Cagliari passa l’esame di Aida Cruises: attese 16 navi da crociere impreviste


Aida Cruises ha deciso, dopo uno scalo di prova la settimana scorsa, ha “promosso” Cagliari e il suo porto portando 16 delle sue navi nel capoluogo sardo nei prossimi mesi: arriveranno così circa 40.000 crocieristi inattesi.

aida_blu

Ciò a causa della situazione geopolitica in Nord Africa, in continuo cambiamento, che ha costretto la Aida Cruises ad un cambio di programma, scegliendo i “vicini” porti sardi.

La compagnia dedicherà al capoluogo sardo due navi: l’AIDAmar e l’AIDAblu.

Primo scalo previsto per lunedì prossimo, mentre per i prossimi l’Autorità Portuale pubblicherà nei prossimi giorni il calendario completo.

I nuovi attracchi sono frutto dei fruttuosi contatti arrivati dal Seatrade Cruise Shipping di Miami (tenutosi lo scorso marzo) dove l’Autorità Portuale ha stabilito e rafforzato i contatti con i più importanti armatori del settore e che si concluderà al Seatrade Med di Barcellona dal 16 al 18 settembre, dove  l’Autorità Portuale di Cagliari parteciperà con uno stand.

aida mar

 

 

Un’occasione da non perdere per la città di Cagliari che, a causa della sua centralità nel Mediterraneo, può realmente diventare tappa fissa dopo la complessa situazione dello scacchiere geopolitico dei paesi che nel Mediterraneo si affacciano.

 

AIDA Cruises è una compagnia crocieristica tedesca. Originalmente fondata dalla Deutsche Seereederei la compagnia entra nella industria delle crociere negli anni sessanta.

Oggi, la AIDA Crociere è controllata da Costa Crociere e, insieme ad altre 10 compagnie, fa parte della Carnival Corporation, ed è orientata verso il mercato dei paesi di lingua tedesca.

 

06/09/2014  ore 11.20
Trovi interessante questo articolo? Lascia il tuo mi piace o un tuo commento o una tua condivisione per aiutarmi a crescere: a te non costa nulla, a me aiuta tantissimo 🙂
“Articolo di Crazy Cruises in riproduzione riservata” protetto da licenza Creative Commons International: Devi attribuire adeguatamente la paternità sul materiale, fornire un link e indicare se sono state effettuate modifiche”.

AidaBlu a sorpresa al porto di Cagliari


La situazione geopolitica in Nord Africa in continuo cambiamento ha costretto la AidaBlu ad un cambio di programma, scegliendo i “vicini” porti sardi: ecco quindi che ieri mattina 2500 ospiti della nave hanno invaso il capoluogo della Sardegna, inaspettati e ben accetti.

aida_blu

E proprio a causa dell’aggravarsi della situazione nei porti africani che si affacciano nel Mediterraneo potrebbero portare altre sorprese al molo Ichnusa: la città di Cagliari si dice pronta ad accogliere i crocieristi.

I passeggeri della AidaBlu sono prevalentemente tedeschi e hanno girato la città e il sud Sardegna e le sue meraviglie, a bordo di ben 12 pullman: chi è rimasto in città ha potuto girare in lungo e in largo tra shopping e monumenti, mentre il resto della “truppa” si è divisa tra visite alle Cantine Argiolas, alle rovine romane di Nora e a Maracalagonis.

10540907_10152660980907500_6663860411630947868_n

Secondo il calendario ufficiale degli attracchi, il prossimo è previsto per martedì 9 settembre, quando la lussuosissima “Tere Moana” della compagnia Paul Gauguin Cruises, arriverà al molo Ichnusa: al netto di ulteriori cambi di programma in favore del porto sardo.

 

30/08/2014  ore 14.40.
Trovi interessante questo articolo? Lascia il tuo mi piace o un tuo commento o una tua condivisione per aiutarmi a crescere: a te non costa nulla, a me aiuta tantissimo 🙂
“Articolo di Crazy Cruises in riproduzione riservata” protetto da licenza Creative Commons International: Devi attribuire adeguatamente la paternità sul materiale, fornire un link e indicare se sono state effettuate modifiche”.