Celebrity Cruises alla conquista del mercato italiano


Celebrity Cruises, premium brand della Royal Caribbean, punta alla conquista del mercato italiano, portando 3 delle 5 navi della Classe Solstice nella penisola.

Equinox_CC-01_b

Partiranno infatti dagli home-port di Civitavecchia e Venezia la Celebrity Equinox, la Silhoutte e la Reflection, movimentando in totale circa 400 mila passeggeri fino a novembre.

E’ stato lo stesso Michael Bayley, presidente e CEO di Celebrity Cruises, a ribadirlo in occasione della sua visita ufficiale a Roma : ”Quello italiano è un territorio strategico per noi’‘.

image

Ed è per questo motivo in particolare che è stata indrodotta una novità, rispetto al passato, che lo stesso CEO svela: ”Abbiamo introdotto – spiega – degli itinerari di 7 notti: crociere più brevi rispetto a quelle di 10 o 11 notti (le preferite dai turisti internazionali) ma che ci hanno permesso di rispondere maggiormente alle esigenze di vacanza degli italiani senza rinunciare ai confort e al servizio impeccabile a bordo”.

Bayley aggiunge: ”Quest’anno abbiamo portato 3 delle nostre navi più innovative e sorprendenti nel Mediterrano per consentire ai nostri ospiti di vivere una vera e propria crociera contraddistinta da un’atmosfera modern luxury”.

gianni rotondo Royal Caribbean--U1901728128301OVG-140x250-U200283341454WQG--645x400@MediTelegraphWEB

Anche Gianni Rotondo, direttore generale RCL Cruises Ltd Italia è soddisfatto : ”Siamo soddisfatti dell’andamento delle prenotazioni di Celebrity Cruises in Italia – dice  – e sono sempre di più gli italiani che desiderano trascorrere vacanze di qualità sulle nostre navi. Un’offerta non massificata e un servizio caratterizzato dall’esclusività del trattamento”.

“Celebrity è il secondo marchio più venduto dal Gruppo ed è cresciuto molto negli ultimi due anni: siamo partiti con mille passeggeri italiani trasportati e quest’anno chiudiamo con 4 mila passeggeri, forti anche di un discreto anticipo di prenotazioni. I plus del brand sono l’esclusività delle navi, le overnights nelle destinazioni, il livello della cucina, la qualità e la personalizzazione dei servizi  a bordo, le forme di intrattenimento adatte a circa 50 differenti gruppi demografici – puntualizza Rotondo –  La crociera Celebrity si posiziona nella fascia alta di mercato offrendo ai suoi ospiti un lusso accessibile e moderno:  un prodotto internazionale molto interessante, che non punta a raggiungere grossi numeri”.

Bayley annuncia inoltre la crociera che salperà a bordo di celebrity Equinox, nella quale sarà a bordo, la President’s Cruise: una crociera di 7 notti in partenza da Civitavecchia e arrivo a Barcellona in cui gli ospiti potranno partecipare a escursioni come il giro in mongolfiera sulla campagna toscana e il tour in Ferrari in Costa Azzurra.

26/07/2014  ore 15.00

“Articolo di Crazy Cruises in riproduzione riservata” protetto da licenza Creative Commons International: Devi attribuire adeguatamente la paternità sul materiale, fornire un link e indicare se sono state effettuate modifiche.”
Annunci

Royal Caribbean: premiato il vincitore del concorso “Vinci Oasis, partecipare non costa nulla!”


Chiusura con i fiocchi per il concorso “Vinci Oasis, partecipare non costa nulla!”. Più di 15.000 persone hanno partecipato al concorso rispondendo alle 6 domande a risposta multipla sulla Classe Oasis. Molti hanno consultato le schede descrittive ricche di curiosità e informazioni utili, altri invece, preparati a dovere, hanno risposto a colpo sicuro.

immagine

Il felice vincitore, Epifanio, da Catania, esulta: Non è facile trasporre le emozioni che provo al momento. Mai avrei pensato di risultare vincitore di questo concorso. Ma da appassionato di “crociere” e da cliente Royal non ho resistito alla voglia di partecipare per salire sulla nave più grande del mondo. Un infinito grazie alla società Royal Caribbean per osare di portare le sue navi più grandi nel nostro mare Mediterraneo, è una grande opportunità per tutti gli italiani!”

gianni rotondo Royal Caribbean--U1901728128301OVG-140x250-U200283341454WQG--645x400@MediTelegraphWEB

Gianni Rotondo, direttore generale RCL Cruises Ltd Italia, commenta: “Siamo soddisfatti della partecipazione e attenzione che ha riscontrato Oasis of the Seas sul mercato italiano. La sorella, Allure of the Seas, seguirà le sue orme nel 2015 in una stagione che già si annuncia molto positiva. Gli italiani sono incuriositi…e noi siamo ben lieti di incentivarli a vivere una esperienza unica”.

vinci-una-crociera-da-sogno-oasis-of-the-seas

Epifanio partirà a bordo di Oasis of the Seas, una delle due navi più grandi del mondo, per la crociera europea di 5 notti nel Mediterraneo Occidentale in partenza da Barcellona il 18 settembre 2014 con scalo a Civitavecchia e Napoli.

