La MS Rotterdam inaugura la stagione di Abu Dhabi


L’Abu Dhabi Ports Company (ADPC) Zayed Port ha accolto la prima nave da crociera della stagione 2014/2015.

Image2

La MS Rotterdam, attraccata Sabato, dà decisamente il via alla nuova stagione che vedrà 93 navi e 220.000 passeggeri in visita ad Abu Dhabi.

Gary Lemke,EVP Ports, ha salutato la nave e i suoi passeggeri e ha dato anche il benvenuto ai 40 professionisti del turismo che erano stati invitati al terminal crociere per vedere le strutture e sono stati ospitati a bordo per un lungo tour della MS Rotterdam.

Il tour li aiuterà a consigliare i loro clienti ma soprattutto ha loro offerto un’occasione per sperimentare il lusso e l’emozione di una vacanza in crociera.

Gary Lemke ha poi dichiarato: “Siamo lieti di dare il benvenuto all’ MS Rotterdam, ai passeggeri di Abu Dhabi e ai rappresentanti del commercio di viaggio presenti nel terminal.

Zayed Port è una destinazione che aumenta e sostiene il turismo nell’emirato.

“Quest’anno abbiamo sviluppato il prodotto crociera più che mai e ci sono stati interventi in corso sullo sviluppo del nuovo terminal crociere e c’è anche l’iniziativa Cruise Arabia che riunisce Abu Dhabi, Dubai e Oman per promuovere la regione del Golfo come una destinazione fantastica e che sta attirando grande attenzione dagli operatori del settore ma anche dai potenziali  visitatori da crociera“.

Questo primo arrivo della stagione 2014/2015 dimostra una crescente fiducia in Abu Dhabi come destinazione di crociera secondo Sultan Al Dhaheri, Acting Executive Director Tourism, dell’Abu Dhabi Tourism & Culture Authority (TCA Abu Dhabi).

L’inizio di una nuova stagione di crociera è sempre un evento molto atteso, soprattutto se è segnato dal ritorno di una nave di lusso di una delle compagnie di crociera più rispettate al mondo.

“I nostri sforzi sono puntati sul crescente interesse e la consapevolezza che Abu Dhabi possa essere porto d’espansione che offre una vasta gamma di opportunità agli ospiti.

La nostra priorità è di convincere l’industria dei viaggi e dell’ospitalità ma anche i nostri partner del settore turistico locale, che finalmente hanno capito, anche grazie al programma Cruise Arabia, l’importanza di questo tipo di turismo” ha aggiunto.

rotterdam

 

La MS Rotterdam, di Holland America Line, è una nave da crociera di medie dimensioni, in grado di ospitare 1.400 passeggeri e 600 membri dell’equipaggio.

L’itinerario prevede, dopo Abu Dhabi, che la nave raggiunga Città del Capo, Sud Africa.

La stagione di crociere 2014/2015 sarà la più attiva, con 93 scali e 220.000 passeggeri di linea previsti, con un aumento rispettivamente del 24% e del 16% , mentre la stagione 2013/2014 aveva registrato 189.709 passeggeri da crociera e 75 navi.

Un successo comunque destinato a crescere fino ai 300.000 passeggeri nella stagione 2019/2020.

 

Hai trovato interessante questo articolo? Lascia il tuo mi piace o un tuo commento o una tua condivisione per aiutarmi a crescere: a te non costa nulla, a me aiuta tantissimo 🙂

 

27/10/2014  ore 18.15
“Articolo di Crazy Cruises in riproduzione riservata” protetto da licenza Creative Commons International: Devi attribuire adeguatamente la paternità sul materiale, fornire un link e indicare se sono state effettuate modifiche”.
Annunci

Crociere: eccesso di prudenza la linea delle compagnia sull’Ebola. L’elenco delle cancellazioni


L’Ebola continua a mietere vittime in Africa occidentale e diverse compagnie di crociera hanno cambiato i loro itinerari nella zona, in ciò che descrivono come “eccesso di prudenza o abbondanza di cautela“.

01-ebola_acrossafrica_140414

C’è da specificare che i tre paesi colpiti dall’epidemia e cioè Liberia, Guinea e Sierra Leone, non sono mai stati nei percorsi crocieristici, tuttavia le compagnie hanno ritenuto necessario cancellare anche le fermate in quei paesi che si affacciano sulle principali aree di focolai o per paesi come il Senegal, che ha avuto almeno un caso confermato di Ebola.

