Napoli al Seatrade Med di Barcellona con lo slogan “Naples the Great Beauty”


Lo slogan scelto dal porto di Napoli al 10mo Seatrade Med di Barcellona ripropone la formula del titolo del film vincitore dell’Oscar, di Paolo Sorrentino: sarà infatti “Naples the Great Beauty” lo slogan scelto per il suo stand.

Schermata-2014-09-11-alle-10.13.12-914x735

Il Seatrade Med di Barcellona è una delle fiere internazionali del settore crocieristico più importanti al mondo: subito dopo il Seatrade di Miami è qui che si concentrano ogni due anni tutti gli affari e le novità presentate in anteprima mondiale, del mondo delle crociere.

L’evento sarà al solito intriso di conferenze: domani si dibatterà sul tema “Lo stado dell’industria crocieristica nel Mediterraneo” e vi parteciperanno figure di primo piano tra cui

  • l’amministratore delegato di Carnival, David Dingle
  • Michael Thamm per Costa Crociere
  • Adam Goldstein, presidente di Royal Caribbean

Seatrade-Med-Cruise-Convention-2014-Barcellona-Spagna

Si partirà dalla questione di base: la crescita del Mediterraneo come seconda destinazione crocieristica al mondo nonostante la crisi di alcuni paesi del Sud Europa e l’instabilità politica dei Paesi della sponda sud del Mediterrano, e si arriverà alle previsioni sul mercato, tenendo conto del proliferare di destinazioni offerte, delle nuove navi e dei nuovi porti.

Il porto di Napoli sarà quindi presente con la propria offerta in uno stand dell’Autorità Portuale che condividerà con il Terminal Napoli, il Comune e la Regione Campania: una collaborazione tra le istituzioni e la società concessionaria della Stazione Marittima che proprio domani ospiterà la nave da crociera più grande del mondo, la Oasis of the Seas.

 

15/09/2014  ore 14.20
Trovi interessante questo articolo? Lascia il tuo mi piace o un tuo commento o una tua condivisione per aiutarmi a crescere: a te non costa nulla, a me aiuta tantissimo 🙂
“Articolo di Crazy Cruises in riproduzione riservata” protetto da licenza Creative Commons International: Devi attribuire adeguatamente la paternità sul materiale, fornire un link e indicare se sono state effettuate modifiche”.

China Cruise Conference: più porti presenti e inaugurazione nuovo Tianjin Training Center di Royal Caribbean


La nona edizione dell’Asia Cruise Conference si svolgerà il prossimo ottobre a Tianjin, in Cina, dal 15 al 17.

timu-EN

L’Asia diventà così in questa due giorni il fulcro di tutte le compagnie di crociera che qui avranno modo di confrontarsi: saranno infatti presenti i Presidenti e CEO delle compagnie crocieristiche più grandi del mondo, come :

  • Il Presidente e CEO  di Carnival Corporation, Arnold Donald
  • Il Presidente e COO di Royal Caribbean Cruises, Adam Goldstein
  • Rappresentanti della Meyer Werft, Germania
  • Il Presidente Siaw della Singapore Cruise Center
  • Ms. Long dall’Okinawa Convention & Visitors Bureau (OCVB) di Okinawa, Giappone,
  • un nutrito gruppo di rappresentanti di vari porti turistici cinesi.

71d2c74572_arnold-adam

La Cina Cruise Shipping e il Cruise International Expo (CCS) accoglierà più porti rispetto alle precedenti edizioni e ha deciso anche che negli stessi giorni terrà la cerimonia di consegna delle chiavi del Tianjin Training Center di Royal Caribbean.

Dopo l’apertura del nuovo centro di formazione a Tianjin, Royal Caribbean e i funzionari di governo festeggeranno con una grande cerimonia l’ inaugurazione.

E per la prima volta, la China Cruise and Yacht Industry Association (CCYIA), aprirà un dialogo con i dirigenti portuali provenienti da tutta l’Asia, perchè possano interfacciarsi con i funzionari del governo cinese, nonché con le compagnie di crociera.

Secondo una dichiarazione rilasciata dal CCYIA, il China National Cruise Tourism Development Plan sarà presentato alla fiera e sarà aperto ai commenti pubblici. E ‘stato commissionato dal China National Tourism Administration.

HBN Henna

HBN Henna

A Tianjin saranno inoltre presenti gli opratori locali come HNA e Bohai Ferry, quest’ultima è la compagnia che ha comprato da Costa Crociere la Voyager.