Avrà la possibilità di provare gli intrattenimenti all’avanguardia e i servizi esclusivi propri della Classe Oasis: 18 ponti di puro divertimento e innovazione dove poter scoprire il concetto di “quartieri di bordo”, 7 aree tematiche per soddisfare ogni gusto e preferenza, come il Central Park, un vero parco naturale a cielo aperto con oltre 12.000 esemplari di piante vive, o il Boardwalk, uno spazio ricco di charme in cui scoprire il piacere di una passeggiata tra negozi, locali accoglienti e ristoranti con anche incredibili spettacoli nell’affascinante AquaTheater.

A bordo anche la zip line per volare sospesi a 25 metri di altezza, l’affascinante giostra artigianale, il Rising Tide – primo bar in movimento sul mare, i musical di  Broadway, i simulatori di surf FlowRider, gli idromassaggi a picco sul mare, una pista di pattinaggio su ghiaccio e il parco acquatico riservato ai bambini H20 Zone.

oasis

Nella sua breve stagione europea del 2014, Oasis of the Seas, partirà per intraprendere un altro itinerario di 5 notti il 13 settembre da Barcellona con scalo a Civitavecchia e Napoli; mentre il 23 settembre salperà ancora dal porto spagnolo per una crociera di 7 notti in Nord Europa. Subito dopo la nave entrerà nei cantieri Képpel Verolme in Olanda per lavori di manutenzione.

Anche Allure of the Seas visiterà il Mediterraneo Occidentale con crociere di 7 notti in partenza da metà maggio 2015 ogni domenica da Barcellona e ogni giovedì da Civitavecchia con scalo a Palma di Maiorca, Marsiglia, La Spezia e Napoli.

oasis-5

Coloro che desiderano conoscere in anteprima tutti i segreti della classe Oasis possono visitare virtualmente la nave grazie al video Oasis 360° virtual tour.

 

Comunicato stampa

08/07/2014  ore 15.30

Rotondo, Rccl: “Siamo ufficialmente fuori dalla guerra del prezzo”


Gianni Rotondo , direttore generale di  RCCL Italia, annuncia una stagione in recupero – più 30% i volumi rispetto al 2013, e più 20% i margini – saluta i tempi bui del settore cruise e non solo in Italia.

«L’ondata di booking dei primi di aprile tiene bene anche tra un ponte e l’altro: sì, gli incentivi al trade funzionano. ».

gianni rotondo Royal Caribbean--U1901728128301OVG-140x250-U200283341454WQG--645x400@MediTelegraphWEB

«Va molto bene la domanda internazionale – aggiunge Rotondo – l’Italia ha un appeal forte, abbiamo moltissimi americani e sempre più australiani e asiatici, che hanno sempre più navi a casa ma vogliono anche il Mediterraneo.  Il che per noi è un punto di forza, perché ci assicura molto prodotto in Italia, da Roma e da Venezia, dove la domanda domestica si concentra sui mesi estivi».

La compagnia con grande successo ha fatto di tutto per eliminare ogni barriera linguistica e il mix multi-etnico al cliente italiano piace molto.

royal_caribbean

«L’Italia marcia verso i 900mila passeggeri quest’anno – dice Rotondo – forse stiamo perdendo la fascia che partiva a 500 euro la settimana, ma è il segnale di una maturazione della domanda che fa anche salire prezzi e margini, perché dalla crociera vuole di più: più servizi, e un viaggio di maggiori contenuti. E credo che spenda soldi che aveva, e che ora investe in vacanze per una forma di ribellione alla crisi. E si è visto che un sentimento di questo genere, quando sia diffuso, aiuta ad avviare una qualche inversione di tendenza».

«Il last minute è finito, non serve più, la gente ha smesso di cercarlo. Abbiamo prezzi più stabili e a fine 2013 avremo venduto meglio – prevede Rotondo – anche se credo che i volumi resteranno quelli del 2013».

intro_overview_video_AL

Intanto in Italia quest’estate Royal Caribbean porterà 8 delle 41 navi del gruppo: per Royal Caribbean ci sono Liberty of the Seas e Serenade of the Seas da Civitavecchia; Splendour of the Seas da Venezia.

Per Celebrity Cruises, il marchio premium del gruppo, la nuova sofisticata classe Solstice: Reflection da Roma, Silhouette da Venezia, Equinoxe che si alterna tra la sua base di Barcellona, Roma e Venezia.

In più partono da Civitavecchia e Venezia anche Azamara Quest e Azamara Journey, che offrono una crociera colta, ricca in itinerari, con navi classiche e sontuose.

Launch of Royal Caribbean International's Allure of the Seas.

A settembre infine arriveranno i colossi spettacolari della compagnia: Oasis of the Seas con due date, 13 e 18 settembre e, nel 2015, arriverà anche Allure of the Seas, con itinerario sul Mediterraneo Occidentale: «Tra Roma e Napoli abbiamo in programma circa 800 visite per gli agenti di viaggi», ricorda Rotondo.

