Norwegian Cruise Line: risultati finanziari 2014 e tutte le novità della linea


Per il 25° trimestre consecutivo la Società ha registrato una crescita dell’EBITDA rettificato

Norwegian Cruise Line (NASDAQ: NCLH, Norwegian Cruise Line Holdings Ltd., NCL Corporation Ltd., “Norwegian” o “la Società”), ha comunicato ieri i risultati del trimestre conclusosi il 30 settembre 2014 e fornito le previsioni per il quarto trimestre e per l’intero 2014.

ncl_logo

Aspetti salienti del terzo trimestre

  • Miglioramento dell’utile rettificato per azione del 29,1% a 1,11 dollari dagli 0,86 dollari nel 2013
  • Aumento del Net Yield del 3,0% (2,6% su base di valuta costante)
  • Aumento dei ricavi del 13,7% a 907,0 milioni di dollari
  • Crescita dell’EBITDA rettificato del 20,5% a 326,7 milioni di dollari
  • La Società acconsente all’acquisizione di Prestige Cruises International, Inc. (“Prestige Cruises”), l’operatore leader nel segmento delle crociere di lusso. La conclusione della transizione è prevista per il quarto trimestre del 2014

Risultati del terzo trimestre

I nostri risultati di questo trimestre segnano un’importante pietra miliare nello sviluppo di Norwegian, registrando un aumento per il 25° trimestre consecutivo dell’EBITDA rettificato basato su dodici mesi, in combinazione con un costante miglioramento del margine”, ha affermato Kevin Sheehan, Presidente e CEO di Norwegian Cruise Line Holdings Ltd. “In un periodo di oltre sei anni, l’EBITDA rettificato di Norwegian è aumentato a un tasso di crescita composto annuo senza eguali nel settore del 23%, con un’espansione di margine corrispondente di oltre 1.600 punti base al 27,6% e aspettative future di crescita, mentre continueremo a attuare con successo le nostre strategie”, ha continuato Sheehan.

Per il terzo trimestre del 2014, la Società ha registrato un utile rettificato per azione pari al 29,1%, ovvero di 1,11 dollari sull’utile netto rettificato di 232,2 milioni di dollari, rispetto agli 0,86 dollari sull’utile netto rettificato di 182,2 milioni di dollari dello stesso periodo del 2013. Su base GAAP, gli utili diluiti per azione e l’utile netto sono stati rispettivamente di 0,97 dollari e 201,1 milioni di dollari.

Il rendimento netto nel periodo è aumentato del 16,5% a 694,4 milioni di dollari, spinto da un aumento del 13,1% dei giorni di operatività e da un aumento del 3,0% del Net Yield. L’aumento dei giorni di operatività è principalmente dovuto all’aggiunta della Norwegian Getaway, che è entrata nella flotta nel gennaio 2014. L’incremento del Net Yield è dovuto a maggiori ricavi provenienti dalla vendita dei biglietti, da spese di bordo e di altro genere. I ricavi sono saliti a 907,0 milioni di dollari dai 797,9 milioni di dollari del 2013.

Il costo di crociera netto rettificato per giorno operativo è aumentato del 2,6% (2,2% su base di valuta costante) e include gli investimenti nel programma Norwegian NEXT, che punta a migliorare ancora di più l’esperienza dell’ospite mediante nuovi sviluppi, esperienze e trasformazioni. Il prezzo del carburante per tonnellata metrica, al netto delle coperture, è stato pari a 641 dollari rispetto ai 695 dollari del 2013.

Gli interessi passivi netti sono aumentati nel trimestre a 32,3 milioni di dollari rispetto ai 26,6 milioni di dollari nel 2013, come effetto di maggiori prestiti incrementali e tassi di interesse.

Previsioni e percezioni per il 2014

Oltre ai risultati del terzo trimestre, la Società ha redatto anche le seguenti previsioni, che riflettono le sue aspettative per il quarto trimestre e per tutto il 2014, allegando le relative percezioni. Queste previsioni non comprendono gli impatti dell’acquisizione di Prestige Cruises, che si prevede sarà formalizzata nel quarto trimestre del 2014.

