Concordia: trovato il corpo di Rebello


Trovati i resti del corpo dell’unico disperso di Costa Concordia, Russel Rebello, durante il lavori di smantellamento della nave a Genova.

russell-rebello-costa-concordia

E finalmente dopo due anni di ricerche in ogni dove, il relitto della Costa Concordia restituisce anche l’ultimo corpo, quello del cameriere indiano Russel Rebello, l’ultima delle 32 vittime del tragico naufragio del gennaio 2012, che ancora risultava disperso.

Secondo quanto si è appreso, il corpo non era mai stato individuato sino ad ora in quanto si trovava all’interno di una cabina lungo il ponte numero 8, dietro ad alcuni mobili accatastatisi uno sull’altro durante il ribaltamento della nave.

Forse Rebello, durante le operazioni di evacuazione, sarebbe stato proprio travolto dal mobilio, rimanendo intrappolato, mentre cercava probabilmente di accertarsi che tutti fossero fuori dalle cabine.

Successivamente gli stessi mobili accatastati hanno impedito ai sommozzatori di entrare in quanto oltretutto la cabina era ubicata nel lato finito sott’acqua.

Le ricerche del corpo in questi mesi son state complesse e delicate: quando la Concordia è ritornata a galleggiare, lo scafo è stato ispezionato con cautela, visto le precarie condizioni dei ponti.

Russel-Rebello-

Le ricerche, riprese non più di dieci giorni fa, sono iniziate con l’ispezione delle cavità degli ascensori e delle scale, e sono proseguite con le sale comuni, i teatri e i negozi per poi terminare con l’apertura di tutte le cabine, compresa al ponte 8 dove giaceva il corpo del povero Russel.

I resti, secondo alcune fonti, sarebbero in condizioni “abbastanza integre”: ora son stati consegnati al medico legale incaricato, Marco Canepa, che effettuerà gli esami autoptici.

Il fratello di Russel, Kevin, ha ringraziato tutti per il supporto e le preghiere di tutti questi mesi e ha avvisato con molta emozione i genitori in India.

Ha affidato il suo messaggio alla sua pagina Facebook nella quale scrive : “Costa Concordia. Dopo 1025 giorni mantengo la promessa fatta alla mia famiglia: porterò a casa mio fratello un giorno. India stiamo arrivando. Finalmente mio fratello Russel è stato trovato. Non ho parole. Solo il mio dolore e le mie lacrime, il mio cuore batteva più forte e il mio corpo tremava quando ho dato la notizia ai miei genitori, un istante fa, che ora hanno un sospiro di sollievo, sono state ascoltate costanti preghiere“.

Il nostro pensiero e le nostre preghiere per questo coraggioso membro dell’equipaggio e per la sua famiglia.

03/11/2014  ore 13.30
“Articolo di Crazy Cruises in riproduzione riservata” protetto da licenza Creative Commons International: Devi attribuire adeguatamente la paternità sul materiale, fornire un link e indicare se sono state effettuate modifiche”.
Annunci

Costa Diadema: Thamm, scelta Trieste al posto di Venezia per la cerimonia di primo scalo


Michael Thamm, amministratore delegato di Costa Crociere, dice la sua riguardo alla scelta di Trieste come palcoscenico per la cerimonia di primo scalo di Costa Diadema : “La regina del Mediterraneo è a Trieste perché questa città offre la grande opportunità, sia di visitare la regione sia la vicina Venezia” mentre per Venezia “aspettiamo le decisioni del governo italiano e soprattutto l’esito dello studio di impatto ambientale riguardante lo scavo del Canale Contorta”.

B1WhXsGIgAEGxKH

Trieste è dunque lanciata verso la candidatura  a principale hub crocieristico di tutto l’Alto Adriatico e del Nordest, con le navi di media grandeza della Costa, come la Costa Mediterranea, che farà 34 scali settimanali a Trieste con una previsione di 140mila passeggeri movimentati.

