Tui Cruises festeggia il float-out di Mein Schiff4


Nel cantiere navale di Turku, che ha cambiato proprietà divenendo Meyer Turku Oy, si festeggia il float-out della nuova nave da crociera di TUI Cruises, la Mein Schiff 4:  Jan Meyer, CEO di Meyer Turku Oy, e Wybcke Meier, il nuovo CEO di TUI Cruises, hanno aperto le valvole per inondare il bacino di carenaggio e permettere alla nave di galleggiare.

Mein Schiff 4 float-out

Mein Schiff 4 float-out

I lavori per la quarta nave son cominciati nel maggio del 2013, circa 17 mesi fa, e la sua consegna è prevista per la primavera del 2015.

La Mein Schiff4 in estate sarà impegnata sia nel Mar Baltico, che in Nord Europa intono alla Norvegia, mentre l’itinerario invernale la porterà alle Isole Canarie.

Intanto la tabella di marcia per la costruzione delle altre due unità della flotta, cioè Mein Schiff5 e Mein Schiff6, continua imperterrita, con i lavori per la 5 che inizieranno tra un mese circa e per la 6 esatamente tra un anno.

Jan Meyer, CEO di Meyer Turku Oy, è entusiasta : “Questo giorno è davvero speciale: è il primo floar-out della nuova proprietà ed avviene rispettando egregiamente la tabella di marcia; ora ci aspetta la fase di allestimento e messa in servizio“.

Mein Schiff 4 float-out

Mein Schiff 4 float-out

Come il mio primo atto ufficiale nel mio nuovo ruolo in TUI Cruises,il float-out di una nuova nave è un fantastico inizio“, ha osservato Wybcke Meier, CEO di TUI Cruises.

Le navi sono tutte tecnicamente molto avanzate, innovative ed ecocompatibili: la stazza è di 99.500-GT, sono lunghe circa 294 metri e larghe circa 36 metri.

 

Hanno circa 1.250 cabine (2.500 letti bassi) e un equipaggio di 1.000 persone e una particolare attenzione è stata dedicata alla compatibilità ambientale e l’efficienza energetica.

Mein Schiff 4 float-out

Mein Schiff 4 float-out

La ricaduta sul comparto della cantieristica è stato notevole, con l’impiego di circa 5.000 persone, con una rete di specialisti che ha dato respiro all’industria marittima finlandese.

Photocredit: Stefan Crämer

Questo slideshow richiede JavaScript.

13/10/2014  ore 15.20
Trovi interessante questo articolo? Lascia il tuo mi piace o un tuo commento o una tua condivisione per aiutarmi a crescere: a te non costa nulla, a me aiuta tantissimo 🙂
“Articolo di Crazy Cruises in riproduzione riservata” protetto da licenza Creative Commons International: Devi attribuire adeguatamente la paternità sul materiale, fornire un link e indicare se sono state effettuate modifiche”.

La valigia per la crociera in Asia, la guida definitiva


L’Asia offre ai visitatori un mix di raffinatezza urbana, tranquillità rurale, e spiaggie da esplorare e la crociera in questa terra è assolutamente da provare.

La valigia per queste destinazioni così diverse tra loro, che possono includere giorni trascorsi sdraiati su una spiaggia, visita ai secolari templi, ed esplorazione delle moderne città, deve tener conto del clima umido della regione.

Noi ti aiutare a preparare la valigia perfetta per la crociera in Asia in pochi semplici passi.

phuket

  • Protezione solare

Crema solare, occhiali da sole, burro cacao con SPF, e un cappello sono articoli assolutamente necessari e da non sottovalutare in caso di crociera nei paesi asiatici. Il Sud-est asiatico è caldo tutto l’anno , anche durante l’inverno, quindi avere una protezione solare è il minimo per non avere sgradevoli sorprese.

Una scottatura solare più o meno grave può rovinarti una vacanza: ricordati che ogni qualvolta richiedi l’intervento del medico di bordo devi anticipare le spese mediche, che ti verranno rimborsate dietro presentazione di apposite ricevute dall’assicurazione viaggio che hai sottoscritto prima di partire*.

Anche indossare un cappello è altamente raccomandato, con preferenza per quelli a tesa larga, che ti garantiscono una maggiore protezione del classico berretto da baseball.