“Siamo fiduciosi di raggiungere il nostro target di oltre il 60% di crescita dell’utile rettificato per azione nel corso dell’intero anno fissato all’inizio dell’anno in corso. Questo risultato confermerà ancora una volta la nostra elasticità e la nostra capacità di fornire una performance finanziaria costante nonostante i venti contrari che sono soffiati nel corso dell’anno”, ha affermato Sheehan.

 

Quarto trimestre 2014

Tutto il 2014

Quanto riportato

Valuta costante

Quanto riportato

Valuta
costante

Net Yield

dal 3,5 al 4,0%

dal 4,0 al 4,5%

dal 3,2 al 3,3%

dal 3,2 al 3,3%

Costo di crociera netto rettificato per giorno operativo,
escluse le spese per il carburante(1)

Da stabile a leggermente in discesa

Stabile

Da stabile a leggermente in ascesa

Da stabile a leggermente in ascesa

Utile per azione rettificato

da $ 0,37 a $ 0,41

da $ 2,28 a $ 2,32

Deprezzamento e ammortizzazione

da $ 63 a $ 66 milioni

da $ 252 a $ 255 milioni

Interessi passivi, al netto

da $ 32 a $ 35 milioni

da $ 127 a $ 130 milioni

Effetto sull’utile per azione rettificato di una
variazione dell’1% nel Net Yield(2)

$ 0,02

$ 0,02

(1)     Tutto l’anno include due permanenze in bacino
(2)     Basato sul punto centrale delle previsioni

Quanto segue riflette le aspettative della Società per quanto riguarda il consumo di carburante e la definizione dei prezzi, oltre che le relative percezioni.

Quarto trimestre 2014

Tutto il 2014

Consumo di carburante in tonnellate metriche

130.000

502.000

Prezzo del carburante per tonnellata metrica, al netto delle coperture

$ 615

$ 630

Effetto sull’utile per azione rettificato di una variazione del 10% del
prezzo di carburante, al netto delle coperture

$ 0,01

Immateriale

Al 30 settembre 2014 la Società ha coperto approssimativamente il 91%, 59%, 50% e 10% dei rimanenti acquisti programmati di combustibili per il 2014, 2015, 2016 e 2017 in tonnellate metriche.

I futuri impegni a livello di capitale consistono negli impegni assunti, comprensivi di spese di capitale previste per rafforzare il business e i contratti di costruzione navale. Al 30 settembre 2014, le spese di capitale anticipate insieme agli importi per il finanziamento del credito all’esportazione per la costruzione di navi erano le seguenti (in migliaia, in base al tasso di cambio Euro/dollaro US al 30 settembre 2014):

Quarto trimestre

Anno intero

2014

2014

2015

2016

Costruzione di navi $ 63.889 $ 847.785 $ 924.203 $ 253.517
Finanziamento di navi (42.341) (737.119) (712.770) (139.495)
Costruzione di navi al netto del finanziamento $ 21.548 $ 110.666 $ 211.433 $ 114.022
Spese di capitale per rafforzare il business, incluse le spese di capitale ROI (1) (2) (3) $ 35.000 $ 98.000 $ 83.000 $ 90.000
Spese di capitale ROI incrementali per scrubber per gas di scarico $ 14.000 $ 27.000 $ 27.000 $ 10.000

(1)           Il quarto trimestre e l’esercizio intero 2014 includono rispettivamente 23 milioni di dollari e 49 milioni di dollari di spese di capitale ROI.
(2)           Il quarto trimestre e l’intero esercizio 2014, 2015 e 2016 escludono gli importi per gli scrubber per gas di scarico.
(3)           Il quarto trimestre e l’esercizio intero 2014 e 2015 includono l’investimento per la futura destinazione di crociera in Belize.