Novità anche per la durata degli scali: infatti già dal 9 maggio le navi faranno scali lunghi, di una notte e due giorni. La nave cioé arriverà alle 9 del mattino del venerdì e ripartirà alle 19 di sabato.

La presidente della Regione Debora Serracchiani ha dichiato che “la presenza a Trieste della nuova ammiraglia di Costa Crociere è il segnale per la città e per il suo porto della rinascita della crocieristica; stiamo continuando a lavorare per migliorare le infrastrutture per raggiungere il porto di Trieste, in particolare per la velocizzazione della tratta ferroviaria tra Trieste e Mestre”.

Michael-Thamm-Costa-Crociere

 

Trieste è facilmente raggiungibile grazie anche all’accordo Costa Crociere-Trenitalia ed inoltre l’ormeggio triestino, di fronte piazza Unità, è di impatto scenico straordinario, come ha sottolineato anche il comandante della nave Massimo Garbarino, “va però migliorato tecnicamente, allungando la banchina del molo Bersaglieri oggi troppo corta per le meganavi”, con strutture amovibili dette dolphin.

Un problema che il posizionamento del dolphin potrebbe agevolare, ha sottolineato Thamm, nel corso di una sua precedente visita a Trieste quando ha reso nota l’intenzione di Costa di aumentare la propria partecipazione azionaria all’interno di Trieste Terminal Passeggeri.

B1WsRUgIAAAE9rO

Un nuovo rilancio dunque per il porto di Trieste mentre per quello che riguarda Venezia e i suoi lavori, la Presidente Serracchiani sostiene che “mi pare un’opera non soltanto faraonica e molto costosa, ma anche inutile per quanto riguarda le dinamiche dei porti del Nord Adriatico”.

“Da Ravenna a Trieste, per arrivare fino a Capodistria e Fiume – ha aggiunto – non abbiamo bisogno di una piattaforma off shore dove fermare le navi grandi per poi scaricare le merci e farle arrivare negli altri porti. Questo significa aumentare i costi ma soprattutto fare quelle opere che il Paese deve evitare di fare, cioé quelle che non servono“.

 

Hai trovato interessante questo articolo? Lascia il tuo mi piace o un tuo commento o una tua condivisione per aiutarmi a crescere: a te non costa nulla, a me aiuta tantissimo 🙂

 

01/11/2014  ore 15.35
“Articolo di Crazy Cruises in riproduzione riservata” protetto da licenza Creative Commons International: Devi attribuire adeguatamente la paternità sul materiale, fornire un link e indicare se sono state effettuate modifiche”.

Costa Diadema: le ultime foto della crociera di Vernissage


E’ ancora un giorno di festa per Costa Diadema e sarà così sino al giorno del battesimo: a bordo ci sono alcuni Crazy Cruises, la  nostra Travel Agency Ufficiale, Crociere Più nelle persone di Andrea e Virginia che ringraziamo caldamente, e alcuni amici di altri gruppi che ci mandano regolarmente le immagini della nuova ammiraglia Costa Crociere.

AGGIORNAMENTO 01/11/2014 ORE 14.00

Eccovi un’altra carrellata di foto, scattate tra ieri notte e oggi, della nuova ammiraglia Costa Diadema ancorata al Porto di Trieste.

Alcune di queste foto di Costa Diadema ci arrivano direttamente da Massimo Arese e dagli amici di The Costa Cruise People Let’s Go.

