MSC Divina: passeggero messicano overboard dopo partita.Ricerche in corso


La Marina brasiliana sta cercando un appassionato di calcio messicano, che è caduto da MSC Divina, mentre era in navigazione al largo della città nord-orientale dove il Messico ha giocato con il Brasile durante la Coppa del Mondo: lo rendono noto i funzionari locali, che specificano che il fatto sarebbe dunque accaduto mercoledì 18.

19062014jorgelopezsaltocrucero

Jorge López Amores

 

“L’uomo si chiama Jorge Alberto Lopez, 25 anni, ed è caduto mercoledì sera dalla MSC Divina, a circa 50 Km (30 miglia) al largo delle coste dello stato di Rio Grande do Norte” ha riferito la società.

L’uomo avrebbe vinto la crociera partecipando al concorso indetto dalla Corona.

man-overboard-from-msc-divina

La nave da crociera, con 3.500 tifosi messicani a bordo, stava lasciando la città costiera di Fortaleza, dove il giorno prima il Messico ha pareggiato con il Brasile.

“Noleggiata da un’agenzia di viaggi messicana, la nave era in viaggio verso Recife, dove il Messico giocherà con la Croazia nella loro ultima gara del Gruppo A” – si legge nel comunicato MSC Crociere.

logo msc

“Siamo stati avvisati subito dell’uomo in mare dalla nave da crociera, abbiamo inviato una nave di salvataggio nella zona, ma finora non abbiamo trovato il passeggero” riferisce un portavoce del comando regionale della marina alla Reuters. “E’ caduto in alto mare, in acque profonde.”

L’agenzia di viaggi che ha organizzato la crociera, Grupo Mundomex, ha detto che quattro testimoni hanno riferito di aver visto saltare Lopez dalla MSC Divina “di sua volontà” da 50 metri d’altezza. L’uomo sarebbe saltato in seguoto ad una scommessa con amici (secondo il quotidiano “Tiempo”) .

La rete Televisa che ha intervistato testimoni a bordo, riferisce che l’uomo avrebbe bevuto pesantemente.

Le ricerche sono attualmente in corso.

AGGIORNAMENTO

Ecco il video della caduta del tifoso messicano da MSC Divina diffusa su Twitter e poi diventata virale.

20/06/2014  ore 13.20
“Articolo di Crazy Cruises in riproduzione riservata” protetto da licenza Creative Commons International: Devi attribuire adeguatamente la paternità sul materiale, fornire un link e indicare se sono state effettuate modifiche.”

 

Passeggero di Costa Fascinosa trovato morto


Buenos Aires, Argentina.

Il personale della Prefettura Navale Argentina ha trovato il corpo di un uomo , lungo la costa di Punta Lara , nella città di Ensenada , a pochi chilometri da La Plata .

Costa_Fascinosa_2012-06-01

Il corpo è stato identificato come Marcos Faria Odair , maschio di 61 anni , nativo della città di San Paolo (Brasile ), che viaggiava con la moglie , Maria Cristina Florio Bonafin, in crociera su Costa Fascinosa .

La scomparsa è stata segnalata l’11 marzo, presso il porto di Buenos Aires , quando Maria Cristina Florio Bonafin ha detto alle autorità che il marito era sparito .

Arriva Costa Fascinosa, la nuova ammiraglia di Costa Crociere

La donna ha detto che suo marito è scomparso improvvisamente e ha detto che ha realizzato la sua assenza alle 7.30 di quel giorno . Da allora , è rimasta in attesa mentre la ricerca avviata dalle autorità locali procedeva.

Si è capito poi che il corpo dell’uomo trovato ieri a Punta Lara era suo marito . L’uomo indossava solo pantaloncini gialli.

Il caso è di responsabilità del commissario di La Plata , Ana Medina , che attende l’esito di un’autopsia per cercare di rivelare se si tratti di un suicidio o un omicidio .

???????????????????????????????????????????????????????????????????

Nel frattempo lo staff di comunicazione di Costa Crociere a Buenos Aires riferisce al giornale “Noticias de Cruceros”:

L’11 marzo , alle 22:30 ora locale , mentre la Costa Fascinosa era ancorata a Buenos Aires , è immediatamente scattata la ricerca dopo la denuncia della mancanza di un passeggero , fatta dalla stessa moglie , che viaggiava con lui.
Secondo le procedure , subito dopo aver ricevuto l’avviso , si sono condotte approfondite ricerche nelle aree di bordo-passeggeri e fra l’equipaggio della nave .
Il Capitano ha immediatamente segnalato la questione alle autorità locali e italiane competenti.
Il caso è oggetto di indagine da parte delle autorità competenti. Siamo pienamente cooperando con loro , ma non siamo autorizzati a divulgare ulteriori informazioni in questa fase dell’inchiesta.
Attualmente non ci sono elementi che suggeriscono un crimine.

