La valigia perfetta in crociera


Quando mi imbarco per una crociera non posso fare a meno di guardarmi intorno ed osservare la fiera delle persone che si portano dietro la casa, ossia un numero spropositato di valigie a persona!!

all_our_luggage-default

A parte che leggendo per bene i contratti di viaggio si scopre che una valigia a testa più bagaglio a mano è il massimo che si può portare con sè, la cosa che mi stupisce maggiormente è il fatto che ci sia un numero così alto di persone che paiono non sapere per niente cosa portarsi dietro quando si viaggia!

Spiegatemi infatti cosa diamine ci possa stare dentro 5 (e ribadisco 5!!) valigie: un intero armadio che in una settimana di crociera verrà usato al massimo per un quarto!

Per ovviare a questa assurdità, eccovi dieci piccole regole per una valigia sempre perfetta!

valigia-donna-perfetta

1. La prima cosa da fare assolutamente è una lista scritta, per non dimenticare nulla di ciò che si vorrebbe portare con sè. Finita la lista rileggetela e cominciate a rinunciare a qualcosina; chiedetevi se dieci paia di jeans in una settimana non siano davvero troppi!

Vi consiglio anche di dividerla ulteriormente in accessori e abiti, in modo da essere ancora più leggibile.

La lista perfetta va sempre conservata ed utilizzata più e più volte ad ogni viaggio, depennando ogni volta ciò che era davvero inutile portare con sè (l’esperienza insegna col tempo).

Cosa-mettere-in-valigia-Lista-valigia-di-base

2. Un trucco molto semplice che vi permette di ridurre al minimo gli abiti, è di scegliere abiti dai colori neutri, che si possano abbinare tra loro: il tocco che li distinguerà sarà l’accessorio.

Possibilmente create già prima gli outfit in modo da sapere esattamente quali accessori stiano bene con quali abiti.

valigia impacchettata

3. Ci sono capi che risultano essenziali ed averli in valigia ci risolvono problemi improvvisi: un jeans (attenzione che non sia slavato, strappato, macchiato) se indossato da una donna è accettato in molte navi come capo per notti semiformali o formali e può risolvere una serata se abbinato a dei bei tacchi e ad una giacca elegante o può diventare invece l’alleato irrinunciabile per un’escursione!

Tra i capi da non dimenticare anche un pantalone elegante e l’intramontabile camicia bianca che potrete illuminare con un accessorio prezioso.

Ricordate che a bordo è sempre disponibile una lavanderia a secco con prezzi accessibilissimi e se doveste sporcare i jeans durante un escursione potrete comunque averli perfetti il giorno dopo, pronti per una serata semiformale.

Screen shot 2011-05-19 at 3.00.02 PM

4. Rigorosamente necessari in crociera sono il costume da bagno e le infradito: utili anche per una puntatina nella SPA di bordo.

Non dimenticate nemmeno un copricostume che vi servirà per girare liberamente in nave!

31_beachwear

5. Per quanto riguarda le scarpe vi suggerisco un paio di scarpe comode (tipo tennis) per le escursioni, le infradito di cui al punto precedente per la piscina e la SPA, e un paio di scarpe eleganti, per le donne possibilmente col tacco, per le serate eleganti.

005-sneaker

6. Tra gli accessori invece è bene non dimenticare le calze (per le scarpe da tennis ma anche per le visite in luoghi sacri dove le scarpe vanno tolte: non vorrete mica procedere a piedi nudi?), ma anche gli occhiali per proteggersi dal sole, un cappello utile in varie occasioni e una sciarpa o un foulard che vi protegga dall’aria condizionata presente all’interno delle sale ma anche indispensabili in escursione nei luoghi sacri in cui sia obbligatorio coprirsi le spalle o la testa.

foulard-louis-vuitton-1-480x480

7. Non dimenticate di inserire in valigia una borsa pieghevole o uno zainetto che possa contenere i souvenir acquistati a terra o a bordo!