 

Aggiornamenti sulla compagnia e altre novità

promo-caraibi-ncl

  • Nel mese di settembre, la compagnia ha annunciato l’accordo di acquisizione di Prestige Cruises, la società madre di Oceania Cruises e Regent Seven Seas Cruises, con una transazione pari a 3,025 miliardi di dollari in contanti, azioni e assunzione di debito, per i quali il finanziamento pienamente impegnato è ex aequo.

Inoltre, un rispettivo contingente in contanti fino a 50 milioni di dollari verrà versato agli azionisti Prestige al raggiungimento di determinate metriche di performance nel 2015.

L’acquisizione dovrebbe accrescere gli utili del 2015, escludendo le sinergie con le sinergie identificate nel giorno uno di 25 milioni di dollari, che si tradurranno in un alto accrescimento percentuale ad una cifra dell’utile rettificato per azione. L’acquisizione dovrebbe concludersi nell’ultimo trimestre del 2014.

ncl-Norwegian-Epic-pictures-small21

  • La combinazione dei marchi Norwegian, Oceania Cruises e Regent ha dato immediatamente vita a un operatore leader nel settore delle crociere con una traiettoria di crescita senza pari e un portfolio di prodotti che spaziano tra i segmenti di mercato chiave del settore crocieristico.

Con una capacità di 6.400 passeggeri tra i suoi due marchi, Prestige Cruises è il leader nel mercato delle crociere di lusso, con marchi nei segmenti upper premium e luxury.

Il segmento upper premium è servito da Oceania Cruises, specializzata in crociere orientate alla destinazione, esperienze culinarie gourmet, sistemazioni eleganti e servizio personalizzato su una flotta di cinque navi di medie dimensioni.

Il marchio di lusso di Prestige Cruises, Regent Seven Seas, offre la più completa esperienza di vacanza del settore a bordo di tre navi interamente composte da suite che diventeranno quattro con l’arrivo della Seven Seas Explorer, nell’estate del 2016.

1394571629000-01-NCL-Escape-FI-03-07-14

  • La nuova nave di Norwegian, la Norwegian Escape, è sulla buona strada per la consegna prevista per ottobre 2015.

La cerimonia di posa della chiglia è avvenuta il 19 settembre, che ha dato il via ufficiale alla costruzione della nave. Con le sue 164.000 tonnellate di stazza lorda e una capacità di 4.200 passeggeri, la Norwegian Escape è la più grande nave mai realizzata dalla compagnia e ospiterà la più grande edizione dell’innovativo concept di nave nella nave di Norwegian, The Haven by Norwegian.

Costruita sulla stessa innovativa piattaforma delle navi di classe Breakaway della compagnia, la Norwegian Escape combinerà offerte comprovate con nuovi design e caratteristiche.

Tra i popolari elementi riportati dalla classe Breakaway, spiccano gli innovativi spazi pubblici del The Waterfront e del 678 Ocean Place.

NCL-Haven-courtyard_main2-640x314

 

The Waterfront à la rivoluzionaria passerella di Norwegian, dove gli ospiti possono vivere un’esperienza all’aria aperta scegliendo tra numerosi ristoranti e bar con una vista senza ostacoli che rafforza la connessione degli ospiti con il mare.

Sul ponte 8, The Waterfront si collega al 678 Ocean Place, uno spazio suddiviso su tre piani con ristoranti, bar e locali per l’intrattenimento che rappresentano il cuore di tutte le attività della nave.

I ristoranti più amati dai passeggeri come il Cagney’s Steakhouse e l’O’Sheehan’s Neighborhood Bar & Grill saranno affiancati da nuove location destinate alla ristorazione e all’intrattenimento che saranno annunciate nei prossimi mesi.

