Oasis of the Seas: foto interni


Dopo la bellissima giornata di ieri con Oasis of the Seas vissuta in diretta grazie alla nostra agenzia partner Crociere Più, eccovi altre foto, soprattutto degli interni nave, che ieri per problemi di connessione e di durata batteria (dopo tutte le fote fatte era il minimo!) non è stato possibile farvi vedere.

I numeri della Oasis of the Seas:

  • 362 metri di lunghezza
  • 47 metri di larghezza
  • 2165 membri d’equipaggio di 65 nazionalità
  • da 5.402 passeggeri e fino a 6.296 passeggeri
  • 2.700 cabine
  • 220.000 tonnellate lorde di stazza lorda
  • 18 ponti di cui 14.5 ad uso ospiti
  • 7 aree tematiche
  • un parco denominato Central Park con 12.000 piante vive
  • una Spa
  • un teatro da 1380 posti
  • una giostra artigianale
  • un simulatore di surf
  • 4 piscine
  • 10 vasche idromassaggio
  • un campo da basket e pallavolo
  • pareti di arrampicata
  • una pista da jogging
  • una pista di pattinaggio sul ghiaccio
  • una Zip-Line, una fune sospesa nel vuota che dà la possibilità di lancirasi da una parte all’altra della nave

Buona visione 🙂

Questo slideshow richiede JavaScript.

Ed ecco il video di una dimostrazione di tuffi nell’Aqua Theater di Oasis.

Photocredit: Crociere Più

16/09/2014  ore 14.40
Trovi interessante questo articolo? Lascia il tuo mi piace o un tuo commento o una tua condivisione per aiutarmi a crescere: a te non costa nulla, a me aiuta tantissimo 🙂
“Articolo di Crazy Cruises in riproduzione riservata” protetto da licenza Creative Commons International: Devi attribuire adeguatamente la paternità sul materiale, fornire un link e indicare se sono state effettuate modifiche”.

Oasis of the Seas: tappa a Napoli


Un movimento di 15.000 crocieristi ha invaso Napoli stamattina: approdata puntualmente alle 7 l’attesissima Oasis of the Seas.

_DSF2402_672-458_resize

In porto anche la Norwegian Epic, che è comunque al momento la terza nave più grande al mondo, e la Horizon di Croiseres de France ( “costola” di Pullmantour).

10645217_10202848370556213_2836762062782656761_n 10616529_10202848358955923_2825998436707146719_n

Oggi dunque la città si gioca la sua credibilità come porta sul Mediterraneo: ecco dunque pronti i bus per le trasferte, le guide del Comune di Napoli in inglese, l’orchestrina ad accogliere i turisti a terra, i membri dell’associazione «Sii turista della tua città» che hanno regalato fiori a tutti i passeggeri e le brochure preparate ad hoc dal titolo «Live Naples – A day in the city of the sun», delle guide sulle quali i crocieristi trovano itinerari per scoprire il meglio di Napoli in poche ore, con indicazioni su come raggiungere i luoghi ma anche su come tornare in tempo al Porto per reimbarcarsi.

oasis___2_672-458_resize

In città si cerca intanto di tenere a bada il traffico, che generalmente va in tilt anche solo con il via vai di turisti che si spostano da e per le isole del Golfo: l’assessore alla promozione della città Monia Aliberti spiega che “si è cercato di lavorare su una gestione efficiente del flusso di turisti che resterà però solo 4-5 ore in città. Lo abbiamo fatto in sinergia con le attività commerciali, le associazioni ma anche curando la sicurezza e l’igiene.

I percorsi – spiega la Aliberti – saranno anche tutelati dal punto di vista della sicurezza, per dare un’immagine migliore possibile della città senza nasconderne anche i problemi”.

L’assessore Aliberti sarà presente per il saluto dei crocieristi in partenza che beneficeranno anche intorno alle 17.30, di un concerto finale di saluto, a cura dei Neapolitan Contamination.

Questo slideshow richiede JavaScript.

Photocredit: PressPhoto e  N. Clemente/NapoliToday

16/09/2014  ore 12.00
Trovi interessante questo articolo? Lascia il tuo mi piace o un tuo commento o una tua condivisione per aiutarmi a crescere: a te non costa nulla, a me aiuta tantissimo 🙂
“Articolo di Crazy Cruises in riproduzione riservata” protetto da licenza Creative Commons International: Devi attribuire adeguatamente la paternità sul materiale, fornire un link e indicare se sono state effettuate modifiche”.

