Costa Pacifica: annullata stagione in Sud America


Costa Crociere ha annunciato un’importante riprogrammazione degli itinerari, annullando alcune partenze da Buenos Aires a bordo di Costa Pacifica: lo riferisce il sito argentino hostnews.

costa-pacifica

Rappresentanti della compagnia in loco, parlano in generale di “difficoltà commerciali” e di “situazione economica attuale della regione ”, mentre un ri-posizionamento nel Mediterraneo permetterebbe di far fronte alla crescente domanda e soddisfare l’attuale domanda dei suoi clienti, offrendo tre crociere supplementari da Savona a Lisbona.

Cancellate tre crociere, due rivolte prevalentemente al mercato argentino una a quello brasiliano, e 2 mini-crociere per l’Argentina: la nuova data per la rotta verso l’Europa sarà il 2 marzo 2015, da Buenos Aires, e il 6 marzo da Rio de Janeiro.

Per queste motivazioni, sono state cancellate le partenze previste per il :

  • 26 febbraio 2015
  • 9 marzo 2015
  • 17 marzo 2015

Questo darà modo alla nave di poter rientrare in Mediterraneo prima del previsto.

Tutti i passeggeri che avessero i biglietti per queste date, saranno direttamente contattati dalla compagnia o dalla propria agenzia di viaggi e verranno offerte delle partenze alternative a quelle prenotate.

Costa-Pacifica

Invariata la restante programmazione in Sud America a bordo delle altre navi: la stagione inizierà il prossimo 10 dicembre 2014 e si concluderà per terminare con l’ultimo viaggio transatlantico di posizionamento previsto per il 2 marzo 2015.

Costa Crociere ha tuttavia confermato al stagione sud-americana per la stagione 2015/2016.

 

Hai trovato interessante questo articolo? Lascia il tuo mi piace o un tuo commento o una tua condivisione per aiutarmi a crescere: a te non costa nulla, a me aiuta tantissimo 🙂

 

21/10/2014  ore 15.50
“Articolo di Crazy Cruises in riproduzione riservata” protetto da licenza Creative Commons International: Devi attribuire adeguatamente la paternità sul materiale, fornire un link e indicare se sono state effettuate modifiche”.

Costa Pacifica: terminato il “Sustainable Cruise”


Si è concluso ufficialmente il 30 giugno scorso “Sustainable Cruise”, il progetto europeo co-finanziato dalla Commissione europea attraverso LIFE+, partito nel settembre 2011 con l’obiettivo di sperimentare, nell’ambito di una “nave pilota”, Costa Pacifica, modelli di gestione e tecnologie innovative che rispondessero agli obiettivi stabiliti dalla Direttiva europea sui rifiuti, che possono essere riassunti nelle cosiddette 3R: Riduzione, Recupero, Riciclo.

al-via-sustainable-cruise-progetto-europeo-pe-l-nxqwfe

Un progetto a carattere sperimentale, attraverso cui è stato applicato, per la prima volta al settore delle crociere, il principio secondo cui i rifiuti sono una risorsa e come tali vanno gestiti anche a bordo.

Costa Crociere, in questo caso, è stata capofila del progetto, ideandolo e proponendolo all’Unione europea, insieme a Ce.Si.S.P. (Centro interuniversitario per lo Sviluppo della Sostenibilità dei Prodotti), e alle aziende italiane VOMM, Contento Trade, Design Innovation, Rina Services e MedCruise, associazione che riunisce i porti crocieristici del Mediterraneo.

home-4

Il tutto per un valore di progetto di 2,7 milioni di euro, co-finanziato dalla UE al 50%.