Hai trovato interessante questo articolo? Lascia il tuo mi piace o un tuo commento o una tua condivisione per aiutarmi a crescere: a te non costa nulla, a me aiuta tantissimo 🙂

 

30/10/2014  ore 15.35
“Articolo di Crazy Cruises in riproduzione riservata” protetto da licenza Creative Commons International: Devi attribuire adeguatamente la paternità sul materiale, fornire un link e indicare se sono state effettuate modifiche”.

NCL: incoronata “Compagnia di Crociere leader nei Caraibi”

norwegian epic

Norwegian Cruise Line fa il bis e viene premiata come “Compagnia di crociere leader nei Caraibi” ai World Travel Awards.

ncl

Mr Nick Wilkinson, Director Business Development UK, Ireland and Scandinavia, Norwegian Cruise Line

 

Durante la 21^ edizione, che si è svolta il 25 ottobre, sono state premiate le migliori compagnie di viaggio mondiali per la loro offerta di prodotti e servizi secondo la votazione di professionisti del settore dei viaggi e consumatori di tutto il mondo.

Il premio si aggiunge ai riconoscimenti ricevuti dalla compagnia, che è stata premiata anche:

  • in agosto come “Compagnia di crociere leader in Europa” per il 7° anno consecutivo
  • nel 2012 e 2013 come “Compagnia di crociere leader di grandi navi
  •  2° posto nella categoria “Grandi navi da crociera” ottenuto questa settimana
  •  3° nella categoria “Navi da crociera di medie dimensioni” alla 27^ edizione dei Conde Nast Traveler Readers’ Choice Awards negli Stati Uniti sempre questa settimana
ncl

Nick Wilkinson, Director Business Development for UK, Ireland & Scandinavia, Norwegian Cruise Line

Siamo onorati di ricevere questo prestigioso premio per il secondo anno consecutivo – ha detto Kevin Sheehan, presidente e ceo di Ncl – Norwegian è stata la prima compagnia a proporre crociere nei Caraibi, 48 anni fa, e questo premio è la dimostrazione del duro lavoro dei nostri equipaggi, delle incredibili navi, della libertà e della flessibilità che soltanto una crociera Norwegian offre a chi desidera visitare i Caraibi”.

Per festeggiare il successo ai World Travel Awards, Norwegian Cruise Line sta per lanciare una nuova promozione, offrendo 100 dollari di credito di bordo per cabina ai clienti che prenotano una crociera di 5 o più notti in Europa o nei Caraibi dal 5 al 25 novembre 2014.

Il credito di bordo si potrà spendere nei ristoranti di specialità, per i trattamenti nella spa, le escursioni a terra e per molto altro ancora.

I passeggeri che vorranno sperimentare i Carabi, potranno farlo a bordo della nave di Miami per eccellenza, la Norwegian Getaway, con crociere di 7 notti nei Caraibi orientali in partenza dalla base portuale annuale di Miami. La nuova nave della compagnia effettua scali in località tropicali come Philipsburg, St. Maarten; St. Thomas, Isole Vergini Americane; e Nassau, Bahamas. A bordo, gli ospiti vengono conquistati dal fascino tipico di Miami emanato dalla nave, dall’eccezionale offerta di ristoranti e intrattenimento, nonchè dagli emozionanti 678 Ocean Place e The Waterfront, una varietà di location interne ed esterne interconnesse su tre ponti dinamici che, insieme, danno vita a un multiplex che unisce ristorazione, attività e altro che aumentano la connessione degli ospiti con il mare.

norwegian-getaway

Tra il 9 novembre 2014 e il 12 aprile 2015, è possibile viaggiare a bordo della Norwegian Epic, la più grande nave di Norwegian attualmente in circolazione, eletta “Migliore Nave per Giornate di Mare” da Cruise Critic e “Migliore Nave da Crociera Globale” dai lettori di Travel Weekly per due anni di seguito. I passeggeri partiranno da Miami per raggiungere i Caraibi occidentali attraversando destinazioni come Ocho Rios, Giamaica; George Town, Grand Cayman; e Cozumel, Messico.