E se invece dovete affrontare un viaggio aereo per il rientro, calcolate nel peso totale anche uno o due chili in più per lo stesso motivo, a meno che non scegliate di farvi spedire tutto direttamente a domicilio.

Lo zainetto intanto potrete utilizzarlo durante le escursioni o nei ponti piscina quando vorrete prendere il sole per contenere cellulare o macchina fotografica, la scheda-chiave della cabina, la protezione solare, un libro per passare il tempo o le informazioni e le cartine riguardanti un determinato itinerario preparato a casa.

Zainetto-Piquadro_imagelarge

8. Non dimenticate una borsina (utile anche per separare i liquidi se viaggiate anche in aereo) che contenga tutti gli accessori di toelette, come trucchi, prodotti per la barba ed i capelli in versione sotto i 50 ml per evitare problemi di spazio, un profumo e la spazzola.

Vi suggerisco di tenere questa borsina nel bagaglio a mano insieme ad un minimo cambio e ai medicinali (oltre ovviamente ai documenti e al contante), in caso di inconvenienti con la consegna delle valigie.

Dimenticatevi di portarvi il ferro da stiro da viaggio anche in nave! E’ proibito utilizzarlo anche se molte di voi non ci rinunciano!!Ma siamo seri: vogliamo davvero stirare in vacanza?? Se proprio ci son pieghe fastidiose facciamo uno scappata in lavanderia e chiediamo un piccolo favore!

E se proprio non volete rinunciare alla piastra per capelli..almeno che sia quella da viaggio e ricordatevi sempre di controllare che tipo di spina ci sia in cabina: nelle compagnie americane, a meno che non siano navi nuove, è presente un tipo di spina per la quale dovete prevedere un adattatore.

51S94ZHtTtL._SY395_

9. Quando fate la valigia ricordatevi sempre di cominciare dalle scarpe che vanno sempre posizionate sul fondo, meglio se chiuse separatamente in borsine, così non si rovinano.

Sopra sovrapponete il resto degli abiti, lasciando lo strato superiore riservato a quegli indumenti che si rovinano facilmente, come camicie e abiti che si sgualciscono.

Negli spazi vuoti infilate calze, costumi, biancheria intima, piccoli indumenti, accessori (dentro un sacchettino per non rovinarsi).

miu-miu-2012

10. Volete far stare più roba possibile in valigia? Arrotolate con attenzione le t-shirt in modo che non si possano sgualcire: otterrete più spazio se create un rotolino da infilare tra un oggetto e l’altro.

come-guadagnare-spazio-nella-valigia_2f7144d8587b2b9444ec82ecfe9e4155

Questi sono gli indispensabili: poi ovviamente ricordate che secondo l’itinerario scelto o la compagnia scelta dovete prevedere almeno una serata di gala (quindi un abito elegante per le signore e la cravatta per gli uomini son sempre piacevoli da vedere), una festa a tema (può essere quella italiana o lo white party o tropical party); prevedete al limite accessori da abbinare ai capi neutri suggeriti sopra.

 

20/09/2014  ore 17.50
Trovi interessante questo articolo? Lascia il tuo mi piace o un tuo commento o una tua condivisione per aiutarmi a crescere: a te non costa nulla, a me aiuta tantissimo 🙂
“Articolo di Crazy Cruises in riproduzione riservata” protetto da licenza Creative Commons International: Devi attribuire adeguatamente la paternità sul materiale, fornire un link e indicare se sono state effettuate modifiche”.
 

 

MSC Crociere presenta le proposte per Vacanze di Pasqua e Ponti Primaverili


Il tepore della primavera è nell’aria e cresce il desiderio di scrollarsi di dosso il grigiore della stagione invernale.

MSC Splendida-visore_tcm14-3004

I ponti di Pasqua, del 25 aprile e del 1° maggio sono il momento perfetto per regalarsi una vacanza che unisca la necessità di un po’ di relax a quella di divertimento, una parentesi edonistica dove essere coccolati e viziati dopo un lungo e faticoso inverno.

