Lindblad Expeditions-National Geographic: annunciati 7 nuovi avventurosi itinerari


Lindblad Expeditions-National Geographic ha annunciato sette nuovi itinerari per il 2015 a bordo della National Geographic Explorer, la nave da 148 passeggeri della compagnia.

Dotato di una carena antighiaccio e di navigazione avanzate per le spedizioni polari, di strumenti specifici per l’esplorazione e del miglior team di spedizione del settore, National Geographic Explorer è davvero una nave da crociera unica nel suo genere!

Arctic_ice_class_vessel

Le esplorazioni a terra avvengono grazie alla flotta di Zodiacs e kayak presenti a bordo, permettendo agli ospiti di avere incontri “ravvicinati” con la natura nei luoghi più incontaminati del pianeta.

Ecco gli itinerari:

  •  Azzorre verso il Marocco: Island Wonders e Fabled Shores, 10 giorni / 8 notti.

Con questa tratta si va incontro ad un’avventura tra isole remote con una storia profonda, tradizioni marinare e culture ancestrali di cibo, vino e musica.

Vi sarà possibile passeggiare in lussureggianti foreste di alloro a Madeira (sito UNESCO); esplorare la spettacolare geologia delle Azzorre, un vulcano attivo e sorgenti termali, o ancora incontrare le balene nelle acque intorno alle Azzorre, o di esplorare due straordinarie città del Marocco: Casablanca e Essaouira (sito UNESCO).
Partenza il 27 marzo 2015 le tariffe partono da 8.790 dollari*
Azores to Morocco

685x385Sub1

  • Marocco, Spagna e Portogallo: La terra dei Mori, 10 giorni / 8 notti.

Questa straordinaria avventura abbraccia due continenti e tre paesi, attraversa secoli e culture.

In questo itinerario è possibile fare il pellegrinaggio a Santiago de Compostela, uno dei cinque siti Patrimonio Mondiale dell’UNESCO da visitare o scoprire il Marocco di antiche medine e contrattare nei souks, oppure assaporare la cucina locale: vini, tapas spagnole e tajine marocchine.

Partenza il 4 aprile 2015 le tariffe iniziano a 8.790 dollari*
Morocco, Spain and Portugal

Morocco-Sp-Port-685x385-5

  • Lungo il sentiero vichingo: Islanda a Groenlandia, 12 giorni / 10 notti.

Una crociera per esplorare i fiordi occidentali dell’Islanda con gli Zodiac o in kayak tra i magnifici iceberg della Groenlandia orientale, o ancora camminare in mezzo a suggestivi borghi scandinavi.

Un’immersione nella storia nordica si potrà vivere con visite ad affascinanti siti vichinghi e agli insediamenti.

Partenze il 19 luglio 2015 le tariffe partono da 10.580 $*

Prenota entro 31 dicembre 2014 per ricevere gratuitamente il biglietto aereo (da Kangerlussuaq a Ottawa per un valore di $ 1.200) valido solo per le nuove prenotazioni e soggetto a disponibilità.
Along the Viking Trail

Arctic_greenland

  • Esplorare la Groenlandia e il Canada Artico, 13 giorni / 12 notti.

In questa avventura ci si inoltrerà nel profondo della regione artica, ammirerete i fiordi della Groenlandia ed esplorerete l’ingresso al leggendario Passaggio a Nord Ovest del Canada.

Vi sarà possibile ammirare orsi polari sulla banchisa, guardare per una grande varietà di balene e di balenottere minori oltre ad avvicinarvi ad imponenti ghiacciai e a fare escursioni lungo le isole selvagge che punteggiano le coste settentrionali del Canada.

Partenza 28 luglio; 7 agosto 2015 le tariffe partono da 12.990 $*
Exploring Greenland & the Canadian High Arctic

Arctic_midnight_sun

  • Tesori costieri del Canale di Panama e Perù, 14 giorni / 12 notti.

Questo viaggio poliedrico inizia con un transito del Canale di Panama, poi si dirige verso luoghi raramente visitati lungo la costa del Pacifico, Colombia, Ecuador e Perù.

Scoprirete una sequenza emozionante di isole inesplorate, ed avrete la possibilità di esplorare i siti protetti sul lato del Pacifico della Colombia, in compagnia dell’ex presidente della Colombia, Cesar Gaviria.

Vedrete le rovine della antica cultura Moche e incontrerete il popolo Embera.

Partenze il 27 settembre 2015 con tariffe da $ 12.590*

Se prenota entro il 31 dicembre 2014, riceverete in omaggio il biglietto aereo di andata e ritorno tra Miami / Panama City e Lima / Miami. Soggetto a disponibilità e solo per le nuove prenotazioni.
Coastal Treasures from the Panama Canal to Peru

PanamaCanalToPeru_Carousel_5

  • Perù e Cile: Siti archeologici e meraviglie naturali, 17 giorni / 15 notti.

