Clia: nessun obbligo verso cantieristica europea. L’inizio della fine?


La posizione di Robert Ashdown, segretario generale della Cruise Lines International Association (Clia)*, è molto chiara: le Compagnie hanno “mani libere” nella scelta dei cantieri navali dei quali servirsi per la costruzione di nuove navi.

 

Vieni a leggere il resto dell’articolo sul nuovo sito dei Crazy Cruises: clicca qui 

Ti aspetto 🙂

Advertisements

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...