La valigia per la crociera in Asia, la guida definitiva


L’Asia offre ai visitatori un mix di raffinatezza urbana, tranquillità rurale, e spiaggie da esplorare e la crociera in questa terra è assolutamente da provare.

La valigia per queste destinazioni così diverse tra loro, che possono includere giorni trascorsi sdraiati su una spiaggia, visita ai secolari templi, ed esplorazione delle moderne città, deve tener conto del clima umido della regione.

Noi ti aiutare a preparare la valigia perfetta per la crociera in Asia in pochi semplici passi.

phuket

  • Protezione solare

Crema solare, occhiali da sole, burro cacao con SPF, e un cappello sono articoli assolutamente necessari e da non sottovalutare in caso di crociera nei paesi asiatici. Il Sud-est asiatico è caldo tutto l’anno , anche durante l’inverno, quindi avere una protezione solare è il minimo per non avere sgradevoli sorprese.

Una scottatura solare più o meno grave può rovinarti una vacanza: ricordati che ogni qualvolta richiedi l’intervento del medico di bordo devi anticipare le spese mediche, che ti verranno rimborsate dietro presentazione di apposite ricevute dall’assicurazione viaggio che hai sottoscritto prima di partire*.

Anche indossare un cappello è altamente raccomandato, con preferenza per quelli a tesa larga, che ti garantiscono una maggiore protezione del classico berretto da baseball.

Se non lo si ha dietro, non ci son problemi: i negozi locali son fornitissimi e sicuramente trovai quello adatto a te.

phi_vqzaw.T0

 

  • Daily Essentials ossia tutti gli oggetti di uso quotidiano che non potete assolutamente dimenticare

Un pareo o una sciarpa, salviettine umidificate e spray sono i migliori articoli che non devono mancare per l’uso quotidiano quando visiterai il sud-est asiatico.

Un altro oggetto che è sempre bene tenere a portata di mano è un piccolo ombrello, dato che ci sono molte zone dove gli scrosci improvvisi di pioggia sono all’ordine del giorno, ma utili anche in caso di sole cocente.

crociere-per-il-mercato-asiatico-si-prevedono-L-QOxd1n

Una cosa importantissima da tenere in conto se sei una donna: in relazione alle usanze locali, i luoghi di culto e i templi si possono visitare solo se sei coperta, quindi minirsi di coprispalle, foulard o di una sciarpa ampia, articoli molto leggeri da portarsi dietro ma utilissimi per una copertura extra quando necessario.

Da non dimenticare le utilissime salviettine umidificate, utili per l’igiene intima quando si è in escursione, ma anche per tenere le mani sempre pulite, oltre che utili per raffreddare e rinfrescare la pelle.

holland-america-line-crociere-in-asia-L-CbkVoC

Sarebbe bene avere dietro anche salviettine disinfettanti, esistono in commercio dei pocket di dimensioni veramente contenute, quindi nessun problema di ingombro e peso.

Un altro utile accessorio da avere dietro e che non dovresti dimenticare, è uno spray contro gli insetti, che sia preferibilmente ad ampio spettro, utile soprattutto quando si esplorano templi e nelle zone più rurali, soprattutto la sera, quando le zanzare sono più attive.

  •  Abbigliamento

Il suggerimento più importante di questa voce è preferisci indumenti di tessuto naturale come cotone o lino e di colore chiaro ma non colori vivaci come arancione, giallo e verde, che attirano gli insetti: via libera dunque ai colori tenui o addirittura il bianco, che aiuta la pelle a respirare nel clima caldo umido. Stai lontano da materiali scuri e pesanti, come il poliestere.

golden-temple-in-amritsar

Non può mancare nemmeno un giacchino scaccia-acqua o un maglione leggero, molto utile nei ristoranti dove l’aria condizionata è sempre accesa al massimo per contrastare l’opprimente aria esterna.

  • Calzature

Sandali, infradito, e scarpe da trekking sono ideali per viaggiare attraverso il Sud-Est asiatico.

Con robuste scarpe comode si possono percorrere lunghe distanze, esplorare senza problemi i sentieri intorno ai templi.

33

Ricorda tuttavia che in alcuni Paesi è usanza togliersi le scarpe quando si entra in residenze private, alcuni luoghi pubblici e luoghi di culto.

