Regal Princess: la nuova ammiraglia presentata a Monfalcone


E’ stata presentata questa mattina nello stabilimento Fincantieri di Monfalcone (Gorizia) la Regal Princess, la nuova ammiraglia della flotta Princess Cruises, del gruppo Carnival, primo operatore al mondo del settore crocieristico.

7acff398522fdb88bd98ae5cde0eec2b

Con questa nave Fincantieri “si consolida il primato nella realizzazione delle navi passeggeri più grandi della storia della cantieristica italiana“.

Giuseppe Bono, che ha portato Fincantieri fuori dalla crisi più nera e l’ha condotta fieramente alla quotazione in Borsa, afferma “mi sento finalmente meno solo”:  l’azienda è uscita dalla crisi, il piano di riorganizzazione è quasi completato, non ci sono stati licenziamenti, anzi, si sono assunte 252 persone in più.

2221_8778_BonoGiusep_8682_medium

Alla presentazione (la consegna è per il 15 prossimo) della Regal Princess c’è anche il premier Matteo Renzi, il presidente del Consiglio, e  la presidente del Fvg, numero due del Pd, Debora Serracchiani .

Renzi dà la benedizione politica all’approdo in piazza Affari oltre a complimentarsi con Fincantieri: “Grazie a Fincantieri, che invito a solcare i mari aperti dei mercati internazionali” afferma il Premier “Qualcuno cerca di far credere che tutto è finito, che l’unica strada sia la disperazione e l’urlo. Dobbiamo invece issare ogni mattina la bandiera italiana perché ce lo chiedono i nostri figli. Per loro dovremo costruire un nuovo futuro per un Paese sempre più bello, con nuovi orizzonti e speranza. Vento in poppa“.

Renzi: issare ogni mattina bandiera italiana e vento in poppa

I “workers”, chi ha partecipato alla costruzione della nave, anche se “non avranno mai risorse per permettersi una crociera di lusso“, come dice Renzi, stasera festeggiano a bordo della nave che hanno costruito, come tradizione.

Regal-Princess

Bono, visibilmente commosso, precisa che Fincantieri non chiede soldi ma che Governo, Cassa Depositi e Prestiti e Regione Fvg continuino ad adoperarsi come stanno facendo. Fincantieri farà il resto: “Siamo un pezzo importante del Nord Est, della Liguria, forse siamo l’ultima speranza rimasta a Palermo e a Castellammare di Stabia“. E con gli americani contenti – Jan Swartz, presidente di Princess Cruises sottolinea la consegna avvenuta con due settimane di anticipo – Bono lancia la quarta F che definisce l’Italia all’estero: food, fashion, Ferrari e… Fincantieri.

La Regal Princess, con la gemella Royal Princess, è la più grande nave mai costruita da Fincantieri: conta 1.780 cabine (l’81% con balcone) e può ospitare 4.200 passeggeri per oltre 5.600 persone.

1eb8fb620b275037c4312963888d71b7

La Princess ha una stazza lorda di 141 mila tonnellate è lunga 330 metri ed è larga 38 ed è la 32/ma nave da crociera costruita a Monfalcone e la 14/ma per il solo brand Princess Cruises.

Le sue caratteristiche sono un approccio progettuale “a prova di futuro”, utilizzo razionale degli spazi e risparmio energetico. 

Fonte: Ansa

11/05/2014  ore 21.00
“Articolo di Crazy Cruises in riproduzione riservata” protetto da licenza Creative Commons International: Devi attribuire adeguatamente la paternità sul materiale, fornire un link e indicare se sono state effettuate modifiche.”

Onorato, MSC: La Spezia testimonia volontà crescita


Il Ceo di Msc Crociere, Gianni Onorato, al termine della cerimonia del ‘Maiden Call’ di Msc Lirica al porto di La Spezia, rilascia alcune dichiarazioni sul porto spezzino: ”In Liguria ci sentiamo come a casa, è una regione centrale nelle nostre strategie di sviluppo”.

31249aa71bdbfeda5963f890e4343350

La Spezia testimonia la nostra volontà di crescere perché si aggiunge a Genova, nostro storico homeport, e porterà la movimentazione in Liguria a livelli record: quest’anno nei porti di Genova e La Spezia la nostra flotta movimenterà 740 mila passeggeri, con 174 scali. Per il 2015 le nostre navi toccheranno i porti liguri 178 volte e movimenteranno 902.000 crocieristi con un incremento del 22%”.

q

Dati in crescita anche grazie al nuovo approdo spezzino, giudicato strategico per lo sviluppo della compagnia, con gli scali di MSC Lirica, Divina e Armonia quest’anno.

Sono i nostri clienti a decidere gli scali – ribadisce Onorato – e La Spezia è una città importante per noi, perchè ci permette di offrire un porto nuovo, una città nuova. Ma questo è solo l’inizio, perchè nel 2015 qui a La Spezia posizioneremo Msc Armonia e Msc Divina: 48 scali che porteranno poco meno di 200 mila passeggeri”.

10251978_317818798366434_206469224392615879_n

Ovviamente positivo il commento a caldo del presidente dell’Autorità portuale, Lorenzo Forcieri: ”Quella di Msc a La Spezia è una presenza storica e di assoluto rilievo, che consolida la sua presenza. Con Msc si rafforza non solo il polo crocieristico spezzino ma l’intero sistema portuale ligure”. 

 

Fonte: Ansa

10/05/2014  ore 22.00
“Articolo di Crazy Cruises in riproduzione riservata” protetto da licenza Creative Commons International: Devi attribuire adeguatamente la paternità sul materiale, fornire un link e indicare se sono state effettuate modifiche.