AIDAprima: primo viaggio inaugurale dal Giappone a Dubai


 Il viaggio inaugurale di “AIDAprima” sarà una crociera dal Giappone a Dubai in 50 giorni, e si terrà ad ottobre del 2015.

AIDAprima

AIDAprima è la prima delle due nuove navi ordinate dalla compagnia di crociere tedesca AIDA Cruises, parte del gruppo Carnival, ai cantieri navali Mitsubishi di Nagasaki.

AIDAprima, è un vero e proprio gigante del mare con numeri da capogiro:

  • 124.100 tonnellate di stazza lorda
  • 300 metri di lunghezza
  • 37.6 metri di larghezza
  • 3.300 passeggeri massimi
  • 1.643 camere

Il suo primo viaggio è previsto per il 1° ottobre 2015 dal Giappone per arrivare il 20 novembre a Dubai.

Per quanto riguarda la sorella gemella, AIDAseconda, sempre costruita nei cantieri navali Mitsubishi di Nagasaki, non si conosce invece la data del varo tecnico.

aida prima

AIDAprima offrirà crociere di una settimana nei Paesi del Golfo Persico nella stagione invernale, dal 20 novembre 2015 al 18 marzo 2016.

Mentre dal 18 marzo 2016 al 25 aprile  AIDAprima solcherà il  Mare del Nord, con una crociera di posizionamento da Dubai ad Amburgo da dove poi partirà regolarmente, offrendo crociere di una settimana nelle capitali del Nord Europa.

Questo slideshow richiede JavaScript.

Hai trovato interessante questo articolo? Lascia il tuo mi piace o un tuo commento o una tua condivisione per aiutarmi a crescere: a te non costa nulla, a me aiuta tantissimo 🙂

 

31/10/2014  ore 18.16
“Articolo di Crazy Cruises in riproduzione riservata” protetto da licenza Creative Commons International: Devi attribuire adeguatamente la paternità sul materiale, fornire un link e indicare se sono state effettuate modifiche”.

China Cruise Conference: più porti presenti e inaugurazione nuovo Tianjin Training Center di Royal Caribbean


La nona edizione dell’Asia Cruise Conference si svolgerà il prossimo ottobre a Tianjin, in Cina, dal 15 al 17.

timu-EN

L’Asia diventà così in questa due giorni il fulcro di tutte le compagnie di crociera che qui avranno modo di confrontarsi: saranno infatti presenti i Presidenti e CEO delle compagnie crocieristiche più grandi del mondo, come :

  • Il Presidente e CEO  di Carnival Corporation, Arnold Donald
  • Il Presidente e COO di Royal Caribbean Cruises, Adam Goldstein
  • Rappresentanti della Meyer Werft, Germania
  • Il Presidente Siaw della Singapore Cruise Center
  • Ms. Long dall’Okinawa Convention & Visitors Bureau (OCVB) di Okinawa, Giappone,
  • un nutrito gruppo di rappresentanti di vari porti turistici cinesi.

71d2c74572_arnold-adam

La Cina Cruise Shipping e il Cruise International Expo (CCS) accoglierà più porti rispetto alle precedenti edizioni e ha deciso anche che negli stessi giorni terrà la cerimonia di consegna delle chiavi del Tianjin Training Center di Royal Caribbean.

Dopo l’apertura del nuovo centro di formazione a Tianjin, Royal Caribbean e i funzionari di governo festeggeranno con una grande cerimonia l’ inaugurazione.

E per la prima volta, la China Cruise and Yacht Industry Association (CCYIA), aprirà un dialogo con i dirigenti portuali provenienti da tutta l’Asia, perchè possano interfacciarsi con i funzionari del governo cinese, nonché con le compagnie di crociera.

Secondo una dichiarazione rilasciata dal CCYIA, il China National Cruise Tourism Development Plan sarà presentato alla fiera e sarà aperto ai commenti pubblici. E ‘stato commissionato dal China National Tourism Administration.

HBN Henna

HBN Henna

A Tianjin saranno inoltre presenti gli opratori locali come HNA e Bohai Ferry, quest’ultima è la compagnia che ha comprato da Costa Crociere la Voyager.

Ctrip, nel frattempo, prosegue i suoi piani di acquisizione di una nave da crociera e sicuramente ne farà annuncio pubblico ben prima di ottobre.

 

21/08/2014  ore 16.00
Trovi interessante questo articolo? Lascia il tuo mi piace o un tuo commento o una tua condivisione per aiutarmi a crescere: a te non costa nulla, a me aiuta tantissimo 🙂
“Articolo di Crazy Cruises in riproduzione riservata” protetto da licenza Creative Commons International: Devi attribuire adeguatamente la paternità sul materiale, fornire un link e indicare se sono state effettuate modifiche”.

