises.

7411_726472677388967_9209062261893436824_n

 

30/09/2014  ore 12.50
Trovi interessante questo articolo? Lascia il tuo mi piace o un tuo commento o una tua condivisione per aiutarmi a crescere: a te non costa nulla, a me aiuta tantissimo 🙂
“Articolo di Crazy Cruises in riproduzione riservata” protetto da licenza Creative Commons International: Devi attribuire adeguatamente la paternità sul materiale, fornire un link e indicare se sono state effettuate modifiche”.
Annunci

Queen Victoria pronta per un refit milionario


Queen Victoria, nave della Cunard Line, entrerà nel cantiere Blohm & Voss, di Amburgo, nel mese di gennaio 2015 per refit di svariati milioni.

QueenVictoria

Dopo il successo del recente refit di Queen Elizabeth nello stesso cantiere , il rinnovo della Queen Victoria comprenderà nove cabine singole, per la prima volta nella storia della nave, ricavate da parte del casinò della nave.

Si procedrà inoltre col rinnovo di tutti i tessuti e nelle cabine si inseriranno grandi TV a schermo piatto (da 32″ in su), mentre nel ristorante informale Lido della nave, i camerieri potranno servire bevande calde a tutti i pasti.

1345202012

Come sulla Queen Elizabeth , saranno erette tende da sole sulla zona aperta vicino alla piscina di poppa Lido e su entrambi i lati della Upper Terrace in zona Grill, per offrire agli ospiti più ombra sul ponte.

Anche la zona shopping subirà cambiamenti, con l’introduzione di nuovi negozi di gioielleria e di orologi preziosi e un cambio di illuminazione e di layout, il tutto per garantire un confort maggiore durante gli acquisti.

Angus Struthers, direttore della Cunard ha dichiataro che “il refit multi-milionario di Queen Victoria, una nave amatissima dai clienti, assicurerà a questa nave di rimanere in condizioni ottimali per la sua crociera del mondo nel 2015 e di guardare in avanti ancora per tanti anni“.

Uno dei cuscinetti delle unità di propulsione della nave (previst per dicembre 2015 ma anticipato in questa occasione) verrà sostituito, permettendo in tutta sicurezza il viaggio intorno al mondo che si svolgerà a partire dal 20 gennaio 2015.

qv_atri_lr

Tutto ciò comporterà l’annullamento di due partenze della Queen Victoria, tra cui una crociera di 12 notti alle Canarie dal 3 al 15 gennaio e un breve viaggio di cinque notti ad Amsterdam e Cherbourg dal 15 al 20 gennaio il 2015.

I passeggeri ed i loro agenti di viaggio sono stati informati e per scusarsi dell’inconveniente verrà concesso un futuro credito di £ 100 ( 125 euro,175 dollari al cambio attuale) a persona a tutti i passeggeri interessati che possono essere utilizzati in combinazione con qualsiasi alternativa di prenotazione con Cunard per le crociere in partenza entro i prossimi due anni (prima del 3 Gennaio 2017).

QV_Spa

I rimborsi completi di tutte le somme versate saranno disponibili anche se i passeggeri ritengono di non voler effettuare nessuna riprenotazione alternativa con Cunard.

Angus Struthers ha aggiunto “Da una parte ci dispiace di dover annullare le due crociere, ma dall’altra saremo lieti di accogliere tutti coloro che ssaliranno a bordo di una nave Cunard nel prossimo futuro, magari su Queen Victoria o Queen Elizabeth , entrambe fresche e rinnovate da questo imponente refit“.

14/08/2014  ore 13.00

Trovi interessante questo articolo? Lascia il tuo mi piace o un tuo commento o una tua condivisione per aiutarmi a crescere: a te non costa nulla, a me aiuta tantissimo 🙂

“Articolo di Crazy Cruises in riproduzione riservata” protetto da licenza Creative Commons International: Devi attribuire adeguatamente la paternità sul materiale, fornire un link e indicare se sono state effettuate modifiche”.

P&O Aurora: previsto il restyling a novembre


P & O Cruises, del gruppo Carnival Corp & Group plc, ha ufficializzato il restyling, per un totale di £ 26.000.000, di Aurora, la nave da 76.132 tonnellate di stazza lorda, costruita nel 2000: il rinnovo avverrà questo inverno e Aurora sarà la prima nave della flotta a ricevere il nuovo design nella livrea, ha detto la società in un comunicato

ms-Aurora-ship

La ristrutturazione avrà luogo dal 29 Novembre al 18 Dicembre ad Amburgo, in vista della sua crociera di Natale e Capodanno e prima della Adventure World Cruise tour in Sud America e Pacifico, in partenza l’8 gennaio 2015” ha riferito la P & O Cruises, aggiungendo che l’ultimo refit della Aurora fu nel 2009.