Alla domanda circa i sistemi di sicurezza e di protezione della nave la risposta è stata :
Il sistema dispone di sistemi di sorveglianza di sicurezza della nave in specifiche aree sensibili.
Abbiamo anche una sorveglianza regolare da parte degli ufficiali e della sicurezza della nave.
Una nave è un ambiente sicuro. I parapetti sui ponti e balconi sono progettati e costruiti in conformità alle norme di sicurezza ad una altezza che impedisce le cadute accidentali.
Quando viene notificato la mancanza di un cliente , gli addetti alla sicurezza della nave iniziano immediatamente le procedure di ricerca.
In questo caso , come riportato quando la nave era già ormeggiata nel porto di Buenos Aires , da lì vengono attivate ​​approfondite ricerche nei settori dei passeggeri e dell’equipaggio di bordo.

port-Costa-Fascinosa-20-18--600x400

Nessuna alterazione del programma : ” Dopo aver ricevuto l’autorizzazione da parte delle autorità competenti , la Costa Fascinosa ha lasciato Buenos Aires e ha continuato con il programma di crociera regolare. Il caso ha continuato ad essere indagato dalle autorità competenti.
La Costa Fascinosa è arrivato a Buenos Aires l’11 marzo alle 09:00 (Buenos Aires ), come previsto . Secondo l’ itinerario della nave da crociera, essa è poi partita il 12 marzo e poi ha fatto tappa a Punta del Este il 13 marzo e il 16 marzo a Santos. La crociera prosegue normalmente.

Un passeggero che cade in acqua è un fatto estremamente insolito ma ultimamente è accaduto almeno altre 5 volte nel continente americano, soprattutto a “cavallo” delle festività, secondo un’indagine della CBS.Festività che spesso sono la scusante per bevute fuori controllo..e un passeggero ubriaco non è certo cosciente delle azioni che compie, come buttarsi dal balcone o da un ponte esterno (una caduta accidentale è davvero molto complicata, date le altezze delle protezioni dei balconi e dei ponti, bisogna sporgersi davvero troppo).

Arriva Costa Fascinosa, la nuova ammiraglia di Costa Crociere

La zona dove è stato trovato il corpo è vicino alla città uruguayana di Colonia del Sacramento: sarà determinante l’autopsia, per venire a capo del mistero; sapere dove si è verificata la caduta e ricostruire gli ultimi momenti di vita del passeggero deceduto, aiuteranno a dare una risposta completa.

Fonti: Costa Crociere / Infobae / Cruise Notizie

AGGIORNAMENTO

Odair Marcos Faria, l’uomo d’affari brasiliano che è stato trovato morto sulle rive del Punta Lara , si sarebbe suicidato buttandosi giù dalla nave da crociera, come risulta dalle prime conclusioni.

Odair era a bordo di una lussuosa nave da crociera, la Costa Fascinosa, con la moglie, Maria Cristina Faria Bonafin Florio.

Secondo quanto rivelato dalle telecamere della nave Odair si sarebbe avvicinato ad una delle ringhiere e sarebbe caduto poi in mare.

Inoltre, Maria Cristina ha rivelato che il viaggio era stato un dono fatto dai figli di entrambi, un paio di giorni prima che la coppia apprendesse che era malato terminale.

Il corpo è stato trovato dalla Prefettura di Punta Lara il Giovedi, 13.

Faria era a torso nudo e indossava solo un costume da bagno giallo.

Questo quanto riferito dall autorità locali.

MSC investiga sui rifiuti lanciati fuori bordo al largo del Brasile


martedì, 07-01-2014 

MSC CROCIERE RISPETTA I MARI DEL MONDO

Un’emittente  televisiva brasiliana ha recentemente diffuso un video che riprende un membro dello staff di MSC Crociere mentre getta alcuni sacchetti di rifiuti in mare al largo della costa brasiliana. La vicenda si basa sulla testimonianza di un passeggero.

MSC Crociere sta facendo luce sulla questione attraverso un’approfondita indagine interna per verificare l’accaduto. Qualora venisse confermata una qualsiasi responsabilità, la Compagnia prenderà tutte le misure necessarie per evitare il verificarsi di episodi simili in futuro.

MSC Crociere nutre un profondo rispetto per il mare ed ha sempre lavorato per ridurre al minimo la sua impronta ecologica, attraverso l’utilizzo di tecnologie innovative, materiali eco-compatibili e la messa a punto di procedure rigorose.

La flotta di MSC Crociere dispone di inceneritori, trituratori e compattatori per il trattamento dei rifiuti. L’utilizzo di tale equipaggiamento rende possibile la riduzione a bordo dello spazio per lo stoccaggio dei rifiuti e facilita lo scarico degli stessi nelle apposite strutture, assicurando un corretto riciclo dei materiali in speciali raccoglitori, per una maggiore biodegradabilità.