Se non lo si ha dietro, non ci son problemi: i negozi locali son fornitissimi e sicuramente trovai quello adatto a te.

phi_vqzaw.T0

 

  • Daily Essentials ossia tutti gli oggetti di uso quotidiano che non potete assolutamente dimenticare

Un pareo o una sciarpa, salviettine umidificate e spray sono i migliori articoli che non devono mancare per l’uso quotidiano quando visiterai il sud-est asiatico.

Un altro oggetto che è sempre bene tenere a portata di mano è un piccolo ombrello, dato che ci sono molte zone dove gli scrosci improvvisi di pioggia sono all’ordine del giorno, ma utili anche in caso di sole cocente.

crociere-per-il-mercato-asiatico-si-prevedono-L-QOxd1n

Una cosa importantissima da tenere in conto se sei una donna: in relazione alle usanze locali, i luoghi di culto e i templi si possono visitare solo se sei coperta, quindi minirsi di coprispalle, foulard o di una sciarpa ampia, articoli molto leggeri da portarsi dietro ma utilissimi per una copertura extra quando necessario.

Da non dimenticare le utilissime salviettine umidificate, utili per l’igiene intima quando si è in escursione, ma anche per tenere le mani sempre pulite, oltre che utili per raffreddare e rinfrescare la pelle.

holland-america-line-crociere-in-asia-L-CbkVoC

Sarebbe bene avere dietro anche salviettine disinfettanti, esistono in commercio dei pocket di dimensioni veramente contenute, quindi nessun problema di ingombro e peso.

Un altro utile accessorio da avere dietro e che non dovresti dimenticare, è uno spray contro gli insetti, che sia preferibilmente ad ampio spettro, utile soprattutto quando si esplorano templi e nelle zone più rurali, soprattutto la sera, quando le zanzare sono più attive.

  •  Abbigliamento

Il suggerimento più importante di questa voce è preferisci indumenti di tessuto naturale come cotone o lino e di colore chiaro ma non colori vivaci come arancione, giallo e verde, che attirano gli insetti: via libera dunque ai colori tenui o addirittura il bianco, che aiuta la pelle a respirare nel clima caldo umido. Stai lontano da materiali scuri e pesanti, come il poliestere.

golden-temple-in-amritsar

Non può mancare nemmeno un giacchino scaccia-acqua o un maglione leggero, molto utile nei ristoranti dove l’aria condizionata è sempre accesa al massimo per contrastare l’opprimente aria esterna.

  • Calzature

Sandali, infradito, e scarpe da trekking sono ideali per viaggiare attraverso il Sud-Est asiatico.

Con robuste scarpe comode si possono percorrere lunghe distanze, esplorare senza problemi i sentieri intorno ai templi.

33

Ricorda tuttavia che in alcuni Paesi è usanza togliersi le scarpe quando si entra in residenze private, alcuni luoghi pubblici e luoghi di culto.

Se usi le scarpe da trekking abbi cura di indossare calze apposite e non fantasmini: la calza alta e dello giusto spessore ti proteggerà da insetti e ti impedirà di far sudare i piedi, mantenendo il piede sempre asciutto nonostante il caldo, evitando così la formazione di fastidiosissime e dolorosissime vesciche che a quelle temperature possono anche infettarsi, se non medicate per bene.

corpo_valigia_montagna_01_0

Questi sono gli “essenziali” consigli su ciò che davvero non puoi dimenticare a casa se affronti una crociera in Asia.

Ma ricorda: la valigia perfetta è quella che contiene i “fondamentali” e soprattutto quella che ti puoi portare dietro senza fatica.

In crociera mai più di una e mezzo a testa, perchè, come abbiamo imparato tutti noi, userai meno della metà di quello che ci si infila dentro! E la lavanderia di bordo è davvero economica se davvero hai necessità impellente di usare un capo che si è sporcato.

 

*Ti suggerisco di stipulare SEMPRE un’assicurazione medica contro ogni eventualità, il costo d’altronde è davvero ridicolo, scegliendo per bene una che racchiuda un pò tutto, perchè se vi sarà necessario un medico rischiate un salasso.

 

26/06/2014  ore 21.40
Trovi interessante questo articolo? Lascia il tuo mi piace o un tuo commento o una tua condivisione per aiutarmi a crescere: a te non costa nulla, a me aiuta tantissimo 🙂
“Articolo di Crazy Cruises in riproduzione riservata” protetto da licenza Creative Commons International: Devi attribuire adeguatamente la paternità sul materiale, fornire un link e indicare se sono state effettuate modifiche”.
 

Aida Cruises: lusso per tutti nelle nuove suites


Le nuove spaziose suite di Aida Cruises vi offrono una speciale esperienza di crociera, disponibile su tutte le navi della flotta.