Tra le altre navi impegnate nei Caraibi, con partenza da Miami, anche la Norwegian Pearl, che offre numerose crociere nei Caraibi orientali e meridionali o alle Bahamas.

Con Norwegian, si possono raggiungere i Caraibi anche da Tampa, New York e New Orleans. Da Tampa, è possibile imbarcarsi sulla Norwegian Sun per raggiungere i Caraibi occidentali già a partire dal 26 ottobre 2014, mentre la Norwegian Gem offre spettacolari crociere di 9 notti nei Caraibi orientali da New York e la Norwegian Breakaway, la nave che porta il meglio della metropoli newyorkese sul mare, offre agli ospiti la possibilità di partire dalla Grande Mela per raggiungere Bahamas e Florida. Da New Orleans, gli ospiti possono dirigersi verso i Caraibi occidentali a bordo della Norwegian Dawn, con partenza ogni settimana verso Cozumel; Belize City; Roatan; e Costa Maya, dal 23 novembre 2014.

norwegian-getaway

Dopo il debutto dal porto di Houston, la recentemente ristrutturata Norwegian Jewel offre crociere di 7 notti nei Caraibi occidentali fino all’11 aprile 2015, con uno scalo anche nel nuovissimo porto di Banana Coast/Trujillo alle Honduras.

Maggiori informazioni nel sito uficiale Norwegian Cruise Line.

Hai trovato interessante questo articolo? Lascia il tuo mi piace o un tuo commento o una tua condivisione per aiutarmi a crescere: a te non costa nulla, a me aiuta tantissimo 🙂

 

30/10/2014  ore 15.30
“Articolo di Crazy Cruises in riproduzione riservata” protetto da licenza Creative Commons International: Devi attribuire adeguatamente la paternità sul materiale, fornire un link e indicare se sono state effettuate modifiche”.

 

Norwegian: “Il prezzo medio delle crociere sta crescendo”


““La buona notizia è che il prezzo medio sta crescendo””: lo afferma Francis Riley, vice presidente e general manager internazionale di Norwegian Cruise Line.

promo-caraibi-ncl

Grande positività analizzando i dati riferiti all’Italia per NCL: dati in lieve flessione, che possono essere un punto di partenza per ricominciare subito a crescere.

Norwegian inoltre presenta il suo catalogo in collaborazione con il suo partner storico, Top Cruises: insieme infatti hanno proposto il catalogo 2015/2016 nelle agenzie.

“Francesco Paradisi, Senior Manager Business Development Italy, aveva spiegato in conferenza stampa, che la collaborazione NCL-Top Cruises si estende anche alla promozione del prodotto e alla realizzazione di poster e window display per la distribuzione”.

In quest’ottica la compagnia cercherà di estendere le sue mire non solo nel Mediterraneo, promuovendo in maniera particolare, i combinati Usa e Caraibi.

Riley-Francis

Riley Francis

Riley sulla distribuzione afferma che  “Dobbiamo aprirci a tutti, anche alle agenzie di piccole o medie dimensioni perché sono loro ad avere il contatto fisico con il cliente”. E per conoscere qualche nome basterà aspettare il 2015.

Per ampliare le collaborazioni dirette con le adv sono già state chiuse alcune partnership forti con dei network, che prenderanno il via da gennaio“.

 

Hai trovato interessante questo articolo? Lascia il tuo mi piace o un tuo commento o una tua condivisione per aiutarmi a crescere: a te non costa nulla, a me aiuta tantissimo 🙂

 

22/10/2014  ore 01.35
“Articolo di Crazy Cruises in riproduzione riservata” protetto da licenza Creative Commons International: Devi attribuire adeguatamente la paternità sul materiale, fornire un link e indicare se sono state effettuate modifiche”.

 

Nuovo Presidente e COO per Norwegian Cruise Line


Norwegian Cruise Line Holdings Ltd. ha appena annunciato che Drew Madsen è il nuovo Presidente e Chief Operating Officer (COO) di Norwegian Cruise Line.