Se usi le scarpe da trekking abbi cura di indossare calze apposite e non fantasmini: la calza alta e dello giusto spessore ti proteggerà da insetti e ti impedirà di far sudare i piedi, mantenendo il piede sempre asciutto nonostante il caldo, evitando così la formazione di fastidiosissime e dolorosissime vesciche che a quelle temperature possono anche infettarsi, se non medicate per bene.

corpo_valigia_montagna_01_0

Questi sono gli “essenziali” consigli su ciò che davvero non puoi dimenticare a casa se affronti una crociera in Asia.

Ma ricorda: la valigia perfetta è quella che contiene i “fondamentali” e soprattutto quella che ti puoi portare dietro senza fatica.

In crociera mai più di una e mezzo a testa, perchè, come abbiamo imparato tutti noi, userai meno della metà di quello che ci si infila dentro! E la lavanderia di bordo è davvero economica se davvero hai necessità impellente di usare un capo che si è sporcato.

 

*Ti suggerisco di stipulare SEMPRE un’assicurazione medica contro ogni eventualità, il costo d’altronde è davvero ridicolo, scegliendo per bene una che racchiuda un pò tutto, perchè se vi sarà necessario un medico rischiate un salasso.

 

26/06/2014  ore 21.40
Trovi interessante questo articolo? Lascia il tuo mi piace o un tuo commento o una tua condivisione per aiutarmi a crescere: a te non costa nulla, a me aiuta tantissimo 🙂
“Articolo di Crazy Cruises in riproduzione riservata” protetto da licenza Creative Commons International: Devi attribuire adeguatamente la paternità sul materiale, fornire un link e indicare se sono state effettuate modifiche”.
 
Annunci

Msc Crociere: +15% redditività 2014, varo Armonia il 18 novembre


Leonardo Massa, country manager mercato Italia di Msc Crociere, a TTG Incontri a Rimini, fa il punto sui piani di sviluppo della compagnia : “abbiamo registrato una crescita del 15% per quanto riguarda la redditività nonostante il ritorno al prezzo reale del prodotto crociera rispetto l’abbassamento dei prezzi degli anni precedenti.

Non esistono altri settori merceologici che hanno ottenuto un risultato del genere“.

Leonardo-Massa-2014-MSC-Crociere_4

Per quanto riguarda il mercato italiano – spiega ancora Massa – in termini di volumi siamo in linea con i risultati del 2013, un obiettivo raggiunto nelle nostre strategie, non essendoci stati nuovi vari.

E l’impegno verso lo sviluppo viene confermato anche dal nuovo vigore dato al Fly and Cruise: il forte investimento sul pacchetto volo più crociera dove abbiamo raddoppiato il numero di post aerei settimanali su voli charter e di linea, 2.000 in totale per gli itinerari invernali Emirati, Antille, Caraibi e Canarie“.

MSC Armonia

MSC Armonia

Durante l’inverno – conclude quindi Leonardo Massa – raccoglieremo infine i primi frutti del programma Rinascimento, il progetto di 200 milioni affidato a Fincantieri che prevede l’allungamento di 4 navi della flotta con l’aggiunta di 200 cabine.

La prima unità sottoposta a restyling, la Msc Armonia, sarà varata il 18 novembre e inizierà subito dopo la sua programmazione nelle Canarie portando rispetto al passato 1.600 clienti in più al mese“.

Costa Crociere e Trenitalia: al TTG di Rimini presentato il “Rail&Cruise”


Dallo scorso 1 luglio è attivo in Italia il servizio “Rail &Cruise” (Treno+Crociera), novità assoluta per il mercato delle vacanze.

10_10_2014_Trenitalia_Costa_i

Oggi, al TTG di Rimini, il Direttore Divisione Passeggeri Alta Velocità di Trenitalia, Gianfranco Battisti, e Norbert Stiekema, Executive Vice President Sales & Marketing di Costa Crociere, hanno presentato alle Agenzie di Viaggio la partnership strategica che si propone di favorire il trasferimento dei croceristi verso i porti di imbarco e sbarco, contribuendo così allo sviluppo del mercato turistico.

