Crociere nel Mediterraneo: 27 milioni i crocieristi, diventerà meta numero 1


Stavros Hatzakos, presidente dell’associazione Med Cruise (che riunisce porti di 19 Paesi della regione) ha dichiarato alla stampa francese che il Mediterraneo ha tutti i numeri per diventare la meta numero uno al mondo per quanto riguarda il traffico crocieristico : “Le potenzialità per superare i Caraibi ci sono“, ha dichiarato.

Stavros Hatzakos, presidente Med Cruise

A guardare i numeri non si può non dargli ragione: ad oggi il Mediterraneo ha movimentato circa 27.000.000 di crocieristi  di cui l’80% nordamericani, tedeschi e britannici con una crescita esponenziale negli ultimi anni, soprattutto nei porti francesi che vantano una crescita a due cifre.

In Francia, infatti, nel 2012 si contavano380mila passeggeri, diventati 500mila quest’anno, con una crescita nel 2016 stimata in 800.000 passeggeri (dati del Club Crociere di Marsiglia-Provenza).

La parte del leone dei porti francesi la fà il porto di Marsiglia dove sono transitati  1.35 milioni di passeggeri quest’anno, mentre nel 2013 erano stati 1.19 milioni.

MedCruise-on-white

La capitale mediterranea delle crociere resta ancora Barcellona, con i suoi attuali 2.6 milioni di croceristi, che ottiene la medaglia di legno come 4° porto al mondo, dopo quelli di Everglades, Miami e Port Canaveral (tutti e tre negli Stati Uniti).

La caratteristica che tuttavia attira di più i crocieristi nel Mediterraneo, è la possibilità, anche in crociere di 4/5 giorni, “di visitare un certo numero di Paesi, tutti di grande attrazione per i turisti, basti pensare a destinazioni come Spagna, Francia, Italia, Grecia, Turchia, Egitto“.

Una carta da giocare soprattutto con i turisti asiatici, che rappresentano una base di visitatori in aumento ma ancora con una percentuale marginale.

 

29/09/2014  ore 15.15
Trovi interessante questo articolo? Lascia il tuo mi piace o un tuo commento o una tua condivisione per aiutarmi a crescere: a te non costa nulla, a me aiuta tantissimo 🙂
“Articolo di Crazy Cruises in riproduzione riservata” protetto da licenza Creative Commons International: Devi attribuire adeguatamente la paternità sul materiale, fornire un link e indicare se sono state effettuate modifiche”.
Annunci

Barcellona Seatrade Med: a Palermo crescono crocieristi,mezzo milione nel 2014


Al “Barcellona Seatrade Med“, il più importante appuntamento europeo con il mercato delle crociere, ci sono due stand che in comune condividono lo spazio: sono dell’Autorità Portuale di Palermo, assieme all’ Autorità portuale di Messina-Milazzo, che raccontano ai visitatori della fiera di Barcellona la Sicilia contemporanea, anima del Mediterraneo.

Porto di Palermo

Photocredit: Port Palermo

Ed è proprio qui a Barcellona che si rendono noti i primi dati sulle crociere in Italia: Palermo, nel 2014, è stato uno dei pochi porti italiani ad avere numeri crescenti anche in una fase di contrazione del mercato dovuta alla crisi generale.

Palermo vanta numeri tutti con segno positivo:

  • aumento del 22,7% nel totale passeggeri (da 273.607 a 335.758)
  • transiti sono passati da 245.308 a 294.358 (+20%)
  • imbarchi e sbarchi da 28.299 a 41.400 (+46,3%)

Per fare un esempio : al 31 agosto, il porto di Palermo ha ospitato 124 navi, contro le 110 nello stesso periodo dello scorso anno (+12,7).

Le buone notizie non finiscono qui perchè propri a Barcellona il porto di Palermo ha “staccato il biglietto” con la Princess Cruises con la nave Emerald: uno scalo quest’anno e sette scali previsti il prossimo anno nel 2015.

Vincenzo Cannatella

Vincenzo Cannatella

Numeri positivi, risultato di una politica che crede nel criterio di destagionalizzazione come dimostra la presenza di navi in tutti i mesi dell’anno e un alto numero di approdi nel mese di ottobre (30) e novembre (21)” spiega il presidente, Vincenzo Cannatella “L’incremento dei traffici, in controtendenza con quanto accade altrove, ci rende orgogliosi ma la competizione è forte.