B1TpiRSIMAIYQ7t B1T9p8NIYAAR7bu B1Sq_ajIgAAMO9l B1TtwR-IgAAGD7a B1UHJGTIIAA8AHJ B1UhZ97CEAArEj_ B1V98dPIEAA9_-y B1VmCe3IYAEYaRH B1VmaCEIMAAKi_l B1Vu_JDIAAAbLXU B1WCshnIIAElFl5 B1WffJOIQAAhbjz B1WhXsGIgAEGxKH 1452197_710940415667194_3884049104485574005_n B1WuzenIQAA4Cwp B1WsRUgIAAAE9rO B1WknORIIAAh1QC 10350506_710985212329381_4089610402439305680_n 974726_10202844164975274_947801931_n 10406411_710985045662731_422529280480314351_n 10731176_710958948998674_4892417821235458587_n 10577883_10202844161415185_1547282986_n 10744707_10202844167135328_1449071049_n B1W6eQaIQAAS-_a B1W6eQNIQAE6xIz 10752043_10202844163335233_1840050188_n 10754850_10202843862767719_1039020576_n

Hai trovato interessante questo articolo? Lascia il tuo mi piace o un tuo commento o una tua condivisione per aiutarmi a crescere: a te non costa nulla, a me aiuta tantissimo 🙂

 

01/11/2014  ore 13.00
“Articolo di Crazy Cruises in riproduzione riservata” protetto da licenza Creative Commons International: Devi attribuire adeguatamente la paternità sul materiale, fornire un link e indicare se sono state effettuate modifiche”.

 

“Costa Crociere Foundation” nasce a bordo di Costa Diadema


Nasce a bordo della nuova ammiraglia Diadema, la “Costa Crociere Foundation”, l’organizzazione fondata dalla compagnia italiana, che si occuperà principalmente dei problemi sociali e ambientali “del proprio territorio” come ha spiegato Michael Thamm, Ceo di Costa Crociere.

La Compagnia ha stanziato per la Fondazione un milione di euro per il primo anno per realizzare progetti benefici: si spazierà dall’emergenza dei senza tetto con l’aiuto della comunità di Sant’Egidio, all’invio di generi di prima necessità nell’isola simbolo degli sbarchi clandestini, Lampedusa, alla creazione di borse di studio.

20141030_170330_resized (2)-k1FH--645x400@MediTelegraphWEB

L’attenzione che citava Thamm “nel territorio”, vedrà la fondazione all’opera propria a Genova, sede storica di Costa Crociere, recentemente colpita da un alluvione, a poco distanza dalla precedente e nella quale anche alcuni dipendenti diretti di Costa hanno avuto danni: «Quarantuno nostri dipendenti sono stati colpiti direttamente e la compagnia ha deciso di sostenerli economicamente perni danni che hanno subito».

A far parte della Fondazione, oltre a Thamm, anche Francine Custeau, Paola Girdinio, ex preside della facoltà di ingegneria e ora nel consiglio direttivo di Enel, Ugo Salerno, presidente del Rina, Beniamino Maltese, Cfo di Costa, Stefania Bertolini e Laura Cannone: il Presidente è Thatcher Brown, Vp di Costa Crociere che specifica: «La fondazione sponsorizzerà principalmente progetti benefici promossi da organizzazioni no profit».

La fondazione sponsorizzerà progetti benefici promossi da organizzazioni no profit e si occuperà della pulizia del Mar Mediterraneo avvalendosi dei migliori esperti e specialisti”.

“Il compito della nostra industria – continua Thamm –  è vendere sogni alle persone, in forte contrasto con la realtà da qualche parte là fuori, perciò desideriamo dare sempre più sostegno ai bisognosi, come abbiamo sempre fatto, nei momenti belli e brutti, saremo aiutati dai nostri 22 mila dipendenti e dai nostri ospiti che hanno molta voglia di aiutare».

Anche il fragile ecosistema del Mediterraneo troverà supporto grazie alla fondazione.

Hai trovato interessante questo articolo? Lascia il tuo mi piace o un tuo commento o una tua condivisione per aiutarmi a crescere: a te non costa nulla, a me aiuta tantissimo 🙂

 

31/10/2014  ore 18.00
“Articolo di Crazy Cruises in riproduzione riservata” protetto da licenza Creative Commons International: Devi attribuire adeguatamente la paternità sul materiale, fornire un link e indicare se sono state effettuate modifiche”.