I risultati raggiunto sono tanti in quasi tre anni di lavori:

  • installazione a bordo di un turboessicatore dedicato al trattamento dei rifiuti biodegradabili
  • oltre 11.900 bottiglie di vetro per ogni crociera sostituite con bottiglie in plastica PET riciclabili per un totale di 7.300 kg di vetro risparmiati
  • 6.500 vasetti di yogurt in plastica rimpiazzati con brik in tetrapak da 1 litro
  • 1.400 passeggeri coinvolti in attività di educazione ambientale sull’uso consapevole della carta

Il progetto è stato iniziato su Costa Pacifica per poi essere esteso su tutte le navi della flotta Costa Crociere.

sustainable-cruise-graphic

Oltre che sulle tre filiere principali di rifiuti oggetto di sperimentazione – imballaggi, carta e rifiuti biodegradabili – il progetto ha 52 porti del Mediterraneo in un’attività di “censimento” delle strutture dedicate alla gestione dei rifiuti realizzata attraverso la creazione di una piattaforma web dedicata, che sarà aggiornata due volte all’anno.

obiettivi_progetto_eng1

Alcuni tra i porti coinvolti prenderanno parte ad un percorso pilota per fornire servizi avanzati di gestione dei rifiuti ad una nave Costa Crociere lungo il suo itinerario nel corso della prossima stagione crocieristica.

Si tratta di un contributo importante, come sottolineato anche dai responsabili del National Contact Point del programma LIFE presso il Ministero dell’Ambiente, perché consente di realizzare un’attività mirata di sensibilizzazione del legislatore al fine di modificare la normativa in modo da rendere possibile, ed economicamente conveniente, il trattamento dei rifiuti a bordo e il loro recupero e/o riutilizzo una volta sbarcati a terra.

cibo_a_bordo_eng

 

In questo senso “Sustainable Cruise” rappresenta un caso pilota e un punto di riferimento per l’intero settore.

 

11/09/2014  ore 11.40
Trovi interessante questo articolo? Lascia il tuo mi piace o un tuo commento o una tua condivisione per aiutarmi a crescere: a te non costa nulla, a me aiuta tantissimo 🙂
“Articolo di Crazy Cruises in riproduzione riservata” protetto da licenza Creative Commons International: Devi attribuire adeguatamente la paternità sul materiale, fornire un link e indicare se sono state effettuate modifiche”.

 

Costa Pacifica e Costa Deliziosa modificano itinerari


In riferimento alla situazione che sta interessando Israele da alcuni giorni, Costa Crociere informa che l’itinerario di Costa Pacifica dal 15 settembre al 20 novembre 2014 sarà modificato sostituendo gli scali con pernottamento originariamente previsti in Israele (Ashdod e Haifa) con uno scalo con pernottamento a Istanbul (Turchia) e con uno scalo in giornata a Volos (Grecia).

costa-pacifica

Analogamente, l’itinerario del 5 settembre 2014 di Costa Deliziosa cambierà inserendo uno scalo con pernottamento a Istanbul ore hia) e uno scalo in giornata a Volos (Grecia), al posto dello scalo con pernottamento in Israele (Haifa) che era in programma.

costa-deliziosa

 

 

“Costa Crociere considera come massima priorità la sicurezza dei suoi ospiti ed equipaggio, sia a bordo delle navi che durante le escursioni. La compagnia è in costante contatto con le autorità locali e internazionali per garantire la sicurezza delle sue operazioni e monitorare attentamente l’evoluzione della situazione in Israele e nelle aree vicine“.

 

05/09/2014  ore 20.20
Trovi interessante questo articolo? Lascia il tuo mi piace o un tuo commento o una tua condivisione per aiutarmi a crescere: a te non costa nulla, a me aiuta tantissimo 🙂
“Articolo di Crazy Cruises in riproduzione riservata” protetto da licenza Creative Commons International: Devi attribuire adeguatamente la paternità sul materiale, fornire un link e indicare se sono state effettuate modifiche”.

Costa Pacifica in autunno cambia itinerario


A causa dei recenti scontri in Israele, mettendo in primo piano come sempre la sicurezza e la tutela degli Ospiti, Costa Crociere ha deciso di modificare l’itinerario di Costa Pacifica dal 15 settembre al 20 novembre.