Puntiamo molto sulle crociere come elemento di sviluppo dei traffici portuali e come opportunità di crescita economica dei territori di riferimento“.

17/09/2014  ore 16.00
Trovi interessante questo articolo? Lascia il tuo mi piace o un tuo commento o una tua condivisione per aiutarmi a crescere: a te non costa nulla, a me aiuta tantissimo 🙂
“Articolo di Crazy Cruises in riproduzione riservata” protetto da licenza Creative Commons International: Devi attribuire adeguatamente la paternità sul materiale, fornire un link e indicare se sono state effettuate modifiche”.

Napoli al Seatrade Med di Barcellona con lo slogan “Naples the Great Beauty”


Lo slogan scelto dal porto di Napoli al 10mo Seatrade Med di Barcellona ripropone la formula del titolo del film vincitore dell’Oscar, di Paolo Sorrentino: sarà infatti “Naples the Great Beauty” lo slogan scelto per il suo stand.

Schermata-2014-09-11-alle-10.13.12-914x735

Il Seatrade Med di Barcellona è una delle fiere internazionali del settore crocieristico più importanti al mondo: subito dopo il Seatrade di Miami è qui che si concentrano ogni due anni tutti gli affari e le novità presentate in anteprima mondiale, del mondo delle crociere.

L’evento sarà al solito intriso di conferenze: domani si dibatterà sul tema “Lo stado dell’industria crocieristica nel Mediterraneo” e vi parteciperanno figure di primo piano tra cui

  • l’amministratore delegato di Carnival, David Dingle
  • Michael Thamm per Costa Crociere
  • Adam Goldstein, presidente di Royal Caribbean

Seatrade-Med-Cruise-Convention-2014-Barcellona-Spagna

Si partirà dalla questione di base: la crescita del Mediterraneo come seconda destinazione crocieristica al mondo nonostante la crisi di alcuni paesi del Sud Europa e l’instabilità politica dei Paesi della sponda sud del Mediterrano, e si arriverà alle previsioni sul mercato, tenendo conto del proliferare di destinazioni offerte, delle nuove navi e dei nuovi porti.

Il porto di Napoli sarà quindi presente con la propria offerta in uno stand dell’Autorità Portuale che condividerà con il Terminal Napoli, il Comune e la Regione Campania: una collaborazione tra le istituzioni e la società concessionaria della Stazione Marittima che proprio domani ospiterà la nave da crociera più grande del mondo, la Oasis of the Seas.

 

15/09/2014  ore 14.20
Trovi interessante questo articolo? Lascia il tuo mi piace o un tuo commento o una tua condivisione per aiutarmi a crescere: a te non costa nulla, a me aiuta tantissimo 🙂
“Articolo di Crazy Cruises in riproduzione riservata” protetto da licenza Creative Commons International: Devi attribuire adeguatamente la paternità sul materiale, fornire un link e indicare se sono state effettuate modifiche”.

Royal Caribbean: premiato il vincitore del concorso “Vinci Oasis, partecipare non costa nulla!”


Chiusura con i fiocchi per il concorso “Vinci Oasis, partecipare non costa nulla!”. Più di 15.000 persone hanno partecipato al concorso rispondendo alle 6 domande a risposta multipla sulla Classe Oasis. Molti hanno consultato le schede descrittive ricche di curiosità e informazioni utili, altri invece, preparati a dovere, hanno risposto a colpo sicuro.

immagine

Il felice vincitore, Epifanio, da Catania, esulta: Non è facile trasporre le emozioni che provo al momento. Mai avrei pensato di risultare vincitore di questo concorso. Ma da appassionato di “crociere” e da cliente Royal non ho resistito alla voglia di partecipare per salire sulla nave più grande del mondo. Un infinito grazie alla società Royal Caribbean per osare di portare le sue navi più grandi nel nostro mare Mediterraneo, è una grande opportunità per tutti gli italiani!”

gianni rotondo Royal Caribbean--U1901728128301OVG-140x250-U200283341454WQG--645x400@MediTelegraphWEB