Ctrip, nel frattempo, prosegue i suoi piani di acquisizione di una nave da crociera e sicuramente ne farà annuncio pubblico ben prima di ottobre.

 

21/08/2014  ore 16.00
Trovi interessante questo articolo? Lascia il tuo mi piace o un tuo commento o una tua condivisione per aiutarmi a crescere: a te non costa nulla, a me aiuta tantissimo 🙂
“Articolo di Crazy Cruises in riproduzione riservata” protetto da licenza Creative Commons International: Devi attribuire adeguatamente la paternità sul materiale, fornire un link e indicare se sono state effettuate modifiche”.

Royal Caribbean apre un ufficio ad Hong Kong e annuncia il refit di Voyager of the Seas


Royal Caribbean Cruises Ltd. ha annunciato che sta espandendo la propria presenza nella regione Asia-Pacifico e che apre un ufficio a Hong Kong, aumentando il numero di uffici presenti nel continente asiatico, come quelli a Pechino e Shanghai.

royal_caribbean

In questa occasione, la compagnia crocieristica ha presentato anche la stagione crocieristica per l’estate 2015 della Voyager of the Seas, che avrà come homeport l’ ‘Asia World City‘.

Adam-Goldstein-with-Senior-Management-of-Royal-Caribbean2

Come leader mondiale del settore, Royal Caribbean Cruises Ltd. è impegnata a perseguire l’opportunità strategica emozionante che l’Asia in generale e la Cina in particolare rappresentano“, ha dichiarato Adam Goldstein, Presidente e Chief Operating Officer di Royal Caribbean Cruises Ltd.Come pegno per il nostro impegno e la fiducia in Hong Kong e la regione circostante, Voyager of the Seas, una delle nostre navi di punta, offrirà crociere dentro e fuori Hong Kong, a partire dall’estate del 2015. Per sostenere la nostra espansione, ora abbiamo un ufficio completo a Hong Kong, costruito grazie ai nostri 20 anni di successi nel mercato“.

Adam_Goldstein_01

Il 26 giugno, Voyager of the Seas affonterà l’itinerario di sei notti da Pechino (Tianjin) per il suo nuovo porto di partenza ad Hong Kong, dove la nave offrirà 22 crociere da ottobre 2015 per gli ospiti internazionali che potranno godere da una a tre a 10 notti crociera a bordo di una delle navi da crociera più grandi ed innovative del mondo. Gli ospiti possono scegliere crociere che visitano il Vietnam, la Thailandia, Singapore, Giappone, Corea del Sud e Taiwan, così come le destinazioni in Cina.

DrLiuZinan(1)

Dr. Zinan Liu,  Vice Presidente Regionale in Asia e Amministratore Delegato della Cina per Royal Caribbean Cruises Ltd. ha affermato che “Hong Kong ha un immenso potenziale come porto di partenza per i turisti cinesi a bordo di una crociera Royal Caribbean. Per garantire un ottimo servizio ai turisti di Hong Kong, che sono sofisticati e di tendenza, Voyager of the Seas sarà sottoposta ad un refit da prua a poppa prima che arrivi a Hong Kong la prossima estate“.

Royal Caribbean, come parte del piano d’espansione in Asia, ha collegamenti con diversi partner, come l’Hong Kong Tourism Board e agenzie di viaggio locali, con l’obiettivo di aumentare il traffico ad Hong Kong e di portare a nuovi livelli il settore delle crociere Asia-Pacifico.

chinese-tourists-royal-caribbean-cruise-china-elite-focus

Mr. Anthony Lau, direttore esecutivo della Hong Kong Tourism Board (HKTB) ha dichiarato: “Siamo entusiasti che Royal Caribbean abbia deciso di fare di Hong Kong uno dei suoi principali homeport in Asia-Pacifico, il che è un voto di fiducia nel potenziale della nostra città per il settore delle crociere a livello mondiale. Strategicamente situato in Asia e con una serie di esperienze da offrire, Hong Kong è un porto popolare tra i viaggiatori da crociera provenienti non solo dall’Asia ma da tutto il mondo. Negli ultimi anni, soprattutto dopo l’apertura del Kai Tak Cruise Terminal lo scorso anno, l’HKTB ha intensificato la promozione del fascino di Hong Kong come meta crociera attraverso campagne appositamente dedicate “.

 

21/06/2014  ore 17.20
“Articolo di Crazy Cruises in riproduzione riservata” protetto da licenza Creative Commons International: Devi attribuire adeguatamente la paternità sul materiale, fornire un link e indicare se sono state effettuate modifiche.”