A bordo delle navi MSC Crociere la maggior parte dei rifiuti riciclabili – come la plastica, l’alluminio, l’olio esausto prodotto in cucina – è trattata così da occupare il minor spazio possibile. Fino al 95% dei rifiuti prodotti viene attentamente separato e preparato per il riciclo.

I rifiuti speciali come batterie e lampadine sono sistemati in contenitori sigillati anti-contaminazione prima di essere inviati alle apposite strutture di riciclaggio. Il materiale incenerito viene smaltito in mare dopo essere stato opportunamente  filtrato. I rifiuti di altro tipo vengono invece consegnati in sacchetti di plastica alle strutture del porto autorizzate allo smaltimento.

Tutti i rifiuti trattati sono registrati nel “Waste Record Book” e lo scarico degli stessi è certificato da ricevuta MARPOL.

Ogni nave della flotta MSC ha un responsabile per l’ambiente incaricato per tutte le questioni ambientali a bordo. Questo include l’aggiornamento delle procedure di raccolta differenziata, i riciclo e smaltimento dei rifiuti, assicurando così il raggiungimento dei più alti standard tecnologici per il trattamento e lo smaltimento degli scarichi.

Il responsabile per l’ambiente garantisce un utilizzo parsimonioso e attento di risorse come acqua ed energia ed è responsabile della formazione dei membri dello staff in materia di riciclo, trattamento, raccolta, smistamento e lo smaltimento dei rifiuti.

L’impegno della Compagnia per la salvaguardia dell’ecosistema marino le ha permesso di conseguire diversi premi e certificazioni.

Nel 2013 l’organismo di certificazione internazionale Bureau Veritas ha assegnato a MSC Crociere l’onore di essere la prima compagnia a ricevere le “7 Golden Pearls” per l’attenzione all’ambiente delle navi della Classe Fantasia.

Questo riconoscimento unico comprende il “Cleanship 2”, per il rispetto ambientale relativo all’impatto su aria, acqua e sistemi di smaltimento dei rifiuti, come la nuova certificazione ISO 50001 per i più alti standard di rendimento energetico, la  ISO 14001 per la gestione ambientale , la ISO 22000 per la qualità alimentare e la OHSAS 18001 per la salute e la sicurezza sul lavoro.

 

Fonte: comunicato stampa MSC Crociere

download

Natale e Capodanno in crociera


Le vacanze di Natale in crociera : una scelta che secondo un sondaggio condotto dalla web-agency NOI CROCIERE, ha riscontrato un aumento di ben il 21% rispetto allo stesso periodo dello scorso anno,soprattutto verso i Caraibi,il Brasile,Marocco e Canarie,le classiche mete calde.

“Chi viaggia nel periodo natalizio sceglie la crociera in Spagna e Marocco perché permette di godere del buon clima in pieno inverno e perché consente di coniugare in una sola settimana una vacanza culturale e di relax. Da una parte, infatti, è possibile scoprire le bellezze artistiche dei luoghi in cui si approda, dall’altra si può godere di tutti i comfort disponibili a bordo e lasciarsi coccolare” spiega Giuseppe Gambardella, fondatore di Noi Crociere.

Chi viaggia durante le feste natalizie?
La percentuale maggiore va alle famiglie con figli.

Il fatto che a bordo i ragazzi e i bambini possano trovare la loro “dimensione” seguiti da personale specializzato(dai bimbi ai teen ogni fascia d’età è seguita senza problemi),è un punto sicuramente a favore di questa vacanza.

I genitori possono infatti dedicare del tempo alla coppia per il relax per esempio usufruendo dei servizi della SPA o anche solo godendosi la nave senza pensieri,o la cultura durante le escursioni.

Un’altra percentuale sicuramente in crescita è quella dei gruppi di amici: il fatto che ci si possa godere il sole anche d’inverno,che ogni giorno si visiti un porto diverso, sono solo alcuni dei motivi che spingono questi gruppi a scegliere questo genere di vacanza.

In genere questi gruppi,rispetto ad esempio ai single e alle famiglie,sono coloro che scelgono tra parentesi una vacanza più lunga che comprenda Natale e Capodanno, con il suo veglione festeggiato in mare.

L’ultima quota di persone che amano trascorrere le vacanze di Natale in crociera, è sicuramente quella dei single.

L’idea di poter conoscere gente nuova,di non esser soli nè a Natale nè a Capodanno,di poter sfuggire alla routine quotidiana, sono un’attrazione fortissima per questa categoria .

Nelle navi da crociera non mancano sale da ballo,cinema,casinò,sport vari, e shopping: tutte attrazioni che fanno sicuramente gola.

In ultima analisi il fatto di potersi godere il sole quando nel proprio Paese è pieno inverno,tornare ricaricati e magari con una tintarella invidiabile, son sicuramente i must di una vacanza in crociera.ImmagineImmagineImmagineImmagine