Il debutto di Costa Diadema: il nuovo gioiello firmato Costa Crociere


E finalmente è arrivato il debutto della “Regina del Mediterraneo“: Costa Diadema, il nuovo gioiello di Costa Crociere, ha cominciato ieri il suo viaggio lasciando Marghera e dirigendosi verso Trieste, dove oggi è presentata alla stampa, ai blogger, agli agenti di viaggio.

Trieste festeggerà stasera la partenza della nuova ammiraglia Costa con uno spettacolo di fuochi d’artificio, un assaggio di ciò che aspetta Diadema a Genova per il suo battesimo, il prossimo 7 novembre.

1385368_710819409012628_1596393831822220002_n

Diadema non è per niente la nuova “Regina del Mediterraneo“: è la nave da crociera battente bandiera italiana più grande mai costruita.

Sembra lontano oggi quel 10 dicembre 2012 quando fu posato il primo blocco sul bacino dello stabilimento: intanto entrando in servizio diventa per tradizione l’ammiraglia della flotta, scalzando Costa Fascinosa (entrata in servizio il 5 maggio 2012) da tale posizione.

Costa Diadema è stata interamente costruita in italia, negli stabilimenti italianissimi di Fincantieri di Marghera: in totale è costata circa 550 milioni di Euro e ha impiegato 3.500 addetti tra quelli diretti dal cantiere (circa 1.000) e quelli indiretti (circa 2.500).

10672359_710823639012205_3127357753959069960_n

LE TAPPE DI COSTRUZIONE

  • 10 dicembre 2012 posa del primo blocco
  • 15 novembre 2013 varo tecnico presso lo stabilimento Fincantieri di Marghera
  • 25 ottobre 2014 la nave è completata e consegnata alla compagnia
  • 30 ottobre 2014 varo in pubblico nel medesimo cantiere navale
  • 1º novembre partenza della crociera Vernissage con partenza da Trieste
  • 7 novembre Diadema verrà battezzata nel porto di Genova

 

Viaggio inaugurale 1/11/2014: partenza da Trieste
3/11: Ragusa di Dalmazia
4/11: Corfù
5/11: La Valletta
6/11: Napoli
7/11: arrivo a Genova
Entrata in servizio 7 novembre 2014
prima crociera denominata “Meraviglioso Mediterraneo”:
Savona → Marsiglia →Barcellona → Palma di Maiorca → Civitavecchia →La Spezia → Savona

 

DATI TECNICI DI COSTA DIADEMA

Le misure di Costa Diadema sono di tutto rispetto:

  • Stazza lorda: 132.500 tsl
  • Lunghezza: 306.03 mt
  • Larghezza: 37.19 mt
  • Altezza: 69 mt dalla linea di galleggiamento
  • Pescaggio: 8.3 mt
  • Velocità di crociera: 19.9 nodi
  • Velocità massima: 22.4 nodi
  • Equipaggio: 1.253
  • Passeggeri massima: 4.947
  • Passeggeri su base doppia: 3.724
  • Cabine totali: 1.862

Questo slideshow richiede JavaScript.