Carnival: attacco alla Cina con Costa Crociere e Princess Cruises


In una nota diffusa oggi Carnival Corporation ha annunciato che Costa Serena sarà posizionata in Cina tutto l’anno nel 2015. Carnival diventerà così il primo operatore internazionale a proporre crociere regolari con quattro navi nel Paese.

Il posizionamento di Costa Serena – si legge in una nota aziendale – potenzierà la leadership di Carnival in Cina, sfruttando l’impennata della domanda che, secondo le previsioni, renderà il mercato cinese il secondo più grande al mondo entro il 2017″.

e21292fed3b6e950220e966856aaa533_115874

Costa Crociere, una delle 10 compagnie che fanno capo al Gruppo Carnival, ha fatto sapere oggi che nell’aprile 2015 è previsto il debutto di Costa Serena a Shanghai, dove affiancherà Costa Victoria e Costa Atlantica, già posizionate in Cina. In questo modo la capacità complessiva di Costa in Asia crescerà del 74 per cento.

 costa-serena_photo9

Oltre a Costa Serena, Princess Cruises – altra compagnia che fa capo al gruppo americano – posizionerà la sua nave Sapphire Princess in Cina con partenza da Shanghai dal 21 maggio al 4 settembre 2014, offrendo un’altra esperienza nuova e unica ai crocieristi cinesi. Il posizionamento in Cina di una terza nave quest’anno rappresenta una crescita della capacità complessiva di Carnival Corporation nel Paese nel 2014 del 66 per cento. Nel 2015, quando per la prima volta ben quattro navi saranno posizionate in Cina, si stima che la capacità di Carnival possa crescere in modo esponenziale, con un aumento del 140 per cento nel giro di due anni.

2008_01_09_sapphire_princess_p_williams_c

Sapphire Princess porterà a Shanghai l’esperienza unica della crociera premium Princess Class, con una previsione di 65.000 ospiti trasportati durante la stagione di quattro mesi.

Carnival Corporation posizionerà Sapphire Princess in Cina a partire dal 21 maggio.

2008_01_09_sapphire_princess_p_williams_d

Gli itinerari saranno da 3 a 7 giorni, ossia la durata preferita della vacanza dei turisti cinesi secondo gli studi.

Carnival Corporation aveva capito parecchi anni fa che i viaggiatori orientali avrebbero apprezzato un nuovo tipo di vacanza; ecco perché già nel 2006 Costa Crociere era stato il primo operatore crocieristico internazionale ad aprire il mercato delle crociere in Cina”, ha spiegato Arnold Donald, ceo di Carnival Corporation “Il nostro impegno verso questo Paese è oggi più forte che mai; si tratta di un mercato di grandissima importanza strategica per la nostra Compagnia, e ora diventeremo l’unico operatore internazionale ad avere quattro navi posizionate regolarmente in Cina. Inoltre, poiché siamo il primo gruppo crocieristico al mondo, che riunisce 10 delle maggiori compagnie a livello internazionale, siamo nella posizione ideale di poter proseguire la nostra collaborazione con le autorità cinesi al fine di aiutare il Paese a raggiungere il suo obiettivo di diventare un mercato chiave nel settore crocieristico”.

Carnival Corp.

Arnold Donald, ceo di Carnival Corporation 

L’arrivo di Costa Serena nel mercato cinese costituisce un grande traguardo per la nostra azienda, e siamo orgogliosi di essere la prima compagnia internazionale ad avere tre navi posizionate in Cina. La nostra attuale strategia mira a portare allo sviluppo ancora più rapido del mercato cinese, che ha un grande potenziale di crescita. Possiamo contare su 8 anni di esperienza già acquisiti in Cina e questo non solo ci agevola nella nostra espansione, ma ci aiuta a trovare nuovi modi per sorprendere e deliziare i nostri ospiti, che sempre più numerosi provano l’esperienza di una crociera all’insegna del concetto ‘Italy at Sea’ con Costa” ha aggiunto Michael Thamm, amministratore delegato di Costa Crociere .

Michael_Thamm_CEO_AIDA[1]--U13010604668428HI-140x189-032-kx1B--645x400@MediTelegraphWEB

Michael Thamm, amministratore delegato di Costa Crociere 

Carnival sta effettuando notevoli investimenti in Cina e in Asia con l’intento di cogliere le opportunità di forte crescita in tutto l’Oriente. Infatti, oltre alla Cina, Carnival sta promuovendo lo sviluppo futuro delle crociere anche in Giappone, Singapore, Hong Kong, Taiwan e Corea in modo da mantenere e rafforzare ulteriormente la sua leadership in Asia.