L’idea di includere all’interno della crociera il viaggio con le Frecce, testimonia la sensibilità da parte di Costa di offrire un’esperienza di viaggio door to door unica ed esclusiva – ha dichiarato Gianfranco Battisti, Direttore Divisione Passeggeri Alta Velocità di Trenitalia –  Con questa iniziativa i crocieristi Costa potranno raggiungere comodamente i porti d’imbarco da moltissime località italiane con un network che conta 245 Frecce al giorno, oltre al collegamento Frecciabianca Torino – Trieste, che è la principale novità per il 2015.

Questo progetto – conclude Battisti – è un ulteriore passo verso lo sviluppo di una vera integrazione che permetterà al cliente e alle agenzie di prenotare in un’unica soluzione il treno e la crociera.

Gianfranco Battisti

Gianfranco Battisti

Con questo accordo strategico Costa Crociere punta ancora una volta all’innovazione e allo sviluppo di prodotti e servizi sempre all’avanguardia, nell’ottica di migliorare l’esperienza, il confort e la soddisfazione dei propri ospiti – ha dichiarato Norbert Stiekema, Executive Vice President Sales & Marketing di Costa Crociereoltre a essere comoda e affidabile, la formula Rail&Cruise, favorendo gli spostamenti su rotaie avrà anche un impatto positivo in termini di sostenibilità.

“Rail&Cruise” è una formula esclusiva che garantirà ai clienti Costa la possibilità di vivere la vacanza in modo ancora più rilassato, confortevole e conveniente.

Il servizio prevede di poter acquistare pacchetti turistici che includono, oltre alla crociera,biglietti ferroviari a tariffa speciale sulle Frecce Trenitalia, compreso il nuovo collegamento Frecciabianca Torino – Trieste.

Gli Ospiti Costa viaggeranno in carrozze riservate e potranno usufruire inoltre di una serie di servizi inclusi nel prezzo:

  • il trasporto bagagli da casa sino in cabina;
  • il transfer stazione/porto/stazione;
  • l’assistenza Costa in stazione di partenza e a bordo;
  • l’assicurazione del bagaglio.
Norbert Stiekema

Norbert Stiekema

Rail&Cruise sarà attivo fino alla fine del 2015, nelle più importanti stazioni di partenza delle Frecce Trenitalia (Frecciarossa,Frecciargento, Frecciabianca), e con un impegno molto importante su Trieste, porto di imbarco strategico dell’area del Nord Est per le crociere di Costa Mediterranea.

Il servizio Rail&Cruise sarà acquistabile nelle Agenzie di Viaggi partner di Costa Crociere e sul sito web www.costacrociere.it.

 

Comunicato stampa Ferrovie dello Stato

 

10/10/2014  ore 17.30
Trovi interessante questo articolo? Lascia il tuo mi piace o un tuo commento o una tua condivisione per aiutarmi a crescere: a te non costa nulla, a me aiuta tantissimo 🙂
“Articolo di Crazy Cruises in riproduzione riservata” protetto da licenza Creative Commons International: Devi attribuire adeguatamente la paternità sul materiale, fornire un link e indicare se sono state effettuate modifiche”.

Crociere e viaggi medici il top del futuro, turismo sempre più digitale


Dalla WTM Vision Conference, un appuntamento della 51esima edizione del TTG Incontri in corso a Rimini, le previsioni* sul mercato turistico dicono che crociere e viaggi medici saranno prodotti ambiti di acquisto nel futuro, con i cinesi che salgono in cima al podio come viaggiatori top.

2891_64504_DSC0053_86_97825_medium

Questo nonostante la crisi mondiale: infatti è prevista una crescita del comparto del 4% annuo per i prossimi 4 anni.

Quello che ormai non stupisce più è il dato che proprio dalla Cina arriverà il maggior incremento di viaggi all’estero, seguita, sebbene a grande distanza, da Russia, Arabia Saudita e Turchia.

Grande rilevanza avranno le ricerche di viaggi effettuate tramite gli smartphone, ormai entrati nell’uso comune anche in questo settore, con l’online travel classico, incrementato da siti internet, app speciali, mobile booking , pagamenti online e anche la creazione di assistenti virtuali che possono aiutare viaggiatori in difficoltà.