Oasis of the Seas: Napoli ospita domani la nave più grande del mondo


Tutto pronto domani a Napoli per l’arrivo della nave più grande del mondo, la Oasis of the Seas, che proprio per la sua lunghezza eccezionale occuperà tutti e tre gli attracchi della banchina di Levante dello scalo partenopeo.

Il comune di Napoli si è attrezzato con guide in inglese, gli autobus pronti a fare avanti e indietro dalle destinazioni scelte per le escursioni, taxi pronti in porto: tutti preparati all’evento che si ripeterà anche il 21 settembre.

10646950_10201750945134775_3003993026651953741_n

Photocredit: Crociere Più

La Oasis è un vero e proprio gigante del mare, lungo 362 metri e largo 47, con a bordo 6.400 passeggeri e 2.200 membri dell’equipaggio.

L’attracco è previsto per le ore sette del mattino e la speranza di tutti è che la royal col suo gigante possa tornare a scegliere Napoli per i suoi giri nel Mediterraneo.

Abbiamo cercato di lavorare – spiega l’assessore alla promozione della città Monia Aliberti – su una gestione efficiente del flusso di turisti che resterà però solo 4-5 ore in città. Lo abbiamo fatto in sinergia con le attività commerciali, le associazioni ma anche curando la sicurezza e l’igiene“.

10603350_731359903567128_7667887163024546923_n

Photocredit: Crociere Più

Ad accogliere i turisti (per la metà americani, mentre il 30% è sudamericano e il rimanente 20% europeo) ci saranno i membri dell’associazione “Sii turista della tua città” che regaleranno fiori a tutti i passeggeri e distribuiranno le bruchure preparate ad hoc dal titolo “Live Naples – A day in the city of the sun”.

Qui i crocieristi troveranno tre itinerari, due in centro di tipo culturale e artistico: nella guida ci saranno indicazioni su come raggiungere i luoghi ma anche su come tornare in tempo per reimbarcarsi.

Alla fine della giornata ci sarà poi un arrivederci dalle 17:30 alle 18:30 con la musica di un gruppo che interpreta i classici della canzone napoletana, contaminandoli con generi musicali diversi. Alle 20 la nave salperà.

I percorsi – spiega la Aliberti – saranno anche tutelati dal punto di vista della sicurezza, per dare un’immagine migliore possibile della città senza nasconderne anche i problemi“.

10438277_10201750718289104_2108823293775793436_n

Photocredit: Crociere Più

 

Il Comune lavorerà anche per limitare l’assalto di abusivi che attendono di solito i crocieristi al porto.

La Oasis non sarà sola in porto: sul versante del Beverello ci sarà la Norwegian Epic con  i suoi 5.200 passeggeri e 2.200 persone di equipaggio e la Horizon, coi suoi 1.750 passeggeri e 700 membri della crew.

Un totale di ben 15.000 turisti, dunque, per una giornata in cui Napolivdovrà offrire il meglio di sè per ambire a diventare un punto di riferimento nel Mediterraneo.

 

15/09/2014  ore 13.50
Trovi interessante questo articolo? Lascia il tuo mi piace o un tuo commento o una tua condivisione per aiutarmi a crescere: a te non costa nulla, a me aiuta tantissimo 🙂
“Articolo di Crazy Cruises in riproduzione riservata” protetto da licenza Creative Commons International: Devi attribuire adeguatamente la paternità sul materiale, fornire un link e indicare se sono state effettuate modifiche”.

La Oasis of the Seas è arrivata a Civitavecchia! LIVE della visita nave


La Oasis of the Seas è arrivata finalmente anche in Italia!

10406438_10201750719489134_5693775858653748035_n

Photocredit: Crociere Più

La nave più grande del mondo ha terminato dopo le 07.00 le complesse operazioni di ingresso e di ormeggio nel porto di Civitavecchia: lo conferma la Capitaneria di Porto.

Davvero un ospite d’eccezione al porto, la mega-nave della Royal Caribbean ha attraccato alla banchina 13 nord del porto.