Panorama Deluxe Suite

Panorama Deluxe Suite

 

Un’eperienza che la compagnia giura non essere affatto proibitiva: si va dalla Junior Suite alla suite premium fino alla variante deluxe, con fantastico solarium privato su un massimo di 87 metri quadri.

Aida Cruises offre un concetto di suite diversificata che sta attenta ad ogni esigenza del cliente: ed è per questo motivo che chi prenota una suite ha una serie di servizi PREMIUM, costruiti su un servizio di ottima qualità già ancora prima della partenza.

Oltre al Check-in prioritario e ad un servizio separato nel terminale, il bagaglio vi sarà consegnato dopo il check-in direttamente in cabina, senza attese.

Premium Suite Sonnendeck

Premium Suite Sonnendeck

Ad attendervi in cabina invece, una lettera di benvenuto del Comandante e del Direttore Generale, nonché una bottiglia di champagne, insieme ad un cesto di frutta fresca ogni giorno e cioccolatini.

Una cosa che differenzia Aida Cruises dalle altre compagnie è anche il servizio offerto ai piccoli ospiti delle suites: anche per i ragazzi accappatoi, pantofole, tante piccole attenzioni ed altri servizi che in genere son riservati solo agli adulti.

Altre piccole attenzioni per gli ospiti delle suites? Ottimi prodotti da bagno come il sapone scrub e maschera per gli occhi del marchio di lusso Thalgo e fiori freschi in cabina.

Gli ospiti delle suite potranno anche usufruire dell’esclusivo servizio di pulizia, nuovo, disponibile 24 ore senza nessuna aggiunta.

Servizi esclusivi

Servizi esclusivi

Dal punto di vista culinario gli ospiti delle suites saranno coccolati già dall’arrivo: vi attende un pasto di tre portate al ristorante Rossini, il ristorante alla carte dove la mattina viene servita loro la colazione.

In cabina invece letti dotati di cuscini anallergici e piumoni, tutti marchiati Mühldorfer, con anche la possibilità di scegliere, tramite un menù cuscini, quello preferito per un sonno celestiale.

Alla partenza per voi una lettera d’arrivederci e una foto omaggio riservata solo agli occupanti le suites.

Per ulteriori info e prenotazioni rivolgetevi alla vostra agenzia di viaggio o cercate la vostra crociera ideale sul portale ufficiale Aida Cruises.

 

12/10/2014  ore 15.30
Trovi interessante questo articolo? Lascia il tuo mi piace o un tuo commento o una tua condivisione per aiutarmi a crescere: a te non costa nulla, a me aiuta tantissimo 🙂
“Articolo di Crazy Cruises in riproduzione riservata” protetto da licenza Creative Commons International: Devi attribuire adeguatamente la paternità sul materiale, fornire un link e indicare se sono state effettuate modifiche”.

Aida Cruises inaugura il nuovo complesso e vince il premio Equità


Aida Cruises la settimana scorsa si è trasferita nel nuovo moderno e luminoso complesso vicino al porto di Rostock-Warnemünde, un bellissimo edificio che permetterà alla compagnia un’operatività a pochi passi dal porto.

AIDA Home Theatrium

AIDA Home Theatrium

Sino ad ora 200 dipendenti si son già trasferiti, mentre a fine lavori (all’interno), altri 400 raggiungeranno i colleghi dopo solo otto mesi dall’inizio dei lavori.

Soddisfatto il Presidente di Aida Cruises, Michael Ungerer : “con il nostro nuovo edificio, abbiamo posto le basi per la nostra espansione a terra. Più spazio, più varietà, più individualità, che caratterizza tutta la nostra flotta, dalla Aida Prima alle nuove navi in costruzione.

La nuova “casa” di Aida, come la chiama la compagnia di crociere, è composta da due edifici collegati tra loro.

Bürokomplex AIDA Home

Bürokomplex AIDA Home

Il progetto è stato curato dall’architetto di Rostock Tilo Ries, e per il design ha preso spunto prendendo in prestito alcuni elementi dalle stesse navi: ne è un buon esempio il Theatrium, un atrio luminoso nella zona di ingresso, il cuore e il centro della comunicazione, che si estende in entrambi gli edifici e fino a due piani.

Il tutto costruito con edilizia sostenibile, un punto che sta molto a cuore all’azienda e che le ha fatto vincere numerosi premi per l’impegno nella sostenibilità ambientale.