9033_21_medium

I DATI DELL’INDUSTRIA DEL TURISMO

Lieve crescita per il settore a livello mondiale, con un dato che si aggira sul 3.3%: cresce l’Asia soprattutto, con la Cina che raggiunge il 7.5% di percentuale.

  • Settore arrivi: traina sempre l’Asia seguita dall’Europa Meridionale a causa della crisi in medio Oriente, soprattutto in Spagna, Grecia e Portogallo, mentre l’Italia registra un 1,5-2%.
  • Partenze: Cina sempre in primo piano con Russia, Turchia e Arabia Saudita a tallonarla.

9-Navi_Costa_Crociere

Le grosse aziende come Google e Facebook si adattano al mercato e seguono le tendenze che dicono che i prodotti turistici saranno sempre più personalizzati: ed ecco spuntare come funghi una serie di servizi legati al turismo, con i viaggiatori sempre più virtuali, che condividono ogni esperienza sul web, una tendenza a cui ci si deve abituare e che soppianterà nel futuro il classico business, con servizi orientati fra privati.

Ecco allora che prodotti come Google Glass e Smartwatch diventeranno prodotti da utilizzare nel business turistico, per mostrare al mondo le meraviglie che si visitano e con funzioni , grazio allo ad esempio, che potrà permettere di aprire le camere o le cabine (un braccialetto elettronico simile è stato appena lanciato da Royal Caribbean e potrà essere utilizzato a bordo di Quantum of the Seas).

Google Glass Prescriptions

 

Il diffondersi delle tecnologie indossabili, per esempio, garantirà in ogni momento informazioni in tempo reale sullo stato dei trasporti oppure sugli itinerari praticabili o sulle difficoltà momentanee generate da imprevisti.

Ci sarà inoltre, dice Euromonitor, un maggiore impiego degli ologrammi attraverso i quali, ad esempio negli aeroporti, sarà possibile creare assistenti virtuali a disposizione dei viaggiatori in difficoltà.

I dati inoltre dicono che il mercato turistico generale ha raggiunto nel 2013 i 2.200 miliardi di dollari con la previsione d’aumento del 4% annuo sopra psecificato, con il dato dell’online che registra un 27% del totale, cioè 600 miliardi di dollari e con una crescita di ben il 10% annuo per raggiungere la cifra di 950 miliardi nel 2018.

google-now-2-1024x682

 

*realizzate in collaborazione con il World Travel Market di Londra e con il contributo dei dati mondiali elaborati da Euromonitor

 

10/10/2014  ore 14.00
Trovi interessante questo articolo? Lascia il tuo mi piace o un tuo commento o una tua condivisione per aiutarmi a crescere: a te non costa nulla, a me aiuta tantissimo 🙂
“Articolo di Crazy Cruises in riproduzione riservata” protetto da licenza Creative Commons International: Devi attribuire adeguatamente la paternità sul materiale, fornire un link e indicare se sono state effettuate modifiche”.

Carnival Miracle porta aiuti umanitari a Cabo San Lucas


Carnival Miracle, che ha lanciato proprio questa settimana le crociera verso la Riviera Messicana, ha consegnato diverse tonnellate di aiuti umanitari a Cabo San Lucas, uno dei porti previsti dalla crociera ma soprattutto il porto che è stato colpito duramente dall’uragano Odile.

630x355

La Carnival Miracle ha consegnato alle agenzie umanitarie  che agiscono a Cabo San Lucas decine e decine di pallet di acqua in bottiglia, alimenti non deperibili e articoli da toelette.

La consegna degli aiuti umanitari

E’ poi ripartita, dopo un’intera giornata a Cabo, per la sua crociera di 6 giorni, che include fermate anche a Puerto Vallarta e Mazatlan: quest’anno la Miracle porterà quasi 100.000 visitatori a Cabo San Lucas.

 

09/10/2014  ore 00.25
Trovi interessante questo articolo? Lascia il tuo mi piace o un tuo commento o una tua condivisione per aiutarmi a crescere: a te non costa nulla, a me aiuta tantissimo 🙂
“Articolo di Crazy Cruises in riproduzione riservata” protetto da licenza Creative Commons International: Devi attribuire adeguatamente la paternità sul materiale, fornire un link e indicare se sono state effettuate modifiche”.