Il nuovo itinerario, che vi offrirà la possibilità di esplorare la Magia del vicino Oriente, partirà da Savona o da Civitavecchia, per arrivare subito a Katakolon, da cui visitare la leggendaria Olimpia, tra le rovine di antichi templi, attraverso stradine acciottolate cariche di storia.

Costa-Pacifica

Rotta poi verso Creta, alla scoperta del palazzo di Cnosso.

Il sesto giorno si arriva poi a Istanbul, la splendida città dei Sultani. Avrete un giorno e mezzo per scoprire vivaci siti ricchi di cultura e di tradizione. Lo scalo dalle 8 del sesto giorno alle 13 del settimo vi darà infatti l’opportunità di vivere questa città davvero in tutte le sue scintillanti forme, esplorando il Gran Bazar o lasciandovi affascinare dai colori del Mercato delle Spezie. L’imperdibile Moschea Blu e il Palazzo Topkapi sono solo alcune delle mete che non scorderete mai.

image (1)

Per la serata: assaggi di cucina turca, scoprendo l’ospitalità locale al Night Club Kervansaray, uno scenografico spettacolo tradizionale di danza del ventre, vita notturna alla scoperta di night e locali, tornando a bordo solo alle prime luci dell’alba.

Per finire ancora Grecia. Culla delle civiltà e della cultura vi racconterà la sua storia da Volos (ad esclusione delle crociere del 6 e 7 ottobre che faranno scalo a Smirne) ad Atene. La meravigliosa capitale, in bilico tra la modernità di una grande città e l’impronta del suo fondamentale passato saprà farvi sognare un’epoca di splendore, attraverso per esempio la visita dell’Acropoli, con il Partenone, o della magica Corinto.

Costa Pacifica vi farà dunque vivere un’esperienza da sogno, tra i panorami mozzafiato sul Bosforo, l’incanto dell’antica Grecia, il fascino degli antichi giochi olimpici e un pizzico di sapore orientale dell’incredibile Istanbul.

Fonte e photocredit : C Blog

01/08/2014  ore 15.30
“Articolo di Crazy Cruises in riproduzione riservata” protetto da licenza Creative Commons International: Devi attribuire adeguatamente la paternità sul materiale, fornire un link e indicare se sono state effettuate modifiche.”

Costa Crociere: cancellati gli scali in Israele


Costa Crociere modifica gli itinerari che toccano il territorio di Israele, allineandosi alle altre compagnie che hanno preso la stessa decisione giorni fa in relazione all’intensificarsi del conflitto Israelo-Palestinese che rende instabile e poco sicuro ormeggiare nei porti del Paese.

c_c5ad420617

«In riferimento alla situazione che sta interessando Israele da alcuni giorni, Costa Crociere informa che l’itinerario di Costa Pacifica dal 15 settembre al 20 novembre 2014 sarà modificato sostituendo gli scali con pernottamento originariamente previsti in Israele (Ashdod e Haifa) con uno scalo con pernottamento a Istanbul (Turchia) e con uno scalo in giornata a Volos (Grecia).

Analogamente, l’itinerario del 5 settembre 2014 di Costa Deliziosa cambierà inserendo uno scalo con pernottamento a  Istanbul (Turchia) e uno scalo in giornata a Volos (Grecia), al posto dello scalo con pernottamento in Israele (Haifa) che era in programma.

Costa Crociere considera come massima priorità la sicurezza dei suoi ospiti ed equipaggio, sia a bordo delle navi che durante le escursioni.

La compagnia è in costante contatto con le autorità locali e internazionali per garantire la sicurezza delle sue operazioni e monitorare attentamente l’evoluzione della situazione in Israele e nelle aree vicine».

25/07/2014  ore 15.20

“Articolo di Crazy Cruises in riproduzione riservata” protetto da licenza Creative Commons International: Devi attribuire adeguatamente la paternità sul materiale, fornire un link e indicare se sono state effettuate modifiche.”