Qualunque sia il budget e il tempo a disposizione, che si viaggi in coppia, in famiglia o da soli, MSC Crociere ha preparato la soluzione ideale: crociere nel Mediterraneo, nel Nord Europa oppure nei Paesi Tropicali. Sicuramente ogni scelta sarà premiata dal comfort e dall’attenzione assoluta che la Compagnia dedica a tutti i viaggiatori a bordo delle sue navi, dove impera il suo stile di vita mediterraneo, che esporta ogni giorno in tutto il mondo.

MSC Preziosa (30)

MSC Crociere offre vantaggiose proposte dedicate a gruppi di amici, ai giovani e, soprattutto, alle famiglie: i ragazzi fino a 18 anni in cabina con i genitori viaggiano gratis, pagando solo l’assicurazione, le quote d’iscrizione e – dove previsto – il volo.

Le festività sono un momento per stare insieme anche a tavola. I buffet di bordo, i ristoranti a tema di tutte le navi e quelli a marchio Eataly su MSC Preziosa e MSC Divina proporranno specialità immancabili in questo periodo.

MSC-Preziosa-Eataly

Il Menù di Pasqua e Pasquetta: ci sarà da leccarsi i baffi nei ristoranti, come consueto teatri di raffinate degustazioni di una vasta gamma di prelibatezze culinarie e ricette internazionali. Qualche esempio? Il menu a bordo delle navi MSC impegnate negli itinerari del Mediterraneo, ovvero: le ammiraglie MSC Splendida, MSC Preziosa e MSC Fantasia e le “sorelline” MSC Lirica, MSC Musica e MSC Orchestra.

p1080241

Domenica 20 aprile – La Cena di Gala Pasquale

Si inizia con gli antipasti e con una delicata Composizione di pesce spada affumicato e falde di pomodoro appassite al timo, o gustosi Veli di tacchino cotto al miele di acacia e paprica dolce. In alternativa triangoli di sfoglia croccante ai semi di papavero con flan di carciofi serviti con zabaione al pecorino.

Grande qualità legata anche alla selezione di zuppe, sarà possibile scegliere tra Crema di piselli servita con filetti di sogliola cotti pochè e gocce di yogurt magro e il doppio ristretto di pollo e capelli d’Angelo, con verdurine di stagione e prezzemolo.

Dopo le zuppe spazio ai i primi. Lo chef presenterà Mezzelune di spinaci con burro, maggiorana fresca e pomodorini grigliati e il risotto di biete e capesante arrostite profumate all’arancia.

A seguire Scaloppa di salmone gratinata al burro e timo, oppure Suprema di faraona ripiena ai funghi su cremoso di patate e ristretto del suo sugo al pepe nero; ovviamente saranno inserite nel menu anche le Costolette di agnello, con croccante doratura al timo con fondo ai semi di senape, punte di asparagi saltate al burro e patate novelle. Chiude la pregiata selezione una Quiche di verdure primaverili, con ovetto glassato alla salsa mornay.

Poi spazio ai dolci, naturalmente non mancherà la tradizionale Colomba pasquale o la Pastiera napoletana e una speciale Torta al cioccolato creata per l’occasione.

Il giorno dopo, a Pasquetta, faranno il loro ingresso a tavola altre prelibatezze, alcune tradizionali, come la Torta Pasqualina e spazio alla fantasia al momento del Controfiletto di manzo cotto rosè, e i Cannelloni gratinati al forno ripieni con salmone e asparagi.

Tanti altri piatti saranno creati ad hoc, per andare incontro ai gusti di tutti, come le Mezzemaniche di broccoletti al ragù di rana pescatrice e basilico e lo Stufato d’anatra in salsa al vino Marsala o il Filetto di orata in salsa aromatica, con tempenade di olive e capperi, su letto di taccole al burro. Chiude la “sfilata di capolavori in cucina il Cosciotto di agnello servito con gratin di patate al lardo e timo fresco. Per i vegetariani è stata pensata una Tempura di verdure miste e tofu.