Gianni Rotondo, direttore generale RCL Cruises Ltd Italia, commenta: “Siamo soddisfatti della partecipazione e attenzione che ha riscontrato Oasis of the Seas sul mercato italiano. La sorella, Allure of the Seas, seguirà le sue orme nel 2015 in una stagione che già si annuncia molto positiva. Gli italiani sono incuriositi…e noi siamo ben lieti di incentivarli a vivere una esperienza unica”.

vinci-una-crociera-da-sogno-oasis-of-the-seas

Epifanio partirà a bordo di Oasis of the Seas, una delle due navi più grandi del mondo, per la crociera europea di 5 notti nel Mediterraneo Occidentale in partenza da Barcellona il 18 settembre 2014 con scalo a Civitavecchia e Napoli.

Avrà la possibilità di provare gli intrattenimenti all’avanguardia e i servizi esclusivi propri della Classe Oasis: 18 ponti di puro divertimento e innovazione dove poter scoprire il concetto di “quartieri di bordo”, 7 aree tematiche per soddisfare ogni gusto e preferenza, come il Central Park, un vero parco naturale a cielo aperto con oltre 12.000 esemplari di piante vive, o il Boardwalk, uno spazio ricco di charme in cui scoprire il piacere di una passeggiata tra negozi, locali accoglienti e ristoranti con anche incredibili spettacoli nell’affascinante AquaTheater.

A bordo anche la zip line per volare sospesi a 25 metri di altezza, l’affascinante giostra artigianale, il Rising Tide – primo bar in movimento sul mare, i musical di  Broadway, i simulatori di surf FlowRider, gli idromassaggi a picco sul mare, una pista di pattinaggio su ghiaccio e il parco acquatico riservato ai bambini H20 Zone.

oasis

Nella sua breve stagione europea del 2014, Oasis of the Seas, partirà per intraprendere un altro itinerario di 5 notti il 13 settembre da Barcellona con scalo a Civitavecchia e Napoli; mentre il 23 settembre salperà ancora dal porto spagnolo per una crociera di 7 notti in Nord Europa. Subito dopo la nave entrerà nei cantieri Képpel Verolme in Olanda per lavori di manutenzione.

Anche Allure of the Seas visiterà il Mediterraneo Occidentale con crociere di 7 notti in partenza da metà maggio 2015 ogni domenica da Barcellona e ogni giovedì da Civitavecchia con scalo a Palma di Maiorca, Marsiglia, La Spezia e Napoli.

oasis-5

Coloro che desiderano conoscere in anteprima tutti i segreti della classe Oasis possono visitare virtualmente la nave grazie al video Oasis 360° virtual tour.

 

Comunicato stampa

08/07/2014  ore 15.30

Costa Diadema: ambasciatrice del Made in Italy


Costa Diadema, la nuova ammiraglia di Costa Crociere che sarà consegnata il prossimo 30 ottobre 2014, sarà ambasciatrice del Made in Italy facendo scalo in novembre, proprio il mese dedicato all’inaugurazione, in cinque porti italiani, Trieste, Napoli, Genova, La Spezia e Savona.

Costa-Diadema-visual

 

La “crociera di vernissage” partirà il 1° novembre 2014 da Trieste, con una sosta che durerà sino alle 13 del giorno successivo; poi farà scalo a Dubrovnik, Corfù, Malta, Napoli e si concluderà il 7 novembre a Genova, per il grande evento di battesimo.

Dall’8 novembre, Costa Diadema partirà per tre crociere inaugurali di 7 giorni nel Mediterraneo occidentale.

L’itinerario comprende Savona, Marsiglia, Barcellona, Palma di Maiorca, Napoli, La Spezia e Savona.

Costa Diadema 131115Behling203

 

Dal 29 novembre 2014 e per tutta la stagione invernale 2014/15 e la stagione estiva 2015, la nuova ammiraglia proporrà un itinerario di una settimana che partirà da Savona e farà scalo ogni settimana a Marsiglia, Barcellona, Palma di Maiorca, Napoli e La Spezia.

Queste crociere permetteranno di visitare in un’unica vacanza Firenze e Napoli, due tra le città d’arte italiane più amate e città mediterranee come Barcellona e Marsiglia.

 

Fonte: travelquotidiano.com

 

14/06/2014  ore 15.40