Le modifiche previste per il 2014 comprendono:

· Un nuovo design della livrea, che celebra il patrimonio P & O Cruises e il suo posto come compagnia crocieristica preferita in Gran Bretagna. Sarà dotata di una versione contemporanea della Union Flag sulla prua e nuovi fumaioli azzurri illuminati con il sole.

· L’introduzione del ristorante Sindhu per la sera, (in sostituzione della biblioteca sul ponte 8) con un menu fusion indiano, che servirà creazioni dello chef, stella Michelin, Atul Kochhar.

557367_10150992712859037_1507113331_n

· Il Glass House ristorante e wine bar sostituisce il Café Bordeaux sul ponte 8. Disponibile per il brunch, il pranzo e la cena ospiterà esposizioni e vini selezionati dall’esperto Tv Olly Smith. Sistema di vino Enomatic permettono ai passeggeri di acquistare vini di qualità al bicchiere. Ci sarà anche una stanza privata per le degustazioni e cene

olly

· Una ristrutturazione completa del ristorante a buffet (ponte Lido, ponte 12) con nuovo arredamento

· In serata, il menu Beach House sostituisce il menu Pennant Grill includendo i super-preferiti come il Filetto di manzo servito su pietra lavica.

· Una ristrutturazione completa del club The Reef per bambini, con i nomi delle camere modificati per riflettere i nomi Reef Club in tutto il resto della flotta

· L’introduzione del Freedom Dining nel Medina Restaurant, con più tavoli per due e piatti firmati dallo chef Marco Pierre White nelle serate di gala.

· Una ristrutturazione del Sidewalk Café e l’introduzione del Costa Coffee e del  “Grab and Go” ,una grande opzione per la colazione e il pranzo in viaggio.

aurora_auditorium_300dpi_rev1_01

· La biblioteca si trasferisce nello spazio CYB @ studio adiacente al nido del corvo sul ponte 13

· Casino e Champions ristrutturati con un nuovo design a pianta aperta, mobili nuovi e migliorata zona del palco per l’intrattenimento, musica dal vivo e quiz

· Galleria Fotografia aggiornata per includere più tecnologia touch screen

· Un ampia ristrutturazione dei negozi

· Ristrutturazione dell’Oasis Spa

· Aggiornamento di tutti gli impianti sonori e illuminazione nel teatro e nei saloni degli spettacoli

· Nuovi arredi per tutte le cabine, con TV a schermo piatto

Aurora_unwind_TerracePool1

Il direttore marketing di P & O Cruises, Christopher Edgington, ha detto: “Questo è un investimento enorme.

E’ tutto parte del nostro continuo impegno per garantire il miglioramento continuo delle nostre navi e la coerenza tra la flotta.“.

Sia Ventura che Arcadia, hanno subito enormi refit multi-milionari  lo scorso anno e Aurora è la prossima, mentre per Azura la ristrutturazione è prevista per il 2015.
Non solo Aurora sarà simile a Azura e Ventura, con l’aggiunta del Sindhu e del The Glass House, ma avrà anche caratteristiche nuove di zecca, come la caratteristica nuova livrea.

“Sarà la prima nave ad avere la nuova livrea, e sarà accolta a Southampton con tutti gli onori. Non vediamo l’ora di vederla “.

 

04/08/2014  ore 21.50
“Articolo di Crazy Cruises in riproduzione riservata” protetto da licenza Creative Commons International: Devi attribuire adeguatamente la paternità sul materiale, fornire un link e indicare se sono state effettuate modifiche.”

Artania: Lloyd Werft vince la gara per il refit


Lloyd Wertf Bremerhaven,  specialista tedesco in riparazione e trasformazione navale , ha vinto la gara per il refit da V-Ships per i nuovi motori e per adattare i nuovi balconi della Artania, del 1984 , nave gestita dalla Phoenix Seereisen.

artania1_lo

La conversione di Artemis di P & O Cruises in Artania due anni fa per V.Ships / Phoenix Seereisen all’interno di soli 28 giorni è stato un lavoro impegnativo e affascinante. Ora la nave da crociera 44.588 tonnellata di stazza lorda, la più grande della flotta Phoenix, sta tornando ai cantieri Lloyd Werft Bremerhaven, alla fine di settembre , questa volta per 76 giorni e per un lavoro molto più completo ” ha affermato il cantiere in un comunicato.