RCCL e Celebrity: come ti personalizzo la crociera col nuovo cruise planner!


Si sà che in vacanza il tempo è prezioso e lo si vuole spendere solo per il relax o il divertimento: per questo motivo Royal Caribbean International e Celebrity Cruises hanno sviluppato un nuovissimo strumento di pianificazione che permette agli ospiti di pianificare senza problemi e intuitivamente tutti gli aspetti della loro vacanza in crociera più veloce e più facile che mai.

laptop-dining

Le linee di crociera si stanno dimostrando all’altezza dei tempi che cambiano e per  garantire un tempo ridotto per la pianificazione, un Cruise Planner totalmente rinnovato è ciò che ci vuole, soprattutto se rende possibile prenotare con largo anticipo dalla partenza tutte le prenotazioni, le attività e l’intrattenimento in modo da non aver nessun pensiero una volta saliti a bordo!

 Inoltre, sono aperte anche le prenotazioni per il programma Dynamic Dining a bordo di Quantum of the Seas di Royal Caribbean International.

royal_caribbean

Con Planner Cruise oltrettutto, la pianificazione e la personalizzazione è semplificata e con un approccio che cambia, per adattarsi con il formato moderno di desktop e tablet.

Dotato di filtri e funzioni per la ricerca avanzata per una navigazione semplificata, cercare prodotti e offerte disponibili sull’itinerario prenotato in maniera così semplice rende Cruise Planner la risorsa più innovativa per la programmazione delle proprie vacanze. 

slide-1

Sia che tu sia un crocierista esperto che un passeggero alla prima esperienza di crociera, Cruise Planner ti permette tutte le opzioni di vacanza disponibili, consentendo l’accesso ai ristoranti e ai pacchetti di bevande con un solo click, e la possibilità di scegliere tra centinaia di escursioni a terra, di curiosare sui porti d’attracco, sui vari tipi di attività presenti a bordo, sul numero di ospiti presenti in quella determinata crociera, e molto altro ancora.

Cruise Planner diventa così uno strumento indispensabile, imbattibile nei suggerimenti e nell’ispirare nuovi modi di vivere la tua vacanza in crociera.

Adam_Goldstein_01

Pianificare una vacanza non deve essere un processo complicato “, ha dichiarato Adam Goldstein , presidente e COO di Royal Caribbean Cruises Ltd. “ Con il nuovo Planner Cruise stiamo trasformando il modo in cui i nostri ospiti possono pianificare la loro esperienza a bordo. Prendendo spunto dalle tecnologie e dalle risorse che i nostri ospiti utilizzano ogni giorno, abbiamo creato uno strumento semplice e intuitivo da usare e che trasformerà l’esperienza degli ospiti già dal momento in cui iniziano a pianificare le loro vacanze. Una volta che sono a bordo , vogliamo che i nostri ospiti semplicemente pensino solo a divertirsi, senza più preoccupazioni e Cruise Planner rende questo possibile ” .

La grande novità è che gli ospiti possono utilizzare la piattaforma per esplorare ogni attività che Royal Caribbean e Celebrity Cruises offrono, sia dentro che fuori la nave , e che possono apportare modifiche alle attività e alla prenotazione stessa  fino a quattro giorni prima del giorno di partenza.

promo220117823

 

Una cronologia semplice e chiara, un carrello acquisti con un sommario per categorie,  il calendario stampabile, con un colore differente per ogni ospite prenotato, tutto è pianificato in modo da avere sotto gli occhi in maniera costante ogni aspetto della propria crociera.

cruise_planner_hp_banner

Gli ospiti di Royal Caribbean International possono già vedere il nuovo Cruise Planner curiosando nel sito ufficiale della compagnia Royal Caribbean mentre gli ospiti di Celebrity Cruises potranno accedere alla piattaforma il 10 giugno.

Cruise Planner è stato sviluppato in collaborazione con Isobar una agenzia di marketing digitale globale composta da quasi 3.500 esperti del settore digital dislocati in ben 63 uffici e presenti  in 37 mercati mondiali .

 

 

21/05/2014  ore 14.00
“Articolo di Crazy Cruises in riproduzione riservata” protetto da licenza Creative Commons International: Devi attribuire adeguatamente la paternità sul materiale, fornire un link e indicare se sono state effettuate modifiche.”

 

Quantum of the Seas: nel 2015 homeport in Cina


Royal Caribbean ha annunciato in una conferenza stampa che la Quantum of the Seas, che debutterà nel mese di novembre, avrà come homeport  Shanghai, in Cina dal 2015.