Ne abbiamo già parlati ieri ma oggi vediamo con più precisione quali sono le compagnie e le navi interessate ai cambiamenti.

3872195

*Holland America Line ha già avvertito i passeggeri della Rotterdam, che si accinge ad affrontare una crociera di 35 giorni, l’itinerario denominato “African Explorer”, che parte da Città del Capo, in Sud Africa e arriva a Southampton, nel Regno Unito, il 15 novembre.

Dei 3 porti di scalo originariamente previsti in Ghana, Gambia e Senegal saranno sostituiti con:

  • Un pernottamento supplementare a Città del Capo
  • Un pernottamento supplementare a Mindelo, Ilha de Sao Vicente, Capo Verde
  • Una chiamata in aggiunta al porto di Tangeri, Marocco.

Seven-Seas-Mariner

*Regent Seven Seas Cruises ha annullato una fermata al porto di Dakar, in Senegal per la Seven Seas Mariner , sostituendolo con una fermata a Santa Cruz de Tenerife nelle Isole Canarie, oltre ad una fermata per il 19 ottobre a Lanzarote, nelle Isole Canarie.

Sulla questione Regent ha dichiarato che “abbiamo sempre posto la sicurezza e il comfort dei nostri ospiti come priorità e abbiamo cambiato l’itinerario per rispondere a tutte le preoccupazioni dei nostri clienti”.

Sojourn-Dover21-1024x682

*L’itinerario di 39 giorni “La Condamine to the Cape” di Seabourn Sojourn prevedeva visite in Senegal e in Gambia ma la compagnia, la Seabourn Cruise Line ha rimosso entrambe le fermate in programma e li ha sostituiti con Malaga e Cadice (Siviglia), in Spagna .

Altri aggiornamenti della situazione verranno pubblicati in base alle comunicazione da parte delle compagnie, che ripetiamo ancora una volta, stanno agendo con eccesso di prudenza, in quanto nei porti di sbarco previsti in Africa, non sono compresi i Paesi che hanno casi di Ebola conclamati.

 

08/10/2014  ore 15.20
Trovi interessante questo articolo? Lascia il tuo mi piace o un tuo commento o una tua condivisione per aiutarmi a crescere: a te non costa nulla, a me aiuta tantissimo 🙂
“Articolo di Crazy Cruises in riproduzione riservata” protetto da licenza Creative Commons International: Devi attribuire adeguatamente la paternità sul materiale, fornire un link e indicare se sono state effettuate modifiche”.

Carnival Cruise Line: divieto di fumo esteso


Carnival Cruise Lines vieterà di fumare sui balconi a partire da questo autunno, mentre è già entrato il divieto di fumo in tutte le tipologie di cabine.

smoke_2647774b

La compagnia spiega che le regole più severe sul fumo sono state richieste dai crocieristi stessi.

In risposta alle preferenze della maggioranza dei nostri ospiti, dal 9 ottobre 2014, sulle navi della flotta Carnival Cruise Lines non sarà più consentito fumare sui balconi di qualsiasi tipologia di cabina.

La politica sul fumo di Carnival si allinea così alla linea seguita dalla maggior parte delle altre compagnie di crociera.

All’inizio di quest’anno, Royal Caribbean e Norwegian Cruise Line hanno attuato soluzioni più restrittive e ormai, solo Holland America Line consente ancora di fumare sui balconi, anche se non all’interno delle cabine.

smoking-sign-770

Come precisato sul sito della compagnia, i passeggeri che fossero sorpresi a fumare in balcone, verrebbero multati con una cifra di $ 250, corrispondente al prezzo per “rinfrescare e pulire” la stanza.

Sulla flotta Carnival dunque si potrà fumare nei ponti designati appositamente sia sigarette tradizionali che sigarette elettroniche e si potrà ancora fumare in discoteca e in alcune aree all’interno del bar del casinò e nel casinò.

 

 

Il fumo del sigaro e della pipa invece sono consentiti solo nelle apposite aree designate.

