Crociere: cambio di nome e compagnia per Statendam e Ryndam


Pacific Aria e Pacific Eden saranno presto sottoposte ad intenso refit prima di prendere il via operativo nella stagione 2015 in Australia.

RYSAHERO-604x367

I nomi son stati scelti direttamente dagli ospiti della P&O Cruises, compagnia di crociera sotto la quale navigheranno dopo il refit: le navi fanno parte attualmente della flotta della Hollande America Line e portano i nomi di Statendam e Ryndam; il refit ridefinirà completamente la parte food and beverage e molta parte delle zone comuni.

999633_726472647388970_4807148579037405557_n

Le due navi, costruite negli anni 90 da Fincantieri, possono trasportare 1300 passeggeri ciascuna e quando entreranno nella flotta P&O completamente ristrutturate, contribuiranno al raggiungimento del milione di passeggeri auspicato da P&O Cruises.

7411_726472677388967_9209062261893436824_n

 

30/09/2014  ore 12.50
Trovi interessante questo articolo? Lascia il tuo mi piace o un tuo commento o una tua condivisione per aiutarmi a crescere: a te non costa nulla, a me aiuta tantissimo 🙂
“Articolo di Crazy Cruises in riproduzione riservata” protetto da licenza Creative Commons International: Devi attribuire adeguatamente la paternità sul materiale, fornire un link e indicare se sono state effettuate modifiche”.
Annunci

Royal Caribbean Cruises Ltd: si cerca personale di bordo


Royal Caribbean Cruises Ltd è alla ricerca di candidati anche senza esperienza.

I contratti in genere sono stagionali, l’imbarco dura 6 / 7 mesi, eventualmente rinnovabili, vitto e alloggio sono coperti dall’azienda, mentre le spese di viaggio possono essere rimborsate solo in parte.

royal_caribbean

I profili richiesti sono nei settori Information Technology, Intrattenimento, Cucina, Food and Beverage, Guest Service  e altro ancora e nello specifico si cercano:

– Infrastructure Specialist;
– Food & Beverage Manager;
– International Ambassador;
– Associate International Ambassador;
– Traveling Stage and Production Rigging Manager;
– Assistant Beverage Manager;
– Electrical Engineer;
– Refrigeration Engineer;
– Hotel Maintenance Manager;
– Group Coordinator;
– Junior Chief Engineer;
– Marketing and Revenue Manager;
– Sous Chef;
– Executive Sous Chef;
– Shore Excursion Manager;
– Traveling Fleet Shore Excursion Manager;
– Shore Excursion Staff;
– Sports Staff;
– Digital Signage and ITV Content Specialist;
– Dive Instructor;
– Stage Staff;
– Youth Staff;
– Human Resource Manager;
– Assistant Restaurant Manager;
– Youth Staff Seasonal;
– 3rd Engineer;
– 2nd Officer;
– Mixologist;
– Casino Dealer;
– Guest Services Officer;
– Cruise Staff;
– Broadcast Technician;
– Front Desk Manager;
– Guest Services Manager;
– Deck Supervisor;
– Rigging Specialist.

Maggiori info sulla pagina ufficiale “Lavora con Noi”

1378080626000-RoyalCaribbean

Con oltre 20 navi che navigano per i cinque continenti e che offrono la possibilità di esplorare il mondo vivendo esperienze uniche, la prossima sfida per un’entusiasmante carriera potrebbe essere in mare, con Royal Caribbean International.

I compensi, assicura la compagnia, sono tra i migliori nel settore.

guest_services_sidebar

La possibilità di viaggiare in luoghi interessanti, di lavorare con un fantastico gruppo di persone provenienti da tutto il mondo, il riconoscimento e il sostegno fornito dalla compagnia, la possibilità di crescere professionalmente, sono solo alcuni dei motivi per cui unirsi a Royal Caribbean.

Più di 40.000 persone hanno già scelto Royal Caribbean come loro datore di lavoro!

Visita il sito www.royalcareersatsea.com oppure puoi inviare direttamente la tua candidatura in lingua inglese a cruiseshipjobs@rccl.com indicando ITALIAN SPEAKER nel soggetto dell’e-mail.

Nessun curriculum vitae in Italiano verrà preso in considerazione.

Negli uffici a terra invece per il momento non ci sono posizioni aperte.

 

24/06/2014  ore 12.30
“Articolo di Crazy Cruises in riproduzione riservata” protetto da licenza Creative Commons International: Devi attribuire adeguatamente la paternità sul materiale, fornire un link e indicare se sono state effettuate modifiche.”