Per il riscaldamento e il raffreddamento, infatti, viene utilizzata una combinazione di energia geotermica (geotermia), chiller a compressione e teleriscaldamento, con un sistema di controllo moderno, che garantisce un clima interno ideale tutto l’anno.

Il sistema di illuminazione ad esempio farà risparmiare il 60% e ridurrà le emissioni di CO2 in maniera significativa.

Consegna del German Fairness Prize

Consegna del German Fairness Prize

Per Aida Cruises le belle notizie non sono finite: è stata infatti insignita del German Fairness Prize, un premio derivato dal risultato di un sondaggio del German Institute for Service Quality e del canale TV n-tv tra 40.000 consumatori che hanno valutato Aida Cruises la migliore tra 350 aziende, tenedo in considerazione come parametri la trasparenza dei prezzi, la consegna del prodotto e il servizio.

Aida Cruises attualmente occupa circa 6.900 persone, possiede 10 moderne navi da crociera, che cresceranno di due unità entro il 2016, e che operano secondo i più elevati standard internazionali di qualità, ambientali e di sicurezza.

Questo slideshow richiede JavaScript.

12/10/2014  ore 15.00
Trovi interessante questo articolo? Lascia il tuo mi piace o un tuo commento o una tua condivisione per aiutarmi a crescere: a te non costa nulla, a me aiuta tantissimo 🙂
“Articolo di Crazy Cruises in riproduzione riservata” protetto da licenza Creative Commons International: Devi attribuire adeguatamente la paternità sul materiale, fornire un link e indicare se sono state effettuate modifiche”.

Costa neoRomantica a Reggio Calabria: un’opportunità per tutti

COSTA NEOROMANTICA

A Reggio Calabria approda per la terza volta la Costa neoRomantica.

Costa neoRomantica a Reggio Calabria

Costa neoRomantica a Reggio Calabria

 

Una possibilità unica per visitare una terra di una bellezza assoluta, con tanta cultura da scoprire, con al primo posto la visita da non farsi mancare ai Bronzi di Riace: insomma un’ottima occasione per una ricaduta economica per le attività commerciali della città ma non solo.

A ribadirlo è anche Antonella Stasi, presidente facente funzioni della Regione.

Nelle altre due occasioni in cui la Neo Romantica ha ormeggiato a Reggio Calabria – aggiunge – gli effetti positivi sono stati evidenti e sono certa che sia la strada giusta per rilanciare la citta’.

Saranno in totale 21 le navi da crociera che giungeranno a Reggio Calabria fino al 2016 grazie all’accordo sottoscritto tra la Regione e Costa Crociere, ed e’ il frutto dell’impegno e della determinazione che abbiamo profuso insieme al Presidente Scopelliti, che ha fortemente voluto la presenza della crocieristica in Calabria e in particolare a Reggio.

E’ questa la strategia giusta per rilanciare il turismo e, in questi quattro anni e mezzo, Scopelliti ha messo in campo una strategia vincente che oggi sta dando frutti importanti e visibili.

Abbiamo piu’ volte affermato che solo una programmazione seria e puntuale e’ in grado di far crescere il nostro territorio e questo ne e’ un esempio tangibile, a dimostrazione della dedizione con cui si sono spesi Scopelliti e tutta la Giunta regionale per Reggio e per la Calabria tutta.

Con questo gioco di squadra – conclude la Presidente Stasi – si potra’ solo migliorare e raccogliere ulteriori risultati positivi“.

Antonella Stasi, presidente facente funzioni

Antonella Stasi, presidente facente funzioni

 

La Costa neoRomantica tornera’ a visitare Reggio Calabria nelle seguenti date:

  • il 22 ottobre
  • il 2 novembre
  • il 13 novembre
  • il 24 novembre

Reggio vedrà inoltre gli approdi di :

  • Costa neoRiviera” il 19 novembre
  • Costa neoClassica” il 29 novembre
  • Costa Celebration” il 3, 17 e 31 dicembre

 

Photocredit copertina:  S. Wolf

12/10/2014  ore 00.00
Trovi interessante questo articolo? Lascia il tuo mi piace o un tuo commento o una tua condivisione per aiutarmi a crescere: a te non costa nulla, a me aiuta tantissimo 🙂
“Articolo di Crazy Cruises in riproduzione riservata” protetto da licenza Creative Commons International: Devi attribuire adeguatamente la paternità sul materiale, fornire un link e indicare se sono state effettuate modifiche”.