991309773544

In occasione della Pasqua MSC Crociere porterà a bordo anche una fantastica offerta beverage. Una ricca selezione di vini, dove protagoniste saranno alcune delle migliori etichette italiane come Pinot grigio, Sauvignon, Barbaresco e Chianti solo per citarne alcune accompagnate dai migliori champagne francesi e lo spumante Ferrari.

Al bar sarà disponibile una grande novità, ovvero il “Cocktail di Pasqua”, denominato Rainbow, preparato con Rum, Vodka, Gin, Pesca Grappa, Blue Curacao, succo di limone e Granatina. Un mix esplosivo che nei suoi colori “arcobaleno” ricorda proprio l’uovo di Pasqua.

1322129845565

Dessert del giorno una gustosa specialità, il Tulipano Croccante, con crema al mascarpone e amarene sciroppate, oltre le immancabili uova di cioccolato, che verranno imbarcate e utilizzate nei principali ristoranti sia come decorazione, che per le attività di animazione per bambini. Tra queste:

Doremi Live Talent Easter Show: in cui i partecipanti saranno protagonisti di divertenti spettacoli a squadre.

Doremi Pool Easter Game: evento in piscina dove si assisterà a giochi, balli e sfilate speciali

MSC Easter Kids Parade: sfilata in maschera a teatro con registrazione di un video che vedrà fra i protagonisti la mascotte DOREMI e tutti i bambini.

MSC kids show: produzione show con ballerina e artisti.

Doremi Chef Easter Edition: corso di cucina per bambini realizzati dai pasticcieri di bordo.

Easter Arts and Crafts.

Caccia al Tesoro, dal titolo “Dov’è il coniglio?.”

2

Questi alcuni itinerari per i Ponti Primaverili:

MSC LIRICA – Itinerario Italia, Francia (Marsiglia, Tunisia (Tunisi), Malta – 7 notti- – Partenze da Genova (19 aprile), Trapani ( 24 aprile), Civitavecchia (25 aprile), La Spezia (26 aprile). Quote a partire da 390 euro, escluse quote di iscrizione e assicurazione obbligatoria.

MSC ORCHESTRA – Itinerario: Italia, Spagna (Barcellona, Malaga), Portogallo (Lisbona), Marocco (Casablanca) – 7 notti. Partenze da Genova (15 e 23 aprile). Quote a partire da 449 euro, escluse quote di iscrizione e assicurazione obbligatoria.

MSC SPLENDIDA – Itinerario Italia, Tunisia (Tunisi), Spagna (Barcellona), Francia (Marsiglia) – 7 notti. Partenze da Genova (20 e 27 aprile), Napoli (14, 21 e 28 aprile), Messina (15 , 22, 29 aprile). Quote a partire da 520 euro, escluse quota di iscrizione e assicurazione obbligatoria.

MSC MUSICA – Itinerario: Italia, Tunisia, Spagna (Palma di Maiorca, Valencia), Francia (Villefranche sur Mer) – 7 notti. Partenza da Genova (19 e 26 aprile), Civitavecchia (20 e 27 aprile), Palermo (21 e 28 aprile). Quote a partire da 349 euro, escluse quote di iscrizione e assicurazione obbligatoria.
MSC PREZIOSA – Itinerario: Italia, Grecia (Katakolon), Turchia (Izmir, Istanbul), Croazia (Dubrovnik) – 7 notti. Partenza da Venezia (19 e 26 aprile), Bari (20 e 27 aprile). Quote a partire da 580 euro, escluse quote di iscrizione e assicurazione obbligatoria.

MSC FANTASIA – Itinerario: Italia, Grecia ( Katakolon, Santorini, Pireo, Corfù), Croazia (Dubrovnik) – 7 notti. Partenza da Venezia (20 e 27 aprile), Bari (21 e 28 aprile). Quote a partire da 449 euro, escluse quote di iscrizione e assicurazione.
MSC MAGNIFICA – Itinerario: Olanda (Amsterdam), Germania (Amburgo), Regno Unito (Edimburgo, New Castle, Dover), Francia (Le Havre), St Peter Port, Belgio (Zeebrugge) – 9 notti. Partenza da Amsterdam (20 e 29 aprile). Quote a partire da 749 euro (compresi voli dall’Italia), escluse quote di iscrizione e assicurazione obbligatoria.