In questa crociera vi aspettano meraviglie archeologiche e naturalistiche mozzafiato e cariche di energie incredibili: le linee di Nazca, la ricca fauna delle Isole Juan Fernández, che ha ispirato il romanzo Robinson Crusoe, e due giorni ad esplorare lo straordinario deserto di Atacama e la Valle del Luna, con le sue montagne frastagliate e le sculture di sale create dal vento.

Vicino a Paracas, in Perù, vedrete gli uccelli marini e le colonie di mammiferi marini delle isole Ballestas. Partenza 8 ottobre 2014 con tariffe a partire da $ 17.690*
Peru & Chile: Ancient Sites & Natural Wonders

PeruToChile_Carousel_4

  • Patagonia, Il cileno Fiordi e Staten Island Argentina, 21 giorni / 18 notti.

Questo itinerario vi permetterà di avventurarsi in profondità nei fiordi cileni, formatisi tra iceberg incandescenti e imponenti ghiacciai.

Dalla Terra del Fuoco, alle guglie frastagliate del Parco Nazionale Torres del Paine, alla Patagonia in un esperienza a distanza ravvicinata.

Con un permesso speciale, sarete una delle poche persone che abbiano mai esplorato l’Isla de los Estados (Staten Island), situata nella punta estrema del Sud America.

Si transiterà attraverso il leggendario Canale di Beagle e potrete godere della vista di Capo Horn.

Partenza il 21 ottobre 2015 le tariffe partono da 18.880 $*
Patagonia, The Chilean Fjords and Argentina’s Staten Island

PatagoniaChileanFjords_Carousel_2

*Tutti i prezzi indicati qui sotto sono per persona in camera doppia in una categoria 1 cabina.

 

Questo slideshow richiede JavaScript.

 

13/09/2014  ore 12.20
Trovi interessante questo articolo? Lascia il tuo mi piace o un tuo commento o una tua condivisione per aiutarmi a crescere: a te non costa nulla, a me aiuta tantissimo 🙂
“Articolo di Crazy Cruises in riproduzione riservata” protetto da licenza Creative Commons International: Devi attribuire adeguatamente la paternità sul materiale, fornire un link e indicare se sono state effettuate modifiche”.

Silversea: Silver Explorer completa il passaggio a nord ovest


La Silversea “Silver Explorer”, nave-boutique da 132 passeggeri, ha completato con successo il passaggio a Nord Ovest, una prima in assoluto per la compagnia.

La crociera di 23 giorni è iniziata a Kangerlussuaq, in Groenlandia, il 9 agosto e si è conclusa a Nome, in Alaska, il 1 settembre e adesso si tirano le somme di questa mitica esperienza.

silver-explorer

La nave ha coperto in totale una distanza di circa 3.500 miglia nautiche, attraverso l’arcipelago canadese, in un percorso simile alò passaggio est-ovest della spedizione di Roald Amundsen del 1903-1906, che fu la prima navigazione con nave ad avere successo attraverso quel passaggio.

Navigare attraverso il Passaggio di Nord Ovest è un’esperienza riservata per veri avventurieri e dedicata agli esploratori ” ha detto Conrad Combrink, direttore della pianificazione spedizione e dello sviluppo strategico di Silversea Siamo onorati di sapere che quello che una volta era un sogno irrealizzato per tali esploratori rinomati come il capitano James Cook, Henry Hudson, e molti altri, è ora un capitolo di successo nella storia di Silversea Expeditions“.

E’ un privilegio speciale navigare attraverso corsi d’acqua così selvaggi e storici del mondo. Tale percorso richiede un’attenta e meticolosa pianificazione in ogni fase ” ha detto il capitano della spedizione,Golubev, che ha fatto oltre 50 viaggi per l’Artico, Antartico e la Groenlandia.

828946-27103280-24c1-11e3-b47e-e750ec1e8f24

 

Durante la traversata il capitano Golubev, per non rischiare la vita dei passeggeri e dell’equipaggio, in un eccesso di zelo, ha anche arruolato i servizi di un rompighiaccio per scortare la Silver Explorer durante una delle fasi più critiche del percorso.

“Sono contento che tutta la nostra elaborazione strategica e l’elaborata preparazione abbiano portato al successo per prima volta la spedizione del passaggio a Nord-Ovest di Silversea, e sono molto grato di essere tra quel piccolo gruppo di marinai che hanno sperimentato una tale opportunità straordinaria durante la loro carriera” termina il capitano Golubev.

Silversea è membro dell’ Association of Arctic Expedition Cruise Operators (AECO), dedicata alla gestione di spedizioni di crociera responsabili, ecologiche e sicure nell’Artico.

 

04/09/2014  ore 18.30
Trovi interessante questo articolo? Lascia il tuo mi piace o un tuo commento o una tua condivisione per aiutarmi a crescere: a te non costa nulla, a me aiuta tantissimo 🙂
“Articolo di Crazy Cruises in riproduzione riservata” protetto da licenza Creative Commons International: Devi attribuire adeguatamente la paternità sul materiale, fornire un link e indicare se sono state effettuate modifiche”.

