Il traghetto contro gli scogli a Corfù: manovra sbagliata?


La magistratura greca sta lavorando all’ipotesi che dietro l’incidente al traghetto Europalink avvenuto la scorsa notte al largo di Corfù, ci sia un’errata manovra e ha aperto due inchieste.

Photocredit: Ansa

I passeggeri hanno riferito subito di un boato e dell’apertura di uno squarcio nella finacata del traghetto Europalink della Minoan Lines (Grimaldi).

Secondo indiscrezioni non confermate però dalle autorità, il comandante e la guardia – cioè il personale di comando in turno – si trovano in stato di fermo a Kerkyra, il porto di Corfù.

Le ipotesi prese al vaglio in effetti sono due: o la nave ha evitato un’altra imbarcazione o ha trovato davanti un ostacolo, sbagliando in ogni caso le manovre e finendo contro gli scogli.

Il traghetto, lungo 214 metri e largo 30, con 46 tonnellate di stazza, trasportava 797 passeggeri e 70 membri dell’equipaggio e per fortuna nessuno è rimasto ferito e soprattutto la nave è rimasta in galleggiamento e ha potuto così raggiungere il porto.

Una volta arrivati a terra i passeggeri sono stati trasbordati sul traghetto Cruise Olympia e arriveranno ad Ancona questa sera intorno alle 20.

Da domani l’Europalink, che fa servizio lungo la rotta Igoumenitsa-Ancona-Trieste, verrà sostituita da una seconda nave messa a disposizione dalla Grimaldi, il Catania.

E’ la seconda volta che l’Europalink ha un incidente: il 4 gennaio dell’anno scorso, un’elica si era staccata improvvisamente dallo scafo ed era finita contro una fiancata. Era accaduto al largo di Brindisi.

22/09/2014  ore 13.30
Trovi interessante questo articolo? Lascia il tuo mi piace o un tuo commento o una tua condivisione per aiutarmi a crescere: a te non costa nulla, a me aiuta tantissimo 🙂
“Articolo di Crazy Cruises in riproduzione riservata” protetto da licenza Creative Commons International: Devi attribuire adeguatamente la paternità sul materiale, fornire un link e indicare se sono state effettuate modifiche”.

Costa Diadema: a Genova il 7 novembre 2014 il battesimo


Costa Crociere battezzerà nella sua città la nuova ammiraglia Costa Diadema, in costruzione presso lo stabilimento Fincantieri di Marghera.

Il battesimo si svolgerà infatti a Genova, il prossimo 7 novembre 2014.

costa-diadema0

Genova, città dove Costa Crociere è nata e ha sede, ospiterà un evento che coinvolgerà le istituzioni e i cittadini, ma soprattutto gli ospiti di Costa Diadema, che avranno la straordinaria possibilità di prenotare la propria partecipazione alla cerimonia di battesimo e abbinarla alla crociera di vernissage in partenza da Trieste il 1° novembre 2014, o alla prima crociera inaugurale, che partirà da Savona l’8 novembre 2014.

Il battesimo di Costa Diadema conferma il legame di Costa con la città di Genova, dove la compagnia sta espandendo la propria presenza con l’apertura di nuovi uffici per circa 250 dipendenti in Piazza Piccapietra, accanto all’attuale sede centrale. I nuovi uffici saranno pronti nell’estate 2014.

20131115_095655

Costa Diadema è in costruzione presso gli stabilimenti Fincantieri di Marghera e verrà consegnata il 30 ottobre 2014. Il debutto della nuova ammiraglia durerà un mese intero di festeggiamenti, che comprenderanno: la crociera di vernissage del 1° novembre; la cerimonia di battesimo del 7 novembre; tre crociere inaugurali in programma l’8, il 15 e il 22 novembre.

La nuova ammiraglia sarà la “Regina del Mediterraneo”, proponendo un nuovo modo di scoprire il Mar Mediterraneo, con crociere esclusive.

20131018_171032_zps55f43078

La “crociera di vernissage” partirà il 1 novembre 2014 da Trieste, con una sosta che durerà sino alle 13 del giorno successivo, successivamente farà scalo a Dubrovnik, Corfù, Malta, Napoli e si concluderà il 7 novembre a Genova, in coincidenza con il grande evento di battesimo.

Dopo il vernissage, dall’8 novembre, Costa Diadema partirà per tre crociere inaugurali di 7 giorni nel Mediterraneo occidentale, che prevedono soste a Marsiglia, Barcellona e Savona. Queste crociere permetteranno di visitare in un’unica vacanza Firenze e Napoli, due tra le città d’arte italiane più amate. L’itinerario comprende Savona, Marsiglia, Barcellona, Palma di Maiorca, Napoli, La Spezia e Savona.