MSC DIVINA – Itinerario: USA (Miami), St. Maarten, Virgin Islands (British), Bahamas – 7 notti. Partenza da Miami (19 aprile). Costo a partire da 295 euro (solo crociera) esclusa iscrizione e assicurazione. Quote a partire 900 euro (compresi voli dall’Italia soggetti a riconferma), escluse quote di iscrizione e assicurazione obbligatoria.

Msc Crociere per la prima volta sbarca in Australia per un viaggio intercontinentale di 34 giorni su MSC Orchestra


Msc Crociere annuncia un nuovo Grand Voyage a bordo di Msc Orchestra nel 2015, un’avventura esotica tra i deserti degli Emirati Arabi Uniti, le megalopoli e i siti iconici dell’Asia prima di raggiungere ed esplorare le affascinanti coste dell’Australia, il più grande teatro del mondo, la più grande isola nonché il continente più piccolo. 

 

Il 21 febbraio 2015, gli ospiti di Msc Orchestra si imbarcheranno, per la prima volta, per il Grand Voyage,un itinerario di 33 notti che li condurrà a Dubai, negli Emirati fino a Perth in Australia, dove l’arrivo dell’elegante nave è previsto per il 26 marzo 2015.

Durante la prima parte del suo viaggio, Msc Orchestra – si legge nella nota di presentazione – toccherà le terre indiane, dall’intrigante Mumbaialla magica Cochin, nota per il suo splendido litorale costellato di palme da cocco, prima di arrivare a Colombo, la porta splendente e gioiosa dello Sri Lanka. Si proseguirà con la visita di Phuket, una delle località balneari più famose e glamour della Thailandia, seguita da una sosta a Langkawi, vero gioiello tropicale malese.  

La nave farà poi scalo a Singapore, dove è prevista un’overnight che consentirà agli ospiti di vivere l’emozione dello skyline e assaporare il fascino di questa particolare città, dove storia e modernità si fondono perfettamente tra loro. 

Benoa Lush, a Bali, sarà l’ultima tappa in Asia che offrirà ai viaggiatori la possibilità di godere dei paesaggi mozzafiato, degli incantevoli templi e delle scintillanti spiagge sabbiose.

MSC Orchestra continuerà il suo viaggio toccando Cairns, nel nord tropicale dell’Australia, una città rinomata per il suo facile accesso al deserto, il romantico Port Douglas e per l’ambiente rilassante. Secondo scalo a Brisbane, con la sua vibrante atmosfera, location ottimale per lo shopping e nota per gli splendidi paesaggi. Quindi overnight a Sidney che incanterà i viaggiatori grazie alla vista mozzafiato sulla famosa Opera House e sulle Blue Mountains, Patrimonio Mondiale dell’Umanità, insieme alle altre bellezza paesaggistiche della zona.

Lasciate le coste del New South Wales, MSC Orchestra si dirigerà verso Melbourne, la capitale dello Stato Victoria, vivace centro di stile, sport, cultura e storia.

La nave proseguirà poi verso Adelaide, recentemente nominata una delle dieci migliori città al mondo da visitare, nota per la sua architettura coloniale in pietra e per l’art de vivre: qui i viaggiatori potranno, infatti, partecipare a un tour di degustazione di vini nella famosa valle Barossa e assaporarne alcuni dei più pregiati al mondo. MSC Orchestra salperà infine alla volta di Fremantle (Perth), conosciuta come la Città della Luce per il suo clima eccellente e per l’ambiente salubre che la contraddistingue. Prima del volo di ritorno a casa, i passeggeri scopriranno quindi la capitale dell’Australia Occidentale, incorniciata dalle spiagge dell’Oceano Indiano e dalle vigne della Swan Valley, passeggiando per le strade tortuose dello storico porto.