 

04/10/2014  ore 15.20
Trovi interessante questo articolo? Lascia il tuo mi piace o un tuo commento o una tua condivisione per aiutarmi a crescere: a te non costa nulla, a me aiuta tantissimo 🙂
“Articolo di Crazy Cruises in riproduzione riservata” protetto da licenza Creative Commons International: Devi attribuire adeguatamente la paternità sul materiale, fornire un link e indicare se sono state effettuate modifiche”.

Hollande America Line svela il nome della nuova nave: sarà la ms Koningsdam


Holland America Line ha rivelato il nome della sua nuova nave da crociera di 99.500 tonnellate: sarà chiamata  ms Koningsdam e la sua consegna è prevista a febbraio 2016.

Il nome rende chiaramente omaggio al ricco patrimonio della società che ha radici profonde nei Paesi Bassi, ma nello stesso tempo riflette anche la modernità: un nome audace, una novità nei 141 anni di storia di Holland America Line.

MS-Koningsdam

 

Stein Kruse, chief executive officer del Gruppo in America Holland sostiene che “nella scelta del nome Koningsdam, stiamo onorando il nostro ricco patrimonio olandese pur riflettendo che stiamo entrando in una nuova era come società.

Questa nuova nave Pinnacle Class sarà la nostra più grande, sarà la più contemporanea, e racchiude la modernità delle tecnologie di bordo che cammina di pari passo con la tradizione nel nome“.

Stein Kruse

Stein Kruse

La nave potrà trasportare 2.650 passeggeri e il suo nuovo design riflette le caratteristiche della nuova classe Pinnacle ed è in costruzione nei cantieri di Marghera di Fincantieri.

Dal 1883 tutte le navi passeggeri Holland America hanno nel nome il suffisso “dam”, e anche la ms Koningsdam porta avanti questa tradizione.

Ma qual’è il suo significato? La parola Koning significa “re” in olandese, e il nome rende omaggio a Sua Maestà il Re Willem-Alexander.

Holland America Line è molto orgogliosa delle sue origini e tutte le sue 15 navi battono bandiera olandese, e inoltre la compagnia ha molti dipendenti olandesi, tra cui la maggior parte dei capitani e degli ufficiali della flotta.

Holland-America-logo

Molte delle navi Holland America Line sono state battezzate dai membri della famiglia reale olandese nel corso degli ultimi 75 anni.

Ad esempio la ms Nieuw Amsterdam è stata battezzata da Sua Altezza Reale la Principessa Máxima nel 2010 e nel 2008 la ms Eurodam fu battezzata da Sua Maestà la Regina Beatrice dei Paesi Bassi.

 

15/09/2014  ore 22.30
Trovi interessante questo articolo? Lascia il tuo mi piace o un tuo commento o una tua condivisione per aiutarmi a crescere: a te non costa nulla, a me aiuta tantissimo 🙂
“Articolo di Crazy Cruises in riproduzione riservata” protetto da licenza Creative Commons International: Devi attribuire adeguatamente la paternità sul materiale, fornire un link e indicare se sono state effettuate modifiche”.

Holland America Line: 5 nuovi show al debutto su tutta la flotta


Holland America Line ha arricchito il suo programma di show a bordo con cinque nuove produzioni.

143153

I cinque spettacoli includono:

  • “Playback”, una produzione incentrata sui generi pop e rock
  • “Sound Stage”, che fà rivivere l’atmosfera degli studi cinematografici
  • “Ever After”, una favola rock contemporanea
  • “All for Love, the Concert”, che mette in mostra il lato romantico di artisti come Rod Stewart, Celine Dion e Peter Gabriel
  • “Tableux” una notte magica in un museo dove le opere d’arte prendono vita attraverso il canto e la danza.

Dancing with the Stars: At Sea 1

Gli spettacoli hanno debuttato in anteprima sulla Eurodam e sulla Westerdam, ma presto verranno proposte anche in tutte le altre navi della flotta.

 

17/08/2014  ore 00.20
Trovi interessante questo articolo? Lascia il tuo mi piace o un tuo commento o una tua condivisione per aiutarmi a crescere: a te non costa nulla, a me aiuta tantissimo 🙂
“Articolo di Crazy Cruises in riproduzione riservata” protetto da licenza Creative Commons International: Devi attribuire adeguatamente la paternità sul materiale, fornire un link e indicare se sono state effettuate modifiche”.