Il lungo giorno di Costa Diadema


Crazy Cruises si trasferisce

Il lungo giorno di Costa Diadema raggiunge il culmine alle ore 17.30 circa: la bottiglia di spumante Ferrari Gran Cuvée Trentodoc, si è infranta contro la nuova ammiraglia diCosta Crociere e la “Regina del Mediterraneo” è ufficialmente battezzata.

Costa Diadema: il giorno del battesimo

In teatro la Madrina, Carolina Miceli, pronuncia la formula di rito “Io ti do il nome Costa Diadema” seguita a ruota dal Comandante Massimo Garbarino che pronuncia il “In nome di Dio, madrina taglia!”.

Hanno inizio i festeggiamenti ufficiali nei vari saloni e il clou si registra con i fuochi d’artificio, per ammirare i quali è stata chiusa anche la sopraelevata di Genova.

Costa Diadema: il giorno del battesimo

Prima del taglio del nastro gli interventi del Presidente della Regione Liguria Claudio Burlando, del Sindaco di Genova Doria e di Monsignor Bagnasco che ha benedetto la nave, il suo equipaggio e gli ospiti presenti e futuri.

Oggi abbiamo inaugurato il nuovo stabilimento Piaggio e la nuova Costa, la nave più grande d’Italia, due eventi diversi ma con una stessa analogia – ha ricordato il Presidente della Regione Burlando – la capacità di incrociare destini, due esempi di realtà che hanno saputo aprirsi al mondo. Le città che vivono sul mare sanno bene che non si può stare da soli. La giornata di oggi non concluderà certo la crisi – sottolinea ancora – ma dà un segnale di apertura. Dobbiamo scrollarci di dosso questi anni di paura, e avere il coraggio di guardare al futuro, le nostre fabbriche lo sanno fare”, ha poi concluso.

Nel momento del passaggio di consegna della campana di Costa Diadema son saliti sul palco il Comandante Garbarino e l’ingegner Quintana, in rappresentanza diFincantieri, che ha augurato “Vento in poppa e mare piatto”.

Costa Diadema: il giorno del battesimo

Michael Thamm, Ceo di Costa Crociere, è prevedibilmente molto felice: “E’ un grande giorno per una grande nave – ha detto – siamo veramente felici. Questa nave ci farà guadagnare nuovi clienti e ci permetterà di acquisire nuove quote di mercato. Abbiamo bisogno di infrastrutture per una nave, oltre a Savona stiamo lavorando anche su Spezia. Sono molto ottimista per il futuro. Oggi è il giorno di Diadema ma ci saranno altre navi” quasi a conferma dei rumors che danno in arrivo un nuovo ordine per Costa.

A bordo è presente anche il n°1 di Carnival Corporation, il CEO Donald Arnold, che si sofferma sull’importanza dei nuovi mercati, soprattutto quello asiatico: “Il mercato cinese delle crociere diventerà il più grande al mondo. Nell’ultimo anno il gruppo Carnival ha registrato una crescita del 140%”.

La crescita e’ continua – ha aggiunto – e, contrariamente a quanto accade in occidente, la richiesta non e’ stagionale ma dura tutto l’anno”.

Costa Diadema: il giorno del battesimo

Il Ceo di Carnival conferma che “anche Fincantieri sta esplorando forme possibili di cooperazione. Noi siamo molto entusiasti – ha detto – per quanto riguarda la Cina”.

Hai trovato interessante questo articolo? Lascia il tuo mi piace o un tuo commento o una tua condivisione per aiutarmi a crescere: a te non costa nulla, a me aiuta tantissimo :)

 

07/11/2014  ore 23.00
“Articolo di Crazy Cruises in riproduzione riservata” protetto da licenza Creative Commons International: Devi attribuire adeguatamente la paternità sul materiale, fornire un link e indicare se sono state effettuate modifiche”.
Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...