Durante questo epico viaggio, i passeggeri potranno godere di 13 porti di scalo in 8 paesi differenti, di 2 continenti, con una scelta tra oltre 70 escursioni a terra, 2 pernottamenti a Singapore e Sydney e 18 giorni di puro relax in navigazione. 

Fonte: MSC Crociere, La Stampa.it

1_tcm14-2965

MSC_Orchestra_2007-08-13_02

   MSC_Orchestra_in_Tallinn_2009_0016

msc-orchestra-navio8

ZAFFIRO_BAR

nave,msc-orchestra_min,360,14725

MSC Orchestra Hall 

1156072291 

Cosa portare in crociera: consigli pratici


Prima di partire..panico! Cosa bisogna portare in crociera?

Abbiamo scelto al nostra crociera, abbiamo prenotato e adesso…cosa ci aspetta?? Mille domande affollano la mente!

Cercherò di rispondere a quelle più comuni, quelle che intasano i forum, i siti, i gruppi degli amanti delle crociere e che si ripetono ogni qualvolta c’è una new entry al suo primo viaggio.

  • La prima domanda che sorge spontanea è sempre questa: ma quando arrivano i documenti? Ormai siamo a ridosso della data di partenza e ancora non ho ricevuto nulla!

Blue-Swirl-with-Fuchsia-Accents-Cruise-Ticket-Wedding-Invitations-1024x861

Generalmente (questo vale per praticamente tutte le compagnie), i documenti di viaggio vengono inviati circa una settimana prima della data di partenza o via e-mail oppure via posta ordinaria (sempre meglio fornire una mail!!).

Quindi non bisogna spaventarsi anche se si ha prenotato con largo anticipo e ancora non si è in possesso dei documenti.

Alcune compagnie ormai hanno abilitato anche il web Check-in, per cui si compilano tutti i dati tranquillamente da casa propria.Il modulo d’imbarco on-line,insieme al documento d’identità e al biglietto della crociera permette l’ingresso a bordo.

  • Un’altra domanda tipica è: cosa portarsi dietro?? Mi basteranno i vestiti che ho? Ci sarà tutto il necessario per la toilette?A volte chiedono anche se bisogna portarsi dietro gli asciugamani!!

Immagine

Ovviamente l’abbigliamente è strettamente legato al tipo di crociera prenotata: su una compagnia prettamente commerciale e di divertimento( Costa,MSC,Royal Caribbean,Norwegian,Ibero), generalmente la maggior parte del tempo la si passa con un abbigliamento comodo; quindi largo ai jeans,ai pantaloni sportivi,corti o lunghi a seconda del tempo,camicie,magliette,e importantissime,scarpe comode!!

Per la quantità basta farsi il conto di quanti giorni passate a bordo e regolarvi di conseguenza: ricordatevi che a bordo di ogni nave esiste il servizio lavanderia e stireria per cui in caso di urgenze si può tranquillamente optare per questo optional ( in genere ha prezzi molto onesti e addirittura verso fine crociera propone sempre uno sconto sostanzioso per un certo numero di capi da trattare): su alcune nuovissime navi è possibile anche trovare la lavanderia self-service!.

Anche in queste compagnie son previste due massimo tre serate di gala, in cui tra parentesi si vedono gli estremi..gente elegantissima e gente in infradito. Diciamo che un buon compromesso sarebbe d’obbligo.

Per cui nelle serate di gala si privilegia un abbigliamento elegante, in quelle semi-formali meglio un abito semplice per lui e un tailleur (anche pantalone perchè no) oppure un abito semplice.

In tutte le altre occasioni l’abbigliamento è supercomodo.

During the cruise_tcm14-6704

Nelle occasioni in cui si parte con un clima e si trovi all’arrivo un altro, il consiglio è vestirsi a “cipolla”: cose veloci da togliere oppure mettere, al bisogno.