Ponti Costa Diadema

  • Ponte 1: Excelsior
    • cabine ospiti
  • Ponte 2: Sara
    • cabine ospiti
  • Ponte 3: Centenary
    • Atrio Eliodoro:
      • Ufficio servizio clienti
      • Bar Eliodoro
      • Teatro Emerald, a prua, ponti 3, 4 e 5
      • Ristorante Adularia, a centro nave
    • Ristorante Fiorentino, a poppa, ponti 3 e 4
  • Ponte 4: Perla di Venere
    • Teatro Emerald, a prua
      • Ufficio servizio clienti
      • Ufficio escursioni
      • Area foto
    • Gran bar Orlov, a centro nave
    • Galleria negozi, a centro nave
    • Birreria Dresden Green, a poppa, ponti 4 e 5
    • Portobello Market, a poppa
    • Ristorante Fioentino, a poppa
  • Ponte 5: Eldorado
    • Teatro Emerald, a prua
    • Lato di Sinistra:
      • Gelateria Amarillo, a centro nave
      • Sala Carte, a centro nave
      • Cigar Lounge, a centro nave
      • Ristorante Club “Diadema”, a centro nave
      • Terrazza Sinistra
    • Lato di Dritta:
      • Country Rock Club, a centro nave
      • Bar Bollicine, a centro nave
      • Tavola Teppanyaki, cucina orientale a centro nave
      • Terrazza Destra
    • La Piazza, pizzeria
    • Ristorante Samsara, a poppavia lato sinistro
    • Casinò Golden Jubilee al centro
    • Birreria Dresden Green, a poppa lato sinistro
    • Cinema 4D, a poppa lato sinistro
    • Vinoteca Gran Duca di Toscana, a poppa lato destro
    • Piano Bar Principe Nero, a poppa lato destro
    • Salone La Buena, a poppa
    • Bar Teodora, sulla terrazza di poppa
  • Ponte 6: Braganza
    • cabine ospiti
  • Ponte 7: Condè
    • cabine ospiti
  • Ponte 8: Star of India
    • cabine ospiti
  • Ponte 9: Bizantino
    • cabine ospiti
  • Ponte 10: Hortensia
    • cabine ospiti, a prua e centro nave
    • Lido Diana, piscina centrale
    • Ristorante Corona Blu, buffet e pizzeria
    • Lido Stella del Sud, piscina di poppa
  • Ponte 11: Timur
    • cabine, suite e gran suite Samsara a prua e centro nave
    • Balconata Diana sulla piscina centrale
    • Squok Club, animazione bambini 3-11 anni
    • Teen Zone, animazione ragazzi 12-17 anni
    • Solarium, area prendisole su ambo i lati
    • Cappella, area preghiera di rito cattolico
    • Star Laser, area mondo virtuale
    • Biblioteca Gubelin
    • Discoteca Pietra di Luna, ponte 11 e 12
    • Bar Stella del Sud con balconate
  • Ponte 12: Stella d’Africa
    • cabine e suite Samsara a prua e centro nave
    • Venus Beauty, salone di bellezza
    • Centro benessere Samsara
    • Scuderia Costa, simulatore di F1
    • Solarium, area prendisole su ambo i lati
    • Lido Squok, area gioco bimbi all’aperto
    • Club Allnat
    • Balconata Belle Etoile sul lido di poppa
  • Ponte 14: Millennium Star
    • Winter Garden a prua
    • Samsara spa, centro benessere
    • Palestra
    • Acquascivolo
    • Pista da Jogging
    • Campo da gioco, impianto polivalente
    • Solarium
  • Ponte 15: La Fenice
    • Lido Burmese Rose
    • Solarium

 

Crazy Cruises il Blog seguirà in questi giorni il viaggio della nuova ammiraglia Costa Crociere tramite il blog e i canali social (Twitter, Facebook, Instagram) grazie anche alla nostra Travel Agency Ufficiale, Crociere Più nelle persone di Andrea e Virginia che ringraziamo caldamente, e ad alcuni membri del gruppo Facebook che presenzieranno al Battesimo e alla prima crociera di Costa Diadema.

 

 

Hai trovato interessante questo articolo? Lascia il tuo mi piace o un tuo commento o una tua condivisione per aiutarmi a crescere: a te non costa nulla, a me aiuta tantissimo 🙂

 

31/10/2014  ore 15.30
“Articolo di Crazy Cruises in riproduzione riservata” protetto da licenza Creative Commons International: Devi attribuire adeguatamente la paternità sul materiale, fornire un link e indicare se sono state effettuate modifiche”.