Siamo sicuri che l’entrata di Oasis of the Seas e della gemella Allure nella programmazione crocieristica italiana – conclude Rotondo – avrà grande successo, sia in termini di prenotazioni che in benefici sull’indotto dell’intero territorio“.

 

Fonti: L’agenzia di viaggi.it, TTG Italia

 

03/06/2014  ore 14.20
“Articolo di Crazy Cruises in riproduzione riservata” protetto da licenza Creative Commons International: Devi attribuire adeguatamente la paternità sul materiale, fornire un link e indicare se sono state effettuate modifiche.”

Rcl Cruises: Mediterraneo a gonfie vele


Caraibi promossi a pieni voti d’inverno, Mediterraneo sulla giusta strada per far bene d’estate.

Gianni-Rotondo

 

Gianni Rotondo, direttore generale Rcl Cruises Italia

Gianni Rotondo, direttore generale Rcl Cruises Italia,  fa il punto del trend delle vendite della compagnia di navigazione nel nostro Paese.

Sul Mediterraneo le tante novità non ci consentono raffronti precisi rispetto alla passata stagione, ma sui Caraibi questo si può fare e possiamo rilevare con grande soddisfazione un aumento nella stagione invernale, tanto della quantità del venduto quanto della marginalità“.

E questo, osserva il manager, anche se l’offerta caraibica ha avuto l’ingresso di una novità importante per il mercato italiano come la scelta di Msc di posizionarvi una nave tutto l’anno.
Il Mediterraneo “ha stentato un po’ a partire, di solito si cominciano a vedere prenotazioni a gennaio e febbraio, mentre quest’anno la situazione ha cominciato a vivacizzarsi a metà marzo e nelle ultime due settimane le vendite sono andate benissimo, sia per volumi che per marginalità“.

logo-mid

Il fatturato è in linea con il 2013, un dato assolutamente rilevante se si tiene presente che da quest’anno Rcl ha deciso di ridurre l’offerta nel Mare Nostrum, con la scelta dei due home port di Civitavecchia e Venezia.

E’ stata una strategia premiante, abbiamo privilegiato la qualità e non la quantità“.

Rotondo rimarca la volontà di puntare sul posizionamento del prodotto e ricorda il buon trend di vendita delle crociere Celebrity, che conquistano un cliente su tre della compagnia.

L’asticella della qualità del prodotto va mantenuta sempre alta, ed oggi notiamo che la conoscenza del brand è migliorata talmente che risulta più facile di qualche anno fa vendere i nostri prodotti“.

Giudecca

La questione Venezia

Come detto, home port della compagnia nel nostro Paese, oltre a Civitavecchia, è Venezia.

Per i miei capi americani non è facile capire la questione – ci dice subito Rotondo – Quando per decreto era stata decisa la limitazione, dal 2015, per le navi con un certo tonnellaggio, nella pianificazione della programmazione futura si è deciso di sostituire le unità Celebrity ora presenti nella città con navi più piccole. Quando, poi, il decreto è stato sospeso, la decisione non è stata cambiata”. Insomma, unità Celebrity di minore capienza, e “un danno all’economia della città”.

Sul tema le compagnie di navigazione intendono presentarsi compatte e per questo hanno affidato alla Clia di essere loro rappresentante anche su questo fronte.

Royal-caribbean

 

A maggio, dice Rotondo in conclusione, è prevista un nuovo pronunciamento del magistrato.

 

Fonte: intervista rilasciata a GuidaViaggi.it

Rcl Cruises: al 20% la commissione per tutte le adv


Rcl Cruises continua la sua avanzata conferendo un 20% a tutte le ADV e un 25% a quelle più fidelizzate.

news_rci_logo

Gianni Rotondo, direttore generale Italia, sottolinea il periodo positivo registrato nel corso delle ultime tre settimane:

«Il Mediterraneo si sta muovendo molto bene – conferma Rotondo – Dopo un inverno contrassegnato dalla positiva performance dei Caraibi – sia quanto a volumi sia quanto a prezzi – la stagione estiva sta partendo nel migliore dei modi, con un volume di passeggeri di poco inferiore a quello del 2013 ma coni ricavi più elevati». Particolarmente soddisfacente il mix di prodotti venduto, con la crescita delle cabine di standard più elevato. «Nel 2013-2014 abbiamo incrementato i margini del 40% rispetto al 2012, frutto soprattutto di un riequilibrio globale dell’offerta. Il 2013 in particolare, è stato il miglior anno di sempre sul mercato italiano quanto a rapporto ricavi-margini».

Gianni-Rotondo

Gianni Rotondo

Intanto, Rcl Cruises lancia una promozione per adv su tutti i prodotti e per tutti i periodi:

«Prenotando fino al 5 maggio, qualunque agenzia beneficerà di una commissione del 20%, che nel caso delle adv più fidelizzare potrà arrivare al 25%».