13/05/2014  ore 01.00
“Articolo di Crazy Cruises in riproduzione riservata” protetto da licenza Creative Commons International: Devi attribuire adeguatamente la paternità sul materiale, fornire un link e indicare se sono state effettuate modifiche.”

Tour + crociere in Estremo Oriente: partnership Auratours con Gioco Viaggi


Nuova partnership di Auratours con Gioco Viaggi annunciata oggi.

Questo permetterà di poter avere offerte combinate di tour + crociera in Giappone e Sud-Est asiatico.

Felice-Calabretta

 

L’operatore comunica l’unica partenza programmata per il 6 ottobre per un viaggio della durata di 25 giorni.

«Quest’anno Gioco Viaggi porta gli italiani in crociera in Giappone, grazie alla ricca programmazione Princess, una dei prestigiosi brand che rientrano nel nostro portfolio e la prima compagnia di crociera in Giappone.

La partnership con Auratours ci ha dato l’opportunità di ampliare la nostra offerta e di inserire le crociere Princess all’interno di un programma di viaggio ricco e articolato, firmato da un tour operator specializzato sulla destinazione» ha dichiarato Gigi Torre, responsabile Gioco Viaggi.

TTG 2008Gioco ViaggiLuigi Torre

 

L’itinerario è interessante: si snoderà via terra in Giappone tra Tokyo e Kyoto, a cui si abbina una crociera che, partendo da Tokyo approderà ad Osaka, Okinawa, Keelung (Taipei), per sconfinare in Cina con la visita di Hong Kong, giungendo in Vietnam con soste a Chan May, Nha Trang, Phu My, fino all’attracco conclusivo previsto a Singapore.

Il pacchetto, comprendente anche il volo dall’Italia in classe promozionale andata e ritorno, prevede un tour Classico e Moderno del Paese del Sol Levante della durata di 6 notti, con trasporto come da programma e guida parlante italiano, trasferimenti da e per il porto di Yokohama e tra Singapore e l’aeroporto, 13 notti di crociera Diamond Princess con sistemazione in cabina interna, 2 notti a Singapore e kit viaggio, e viene proposto a partire da € 3.649 a persona in camera doppia.

Crown-Princess-Davide-C-Princess-Cruises-Navigazione

 

«Il Giappone è una meta in crescita del catalogo Auratours: l’incontro con Gioco Viaggi e la comunione d’intenti nella promozione di questa destinazione e di tutto l’Estremo Oriente, ha dato luogo naturalmente ad una partnership e alla creazione di questo raffinato prodotto, oserei dire unico nel suo genere» rilancia Felice Calabretta, titolare Auratours.

 

Fonte: travelquotidiano

 

12/05/2014  ore 13.00
“Articolo di Crazy Cruises in riproduzione riservata” protetto da licenza Creative Commons International: Devi attribuire adeguatamente la paternità sul materiale, fornire un link e indicare se sono state effettuate modifiche.”

Holland America Line: Mediterraneo in controtendenza


Holland America Line punta ancora sul Mediterraneo.

La compagnia, rappresentata in Italia dall’operatore Gioco Viaggi, ha deciso di rafforzare la presenza sul Mare Nostrum.

nieuw-amsterdam

 

Se altre compagnie investono sui mercati emergenti, come Cina e Giappone, Holland, dopo l’esperienza del 2013 continua a considerare il Mediterraneo un’area importante sulla scia di altre compagnie come Cunard.

«Holland ha aumentato gli itinerari nel Mediterraneo – spiega Gigi Torre, presidente di Gioco Viaggi – Da aprile a ottobre 2014 saranno 10, per complessive 36 partenze. Si tratta per la maggior parte di crociere da 11/12 notti, con scali più lunghi che consentono di scoprire al meglio le città. Con la Nieuw Amsterdam, per esempio, si trascorrono due giorni a Istanbul».

DSCN4831

 

Gigi Torre, presidente di Gioco Viaggi 

 

Holland è rinomata anche per la sua home bord experience.

??????????????????

 

«Pluripremiato servizio a cinque stelle, gourmet cuisine – aggiunge Torre – al buffet è disponibile il drive in con la possibilità di ordinare hamburger, senza fare le code.

Non solo, le cabine vengono riordinate antro le 11,30 ed il wi-fi è a disposizione in diverse aree».

 

Fonte: Travelquotidiano

 

01/05/2014  ore 00.15