I numeri della Oasis of the Seas:

  • 362 metri di lunghezza
  • 47 metri di larghezza
  • 2165 membri d’equipaggio di 65 nazionalità
  • da 5.402 passeggeri e fino a 6.296 passeggeri
  • 2.700 cabine
  • 220.000 tonnellate lorde di stazza lorda
  • 18 ponti di cui 14.5 ad uso ospiti
  • 7 aree tematiche
  • un parco denominato central Park con 12.000 piante vive
  • una Spa
  • un teatro da 1380 posti
  • una giostra artigianale
  • un simulatore di surf
  • 4 piscine
  • 10 vasche idromassaggio
  • un campo da basket e pallavolo
  • pareti di arrampicata
  • una pista da jogging
  • una pista di pattinaggio sul ghiaccio
  • una Zip-Line, una fune sospesa nel vuota che dà la possibilità di lancirasi da una parte all’altra della nave

La tappa di Civitavecchia fa parte di un breve itinerario che include anche una tappa a Napoli domani.

La Oasis ritornera’ poi in Spagna per fare rotta poi verso Rotterdam, nei Paesi Bassi, dove subirà un intervento di manutenzione ordinaria nel cantiere navale Ke’ppel Verolme.

10438277_10201750718289104_2108823293775793436_n

Photocredit: Crociere Più

 

I Crazy Cruises grazie a Crociere Più vi mostreranno questa meraviglia dei mari attraverso una visita nave: vi racconteremo le impressioni, vi faremo vedere il suoi interni e, se fortunati, anche i video di alcuni spettacoli sui ponti.

Imbarco previsto alle ore 09.30

AGGIORNAMENTO: la nave sembra ciò che è: un gigante dei mari, è immensa!

Dentro tutto è molto americano, e può incontrare o meno il favore dei “puristi”; personalmente ci piace anche se come potete notare, in visita nave pare tutto più freddo, spento: è solo un’impressione dovuta al fatto che la maggior parte dei passeggeri scende in escursione e la nave appare quasi “vuota”, senza calore.

10172567_10201750731209427_2392185984656994861_n

Photocredit: Crociere Più

10659231_10201750819531635_6878766271995659102_n

Cerimonia di maiden call – Photocredit: Crociere Più

All’Aqua Theater si festeggia il maiden call di Oasis of the Seas a Civitavecchia: il maiden call è il primo attracco di una nave in un determinato porto e in genere si festeggia con lo scambio dei crest tra Capitano della nave e il responsabile della Capitaneria di Porto più eventuali autorità locali.

Eccovi qualche altra immagine del giro 🙂

10574516_10201750921574186_8403999031766072707_n

Photocredit: Crociere Più

10666108_10201750922734215_769405835733859275_n

Photocredit: Crociere Più

Più si procede più l’impressione iniziale è confermata:  Stefano Volpini di Crociere Più ha una sola parola “pazzesca”!

10542865_10201750980175651_8667444360616615426_n

Photocredit Crociere Più

10649823_10201750979695639_7451287804369708439_n

Photocredit Crociere Più

 

I commenti ufficiali:

  • “Per noi è una grande opportunità ospitare in Italia una nave come Oasis of the Seas, che rappresenta il prodotto più innovativo e all’avanguardia nel settore crocieristico. Il suo passaggio a Civitavecchia conferma la volontà della Compagnia di continuare a investire sull’Italia e offre un assaggio europeo dell’esperienza unica che la Classe Oasis può garantire con i servizi esclusivi, gli spettacoli sorprendenti e le attività adatte a tutta la famiglia presenti a bordo” ha dichiarato Gianni Rotondo, direttore generale RCL Cruises LTD Italia.

La nave è attesa domani alle 7 del mattino a Napoli, dove l’aspetta un’altra giornata pienissima di impegni!

Questo slideshow richiede JavaScript.

15/09/2014  ore 08.30
Trovi interessante questo articolo? Lascia il tuo mi piace o un tuo commento o una tua condivisione per aiutarmi a crescere: a te non costa nulla, a me aiuta tantissimo 🙂
“Articolo di Crazy Cruises in riproduzione riservata” protetto da licenza Creative Commons International: Devi attribuire adeguatamente la paternità sul materiale, fornire un link e indicare se sono state effettuate modifiche”.