Drew Madsen

Drew Madsen

Madsen ha più di 30 anni di esperienza nella leadership del settore dell’hospitality e dei prodotti di consumo: il suo incarico più recente è stato come Presidente e CEO di Darden Restaurants, Inc., la più grande società di servizio nella ristorazione al mondo.

Dopo aver avuto risultati eccezionali durante il suo precedente mandato, Drew porterà in Norwegian una ricchezza di esperienza da cui attingere” ha dichiarato Kevin Sheehan, presidente e chief executive officer di Norwegian Cruise Line Holdings Ltd.Siamo ad un punto interessante nella storia della nostra azienda.

Con l’imminente acquisizione di Prestige Cruises International, Inc., questa è l’occasione perfetta per aggiungere un elemento prezioso come Drew. Son sicuro che sarà un leader orientato ai risultati, altamente collaborativo e riflessivo che continuerà a spingere Norwegian in quella che è una crescita positiva“.

Drew Madsen

Drew Madsen

Madsen si dice che abbia svolto un ruolo determinante nella creazione del successo di Darden, con un aumento delle vendite da 4,8 miliardi dollari a 8,6 miliardi dollari, offrendo allo stesso tempo un rendimento totale cumulativo del 110% .

Ha avuto anche il merito di vedere riconosciuto Darden come una delle “100 migliori aziende per cui lavorare” di Fortune – una prima assoluta per il settore della ristorazione, che è tra parentesi si è ripetuta per tre anni consecutivi.

 

14/10/2014  ore 14.30
Trovi interessante questo articolo? Lascia il tuo mi piace o un tuo commento o una tua condivisione per aiutarmi a crescere: a te non costa nulla, a me aiuta tantissimo 🙂
“Articolo di Crazy Cruises in riproduzione riservata” protetto da licenza Creative Commons International: Devi attribuire adeguatamente la paternità sul materiale, fornire un link e indicare se sono state effettuate modifiche”.

Carnival Cruise Line: divieto di fumo esteso


Carnival Cruise Lines vieterà di fumare sui balconi a partire da questo autunno, mentre è già entrato il divieto di fumo in tutte le tipologie di cabine.

smoke_2647774b

La compagnia spiega che le regole più severe sul fumo sono state richieste dai crocieristi stessi.

In risposta alle preferenze della maggioranza dei nostri ospiti, dal 9 ottobre 2014, sulle navi della flotta Carnival Cruise Lines non sarà più consentito fumare sui balconi di qualsiasi tipologia di cabina.

La politica sul fumo di Carnival si allinea così alla linea seguita dalla maggior parte delle altre compagnie di crociera.

All’inizio di quest’anno, Royal Caribbean e Norwegian Cruise Line hanno attuato soluzioni più restrittive e ormai, solo Holland America Line consente ancora di fumare sui balconi, anche se non all’interno delle cabine.

smoking-sign-770

Come precisato sul sito della compagnia, i passeggeri che fossero sorpresi a fumare in balcone, verrebbero multati con una cifra di $ 250, corrispondente al prezzo per “rinfrescare e pulire” la stanza.

Sulla flotta Carnival dunque si potrà fumare nei ponti designati appositamente sia sigarette tradizionali che sigarette elettroniche e si potrà ancora fumare in discoteca e in alcune aree all’interno del bar del casinò e nel casinò.

 

 

Il fumo del sigaro e della pipa invece sono consentiti solo nelle apposite aree designate.

 

04/10/2014  ore 15.20
Trovi interessante questo articolo? Lascia il tuo mi piace o un tuo commento o una tua condivisione per aiutarmi a crescere: a te non costa nulla, a me aiuta tantissimo 🙂
“Articolo di Crazy Cruises in riproduzione riservata” protetto da licenza Creative Commons International: Devi attribuire adeguatamente la paternità sul materiale, fornire un link e indicare se sono state effettuate modifiche”.