Quindi ricapitolando in questo genere di crociera cosa portiamo per 7 giorni?

Io personalmente suggerisco:

  1.  tre paia di comodi pantaloni (jeans,sportivi a gamba lunga-ricordatevi che nei luoghi sacri è proibito entrare con gambe e braccia scoperte!!)
  2. due max tre costumi da bagno(a seconda del periodo,questi si possono anche lavare in cabina ed appendere nell’apposito filo all’interno della doccia)
  3. 3 magliette
  4. 3 camicie di cui una o due eleganti per la serata di gala
  5. un abito elegante con giacca
  6. un golfino (anche d’estate in quanto all’interno la temperatura in alcuni saloni è da infarto!) d’estate, tre golfini d’inverno(a seconda dell’itinerario scelto ovviamente)
  7. una giacca sportiva
  8. 7 paia di calzini
  9. idem per l’intimo
  10. un foulard (sempre utile)
  11. due/tre paia di scarpe comode
  12. un paio di scarpe eleganti.

500_vacanza-rovinata-latina-valigia-aeroporto-476222

Fate stare il tutto in una valigia media o grande a testa e mettete le cose più necessarie e che dovete trovare sottomano in un beauty portatile.

Questo è un mio consiglio dovuto all’esperienza: la maggior parte non si userà,inutile dunque portarsi dietro l’armadio di casa 🙂

Nelle crociere esclusive come per esempio su SilverSea, Azamara, Cunard etc, ovviamente l’abbigliamento sarà più curato ed adatto all’ambiente sobrio ed elegante che ci circonda.

L’abito di gala in questo caso è il vero abito di gala: lungo per le signore, meglio smoking per i signori (capita che sia negato l’accesso se l’outfit è sbagliato).

Durante le escursioni abbigliamento casual ma di classe, senza eccessi naturalmente.

Tre scelte di abiti da gala

Tre scelte di abiti da gala

Per la quantità direi di regolarsi come sopra in base ad un rapido calcolo dei giorni passati a bordo.

Ricordatevi che in genere non si bada al peso delle valigie (ogni compagnia nel contratta vi segnala il peso massimo dei colli e il loro limite ma spesso di chiude un occhio) a meno che non dobbiate raggiungere il porto d’imbarco col volo aereo. In questo caso valgono le restrizioni della compagnia aerea.

Nella cabina inoltre troverete asciugamani per ogni ospite cabina,che potete cambiare quando volete,basta avere l’accortezza di infilare quelli sporchi nell’apposito contenitore che in genere si trova sotto il lavabo nel bagno.

E’ presente un asciugacapelli.

Ricordatevi che è severamente proibito portare asciugacapelli,ferri da stiro e piastre e tutto ciò che produce calore (come ad esempio uno scalda-biberon) da attaccare in cabina per non sovraccaricare l’impianto e provocare un incendio che in nave è una cosa MOLTO SERIA!!

E’ certo che moltissime donne non rinunciano al proprio asciugacapelli e alla propria piastra e addirittura c’è chi non perde il vizio di stirare nemmeno in crociera!

Ma le regole son regole e di sicuro sono state date per la nostra sicurezza!!!

Vi immaginate una piastra per capelli lasciata accesa o bollente sul letto??

MSC Opera

Capita questo e pure di peggio! Quindi occhio: a bordo esiste anche il servizio di parrucchiera in caso di necessità!

In linea generale mi pare di aver risposto a tutte le domande che mi son state rivolte nei post sui socila o via mail.

Non mi resta che augurarvi…buona crociera!

26/05/2014  ore 01.01
Trovi interessante questo articolo? Lascia il tuo mi piace o un tuo commento o una tua condivisione per aiutarmi a crescere: a te non costa nulla, a me aiuta tantissimo 🙂
“Articolo di Crazy Cruises in riproduzione riservata” protetto da licenza Creative Commons International: Devi attribuire adeguatamente la paternità sul materiale, fornire un link e indicare se sono state effettuate modifiche”.