10252041_665276150174242_2880244478657562870_n

La nave si riposizionerà in Cina nel maggio 2015 dopo la sua stagione inaugurale invernale tra il Porto di New York e i Caraibi.

In Cina,  a Quantum of the Seas,  si uniranno  Mariner of the Seas  e  Voyager of the Seas  in Asia, aumentando la capacità della società nella regione del 66 %.

Queste navi incredibili incontreranno le sofisticate aspettative dei consumatori a Shanghai, New York e Londra“, ha dichiarato Dominic Paul, Vice Presidente, Internazionale, Royal Caribbean InternationalIl nostro mantra per la nuova classe di navi Quantum è ‘questo cambia tutto‘ – e alzando la nostra posta in questi mercati chiave, riusciamo a realizzarlo.

edb_214954_Standardbild[1]-033-kvVC--645x400@MediTelegraphWEB

 

Dominic Paul, Vice Presidente, Internazionale, Royal Caribbean International

 

I consumatori in Cina sono cresciuti e si aspettano il meglio che il mondo ha da offrire, e  Quantum of the Seas  incontra questo standard come nessun altra nave ” –  ha aggiunto Adam Goldstein, Presidente e COO, Royal Caribbean Cruises Ltd. –  Siamo pronti ad accelerare la crescita di questo mercato vitale con una nave che catturerà l’immaginazione dei viaggiatori in cerca di una vacanza one-of-a-kind “.

Adam_Goldstein_01

Adam Goldstein, Presidente e COO, Royal Caribbean Cruises Ltd. 

 

Goldstein ha anche ribadito che la società è stata in grado di fare questa mossa perché riuscirà a mantenere un alto livello grazie alle altre navi posizionate nella regione di New York, mentre questa mossa è davvero a sorpresa, perché New York ha svolto un ruolo importante nella promozione della nave ; anche i rendering del Quantum of the Seas mostrano la Statua della Libertà .

Si scopre invece che la permanenza della nave a New York è di breve durata .

Siamo molto consapevoli dell’importanza di New York, ed è per questo che stiamo portando  Liberty of the Seas  e poi  Anthem of the Seas  in questo mercato.

Quantum of the Seas  debutterà nel mese di novembre 2014, e passerà la sua stagione inaugurale in partenza da Cape Liberty in Bayonne, New Jersey, prima del riposizionamento in Cina nel maggio 2015.

Verso la fine di giugno 2015, la nave salperà con itinerari da tre a otto notti da Shanghai a Giappone e Corea.

hero

Liberty of the Seas  arriva a Cape Liberty e incrocierà nelle Bermuda, ai Caraibi, nel Canada e nel New England per l’estate dell 2015 e in autunno.

La nave della classe Freedom sarà la più nuova e la più grande nave della compagnia ad offrire crociere alle Bermuda dalla zona metropolitana di New York.

Infine,  la  nave gemella di “Quantum of the Seas ” ,  Anthem of the Seas , che sarà “lanciata” nel mese di aprile del 2015, completerà la sua stagione inaugurale in Europa da Londra (Southampton), Regno Unito, prima di arrivare a Cape Liberty nel mese di novembre 2015 per continuare le crociere  alle Bahamas e ai Caraibi per l’inverno 2015-16 .

royal-caribbean-quantum

Le rivoluzionarie navi di classe Quantum ,  Quantum of the Seas  e  Anthem of the Seas , faranno il loro debutto proponendo una nuova serie di esperienze a bordo, come Ripcord da iFLY, un’esperienza di paracadutismo da batticuore; North Star, una capsula di vetro a forma di gioiello che si estende a 300 metri sopra la nave per la vista mare a 360 gradi ;  Seaplex, il più grande complesso al coperto di sport e divertimento in mare con autoscontri, pattinaggio e molto altro ancora; e le più grandi e più avanzate cabine che la linea di crociera abbia mai offerto.

QUANTUM-OF-THE-SEAS-RCI-NorthStar-Interior-

Gli ospiti potranno inoltre usufruire della nuova esperienza possibile solo sulle Quantum-class, “Dynamic Dining”, l’ esperienza culinaria che offre una scelta di 18 ristoranti con un concetto di cucina vasto e vario come nelle città più cosmopolite del mondo, tra cui ristoranti di specialità creati con il partner-chef Jamie Oliver, Devin Alexander e Michael Schwartz.

La classe Quantum si estende su 18 ponti, 167.800 tonnellate di stazza lorda, trasporterà 4.180 ospiti in camera doppia e avrà 2.090 cabine.