Tempesta Cristobal si trasforma in uragano di categoria 1


La terza tempesta, della stagione degli uragani atlantici, la tempesta tropicale Cristobal, è diventata un uragano di categoria 1.

144201

Secondo l’ultimo bollettino del National Hurricane Center, l’uragano Cristobal ha una velocità massima sostenuta del vento di 120 kmh (75 miglia all’ora) e si sta muovendo a nord a 20 kmh (12 mph), circa 950 km (590 miglia)  a sud ovest delle Bermuda.

Alle Bermuda è intanto in vigore un avviso di tempesta tropicale: qui si prevedono forti piogge e venti forti quando l’uragano passerà sull’isola Mercoledì.

Al momento pare che l’uragano si tenga al di fuori delle coste statunitensi, tuttavia ben 4 compagnie crocieristiche hanno modificato per precauzione i propri itinerari.

Come tempesta tropicale, Cristobal ha già investito Domenica scorsa parti delle Bahamas e delle isole Turks e Caicos, sferzandole con forti venti e pioggie: come tempesta non ha risparmiato nemmeno l’isola caraibica condivisa da Haiti e Repubblica Dominicana.

Il Centro Nazionale Uragani che fa capo al NOAA, ieri sera ha comunicato ufficialmente il passaggio della tempesta da tempesta tropicale a uragano di stato 1, cioè secondo la  scala Saffir-Simpson, con venti tra 119 e  153 kmh (74-95 miglia all’ora).

145408W_sm

 

Modifiche agli itinerari al momento disponibili*

 

Carnival Cruise Lines

  • Carnival Liberty : L’ordine del percorso del Liberty è stata riorganizzato. Tutto il percorso è confermato, solo in un ordine diverso.
  • Carnival Pride : La nave farà scalo a Port Canaveral, invece di Grand Turk, il 27 agosto e Nassau invece di Half Moon Cay il 28 agosto.

 

Celebrity Cruises

  • Celebrity Summit : La nave sta sostituendo l’intero itinerario Bermuda per Port Canaveral (27 agosto) e Nassau (28 agosto).

 

Norwegian Cruise Line

  • Norwegian Breakaway : Norwegian Cruise Line ha cancellato il suo itinerario alle Bermuda, deviazioni previste per Port Canaveral (27 agosto) e Nassau (28 agosto).

 

27/08/2014  ore 19.00
Trovi interessante questo articolo? Lascia il tuo mi piace o un tuo commento o una tua condivisione per aiutarmi a crescere: a te non costa nulla, a me aiuta tantissimo 🙂
“Articolo di Crazy Cruises in riproduzione riservata” protetto da licenza Creative Commons International: Devi attribuire adeguatamente la paternità sul materiale, fornire un link e indicare se sono state effettuate modifiche”.

Tempesta tropicale Arthur: navi da crociera cambiano itinerari


La tempesta tropicale Arthur si è intensificata al largo della costa sud-est degli Stati Uniti e diverse navi da crociera hanno modificato gli itinerari per evitarla.

arthur

 

Il National Hurricane Center prevede che la tempesta si rafforzi in uragano da Giovedi e ha emesso un avviso di tempesta tropicale per il North Carolina, mentre prevede moderata tempesta tropicale per la costa orientale della Florida.

Le navi da crociera hanno modificato gli itinerari saltando le isole private nelle Bahamas.

Per Norwegian Cruise Line:

  • la Norwegian Gem ha saltato lo scalo a Great Stirrup Cay ieri e ha fatto una overnighted a Nassau. E’ ripartita a mezzanotte per tornare a New York “per rimanere davanti alla tempesta nel clima più piacevole” ha riferito la società ” è previsto il rientro a New York Sabato” .
  • Le altre navi della compagnia navigano come previsto, ma gli aggiornamenti saranno pubblicati sul sito di Norwegian.

630x355

Per Royal Caribbean:

  • tre navi  hanno annullato gli scali all’isola privata di CocoCay ieri e oggi.
  • Majesty of the Seas  sta invece trascorrendo la giornata in navigazione oggi.
  • Enchantment of the Seas ha cancellato il suo scalo a CocoCay ieri, ed è diretta a Nassau dove ha trascorso una notte.
  • Grandeur of the Seas ha evitato CocoCay ieri e ha trascorso la giornata in navigazione , sulla via del ritorno a Baltimora, dove è previsto il suo arrivo Venerdì.

53b32de537e83.r_1404251640541.10-77-482-337
Mercoledì scorso, Arthur era a circa 105 miglia a est-nord-est di Cape Canaveral, con venti massimi sostenuti di 97 kmh.

La tempesta tropicale si snoda verso l’esterno fino a 80 chilometri dal centro.

 

03/07/20145  ore 14.20
“Articolo di Crazy Cruises in riproduzione riservata” protetto da licenza Creative Commons International: Devi attribuire adeguatamente la paternità sul materiale, fornire un link e indicare se sono state effettuate modifiche.”