Il corpo del passeggero recuperato dopo essere caduto da Rhapsody of the Seas


 

21 Dic 2013-Un passeggero è caduto in mare sulla Rhapsody of the Seas di Royal Caribbean e nella ricerca successiva, è stato trovato il corpo.

Il Sydney Morning Herald riporta la notizia, tramite l’Australian Maritime Safety Authority, che l’incidente si è verificato alle 02:00 di sabato ora locale.

La Rhapsody of the Seas era a circa 300 miglia nautiche a est di Brisbane quando l’uomo è stato visto cadere dalla nave.

Subito la nave è tornata indietro e salvagenti e marcatori col fumo sono stati gettati in mare.

Scialuppe di salvataggio sono stati schierate per trovare la persona.

Rhapsody of the Seas stava effettuando una crociera di nove notti del sud Pacifico.

Una portavoce di Royal Caribbean ha riferito in una dichiarazione scritta che un altro passeggero aveva visto l’uomo cadere in mare.

L’incidente è stato catturato anche sul sistema di telecamere a circuito chiuso della nave, ha detto.

“Il comandante della nave ha immediatamente fermato la nave, è tornato indietro e allertato le autorità locali, tra cui l’Australian Maritime Safety Authority”, ha detto la portavoce.

“… Con l’assistenza del velivolo Search and Rescue, la Rhapsody of the Seas è stata in grado di localizzare l’ospite che però purtroppo è risultato essere defunto.”

“Il corpo del defunto è stato recuperato a bordo della Rhapsody of the Seas.”

“Il team medico di Royal Caribbean sta fornendo sostegno alla famiglia del cliente e ai compagni di viaggio e i nostri pensieri e preghiere sono con loro.”