Arctic Adventures: la Sea Adventurer bloccata da problemi al motore, crociera finita


I passeggeri di una nave da crociera, gestita da Arctic Adventures, che doveva effettuare l’itinerario verso la Groenlandia e poi in Canada Artico, hanno dovuto terminare prima la loro crociera a causa di problemi al motore. 

Il motore secondario della nave, questo sabato, ha cominciato ad avere problemi meccanici al largo della costa occidentale della Groenlandia, all’incirca vicino ad Ilulissat.

li-clipper-adventurer-cp-9292657

Photocredit: Canadian Coast Guard/Canadian Press

I passeggeri a bordo della Sea Adventurer avevano iniziato la loro crociera il 23 luglio. L’arrivo in Canada era previsto per il 30 luglio.

Il capitano ha dovuto chiamare la compagnia perchè la nave potesse andare in riparazione a Nuuk, in Groenlandia, in modo che la nave possa tornare ad operare e funzionare in modo efficiente e sicuro per tutta la durata della sua stagione Canadian Arctic” riferisce Alana Faber di Adventure Canada.

Questa non è la prima volta che questa nave ha avuto problemi.  Nel 2010, durante la crociera del Passaggio a Nord Ovest , quando si chiamava ancora Clipper Adventurer, si arenò nel Nunavut’s Coronation Gulf.

1822636

Questa volta le riparazioni dureranno circa due settimane e i passeggeri sono stati fatti rientrare a casa: i costi sono stati coperti dai loro polizze di assicurazione di viaggio.

La società sta lavorando alla ricerca di un’altra nave per il suo prossimo viaggio in programmazione per il 2 agosto, ma in mancanza, la data sarà cancellata o spostata.

Saga Sapphire: fuoco in sala macchine al largo della Scozia


Venerdì alle 10:00 sulla Saga Sapphire, di proprietà di Holidays Saga, si è sviluppato un incendio a bordo mentre la nave stava solcando le acque del Regno Unito.

SagaSapphire(2)

La nave, con una capacità di 700 passeggeri, si accingeva ad affrontare il suo sesto giorno di crociera, quando l’incidente è scoppiato da un quadro elettrico in sala macchine.

Rimasta subito senza corrente, nelle vicinanze di Mull Isle, ad ovest della Scozia, ha immediatamente ancorato e attuato le procedure di emergenza.

OLYMPUS DIGITAL CAMERA

La Guardia Costiera è stata informato e ha offerto assistenza immediata, ma l’incendio è stato arginato dall’equipaggio della stessa nave .

La compagnia ha spiegato in un Tweet : “Un un piccolo incendio elettrico si è sviluppato nella sala macchine della Saga Sapphire alle ore 10 del 16 maggio. L’emergenza è stata affrontata prontamente e professionalmente dall’equipaggio. La nave è attualmente ancorata al largo dell’Isola di Mull, mentre il quadro elettrico danneggiato è stato riparato e testato.La nostra priorità è sempre quella di garantire che i nostri passeggeri e l’equipaggio siano sani e salvi.

201305101507250.Saga_Sapphire_2012_05_23

La Saga Sapphire è stata costruita per Hapag-Lloyd nel 1981 dal cantiere Bremer Vulkan, famoso per la produzione di gran numero di sottomarini durante la seconda guerra mondiale. Il suo costo originale era è stato di 120 milioni di dollari.

Ha cambiato più volte compagnia, passando da Hapag-Lloyd, a Star Cruises, a Orient Lines, a Pullmantur, a CDF Croisières de France.

Con Hapag-Lloyd ha avuto diversi incidenti: si è arenata al largo della costa della Groenlandia nell’agosto del 1985, e si è scontrata con un portacontainer, l’Inchon Gloria, fuori del porto di Hong Kong nel mese di aprile del 1992.

1535816

Quando passò a Saga Cruises, proprio la crociera inaugurale di 16 giorni ha dovuto essere annullata a causa di problemi tecnici ad uno dei suoi motori, nell’aprile 2012.

E ieri questo incidente.

2012-04-10_1900x1000_FullWidth

La Saga Sapphire è una nave da 37.301 tonnellate di stazza, con una lunghezza di 199,63 mt e una larghezza di 28,60 mt. Ha 10 ponti passeggeri, può contenere un max di 706 pax e 415 membri dell’equipaggio.

Proprio per essere passata di compagnia in compagnia, ha anche cambiato parecchie volte il suo nome: Europa , Europa Super Star, Super Star Aries, Holiday Dream, Bleu de France e ora Saga Sapphire .

 

 

17/05/2014 ore 13.30
“Articolo di Crazy Cruises in riproduzione riservata” protetto da licenza Creative Commons International: Devi attribuire adeguatamente la paternità sul materiale, fornire un link e indicare se sono state effettuate modifiche.”