L’ultima conversione comprende nuovi motori, un nuovo generatore diesel, nuovi balconi per 152 cabine, nuovi silenziatori, la modernizzazione del sistema di acqua dolce e di ampi lavori di riparazione e bacino di carenaggio“, ha concluso.

Artania arriverà il 27 settembre e tornarà in servizio il 6 dicembre.

Il presidente di Lloyd Werft, Rüdiger Pallentin, si ritiene soddisfatto: “Abbiamo vinto questo grande appalto, una vera sfida sotto ogni aspetto, oltre ad aver battuto la concorrenza agguerrita da altri cantieri” .

werft1

Se gli ordini di Lloyd Werft erano già tanti “ora siamo pieni zeppi- aggiunge Pallentine – e non potremo accettare nuove proposte; a volte il cantiere è semplicemente troppo piccolo“.

 

05/06/2014  ore 14.50
“Articolo di Crazy Cruises in riproduzione riservata” protetto da licenza Creative Commons International: Devi attribuire adeguatamente la paternità sul materiale, fornire un link e indicare se sono state effettuate modifiche.”

MSC Crociere e Fincantieri: al via il programma Rinascimento


Il rilancio della Fincantieri riparte anche da Palermo, dove oggi si è assistito all’impostazione del primo blocco di Msc Armonia, cha ha dato inizio al programma Rinascimento, l’imponente piano da quasi 200 milioni di euro a cui saranno sottoposte tutte e quattro le navi della classe Lirica di Msc Crociere.

Armonia_Rinascimento_3_672-458_resize

Il programma Rinascimento prevede la ristrutturazione e l’allungamento delle quattro navi da crociera che compongono la classe Lirica di MSC Crociere e che interesseranno oltre alla Armonia anche MSC Lirica, MSC Sinfonia e MSC Opera con tempi di lavoro e di consegna diversi e così suddivisi (al netto di ritardi ovviamente):

  • MSC Armonia: dal 31 agosto al 17 novembre 2014
  • MSC Sinfonia: dal 12 gennaio al 16 marzo 2015
  • MSC Opera: dal 02 maggio al 04 luglio 2015
  • MSC Lirica: dal 31 agosto al 02 novembre 2015

Armonia_Rinascimento_5_672-458_resize

 

La sezione posata oggi sullo scalo pesa circa 350 tonnellate. E’ prevista l’aggiunta di ulteriori tre sezioni nei prossimi mesi, il cui taglio delle lamiere è attualmente in corso presso le officine del cantiere palermitano.

Il troncone sarà “inserito” alla fine del mese di luglio al centro dello scafo della nave, che arriverà in cantiere il 31 agosto.

Armonia_Rinascimento_1-2

 

Questo permetterà di ottenere ben 200 nuove cabine e nuovi spazi dedicati all’intrattenimento: non mancherà inoltre il refit degli spazi e del decor, dalle boutique di bordo all’adozione di soluzioni tecnologiche d’avanguardia per l’intera unità.

“Msc Armonia” sarà anche dotata di un nuovo aqua park, con divertenti giochi e cannoni d’acqua e vedrà ampliato e rinnovato lo spazio per lo shopping a bordo, con l’apertura di nuovi corner e di una profumeria.

Termine dei lavori previsto per il 17 novembre 2014, giorno in cui la nave lascerà il cantiere per effettuare crociere settimanali alle isole Canarie per tutta la stagione invernale.

Fincantieri-3-2

Il programma Rinascimento, annunciato lo scorso dicembre da Msc Crociere e Fincantieri e anticipato dal nostro blog, sarà completato entro il 2015.

Le quattro navi della classe Lirica sono state costruite tra il 2003 e il 2005 presso i cantieri Stx di Saint-Nazaire, in Francia.

Sono attualmente lunghe 251 metri, hanno una stazza di 60.000 tonnellate e possono trasportare fino a 2.200 passeggeri ciascuna.

Al termine del Programma “Rinascimento” saranno lunghe 275 metri, avranno una stazza di circa 65.000 tonnellate e saranno in gradi di ospitare 2.680  viaggiatori, grazie a 193 nuove cabine per nave e a 59 nuove cabine per i membri dell’equipaggio“.

19/05/2014  ore 20.15
“Articolo di Crazy Cruises in riproduzione riservata” protetto da licenza Creative Commons International: Devi attribuire adeguatamente la paternità sul materiale, fornire un link e indicare se sono state effettuate modifiche.”