Costa Diadema 131115Behling203

Durante queste prime settimane dall’entrata in servizio, Costa Diadema, nave costruita in Italia ed esempio del “made in Italy”, farà scalo in cinque porti italiani: Trieste, Napoli, Genova, La Spezia e Savona.
Dal 29 novembre 2014 e per tutta la stagione invernale 2014/15 la nuova ammiraglia proporrà un itinerario che prevede scali ogni settimana a Savona, Marsiglia, Barcellona, Palma di Maiorca, Napoli e La Spezia.

Costa Crociere ha investito complessivamente circa 550 milioni di euro per la costruzione, nello stabilimento Fincantieri di Marghera, della sua nuova ammiraglia. Il progetto Costa Diadema impegna complessivamente circa 1.000 addetti diretti del cantiere e altri 2.500 dell’indotto. I benefici per l’occupazione non riguardano solo il cantiere ma, soprattutto per l’allestimento degli interni, anche circa 400 imprese esterne, la maggior parte della quali sono italiane.

share_I

Costa Diadema (132.500 tonnellate di stazza e 1.862 cabine) si distinguerà per il comfort, la gastronomia e l’intrattenimento. Le aree interne sono studiate per essere più accoglienti, spaziose e anche più moderne in termini di servizi e organizzazione degli spazi pubblici. Costa Diadema offrirà grandi ambienti su più livelli, affacciati sul mare e collegati da percorsi dinamici per ricreare l’atmosfera di una vivace località balneare.
Tra le tante novità presenti a bordo, gli invitanti spazi gastronomici e di degustazione, come la Vinoteca, la Birreria, il Teppanyaki giapponese, la pizzeria e la Gelateria.

Costa-Diadema-Costa-Crociere

Originalità e innovazione anche per il divertimento, con il Country Rock Club, dove poter ascoltare l’autentica musica rock, e la Star Laser, una sala polifunzionale con giochi laser interattivi, come il Laser Maze, un labirinto laser dove sarà possibile divertirsi con gli amici.
I patiti dello shopping avranno a disposizione la Piazza del Portobello Market, cuore di un’area di 1.100 mq di negozi. Per godersi il sole, il mare e gli splendidi panorami della navigazione, ci sarà una passeggiata esterna con oltre 500 metri di “lungomare”.

Infine, la Samsara Spa, situata nei ponti superiori, offrirà la possibilità di vivere una vacanza all’insegna del massimo benessere e relax.

Fonte: Costa Crociere

09/05/2014  ore 19.10

Regal Princess: taglio del nastro a maggio


Il taglio del nastro della Regal Princess, la nuova ammiraglia di Princess Cruises, rappresentata in esclusiva da Gioco Viaggi,tour & cruise tour operator, avverrà a maggio. image Regal Princess, gemella di Royal Princess, è attualmente in costruzione  presso i cantieri navali Fincantieri di Monfalcone e salperà il 20 maggio da Venezia per il Maiden Voyage di sette notti, che prevede tappe presso i porti di Corfù, Instanbul, Mykonos e Atene.

image La prima stagione dell’ammiraglia ha in programma, tra maggio e ottobre, vari itinerari alla scoperta del Mediterraneo Orientale e Occidentale, toccando Italia, Grecia, Turchia, Croazia, Montenegro, Francia e Spagna.

image

Tra le caratteristiche più sorprendenti della nave è sicuramente presente il Seawalk, una spettacolare passeggiata di cristallo sospesa sul mare.   09/05/2014  ore 18.00 Fonte: ttgItalia

Regal Princess: Gioco Viaggi presenta le crociere da Venezia


Gioco Viaggi ha presentto le crociere a bordo della Regal Princess, la nuova nave della flotta Princess Cruises, pronta al battesimo a maggio.

PRINCESS CRUISES REGAL

 

La nave, che ricordiamo è stata costruita dalla Fincantieri ed è la gemella di Royal Princess, effettuerà itinerari di 7 notti da Venezia a partire dal prossimo 20 maggio.

Vi aspettano numerose innovazioni tecnologiche, così come vi abbiamo raccontato negli articoli precedenti, ma anche nuovi intrattenimenti e tra le tante attese novità da segnalare la passeggiata di cristallo sospesa sul mare, il Seawalk.

10156030_658505420852577_6369286977364575116_n

Gli itinerari:

*  maggio tra Mediterranean & Aegean, 7 notti (Venezia, Corfù, Istanbul, Mykonos, Atene) e Greek Island, 6 notti (Atene, Kusadasi, Santorini, Katakolon, Dubrovnik, Venezia).

* giugno tra Western Mediterranean,  il Mediterraneian Aegean, e il Grand Mediterranean, 12 notti in programma in giugno, luglio, agosto, settembre, ottobre.