MSC Crociere: Natale con i menu di Carlo Cracco


L’anteprima dell’Inverno e del Natale alla Cena di Gala a Palazzo Trussardi

Cracco+G.Onorato

Carlo Cracco con Gianni Onorato, CEO di MSC Crociere

Anche quest’anno, MSC Crociere metterà sotto l’albero di Natale, per i suoi ospiti, un regalo ghiotto e speciae: un delizioso menu firmato dallo Chef stellato Carlo Cracco.

  • Gamberi rossi accompagnati da spinaci, pere caramellate e frutto della passione per inaugurare il convivio;
  • Risotto ai pomodori verdi, con pinoli tostati, gamberi e polvere di barbabietola
  • Filetto di manzo alla Rossini, in salsa al Marsala e sedani per riscoprire i sapori della tradizione mediterranea.
  • Infine, un gustoso Semifreddo di Natale in salsa al pistacchio e mandorle glassate.

Sono solo alcuni dei piatti prelibati che, tra Natale e Capodanno, potranno apprezzare i fortunati ospiti di cinque delle dodici navi della compagnia:

  • MSC Splendida, MSC Fantasia e MSC Sinfonia in viaggio nel Mediterraneo;
  • MSC Armonia che, dopo la spettacolare opera di allungamento, navigherà per tutto l’inverno nelle acque calde delle Canarie
  • MSC Orchestra pronta a esplorare gli Emirati Arabi Uniti.

Ai 30.000 viaggiatori che trascorreranno il Natale e il Capodanno a bordo di queste navi è stata, quindi, riservata un’occasione esclusiva: celebrare le feste di fine anno coniugando il comfort e l’eleganza delle navi di MSC Crociere,  la bellezza di itinerari da favola e l’unicità dei piatti di Cracco.

I menu saranno presentati domani sera nel corso di una cena di Gala a Cafè Trussardi, vestito per l’occasione nelle tinte del blu, del bianco e dell’argento tipici dello stile e della tradizione di MSC Crociere.

A fare gli onori di casa, l’Executive Chairman della Compagnia, Pierfrancesco Vago e il CEO, Gianni Onorato che accoglieranno gli ospiti, invitati ad assaporare in anteprima le prelibatezze di Carlo Cracco annaffiate dai migliori vini delle cantine Aneri, per celebrare il rito del Natale e delle feste in famiglia.

Cracco+P.Vago

Carlo Cracco con Pierfrancesco Vago, Executive Chairmain di MSC Crociere

La serata, avvolta in una magica atmosfera, sarà impreziosita da una magnifica sfilata di moda TRUSSARDI.

Questo slideshow richiede JavaScript.

Hai trovato interessante questo articolo? Lascia il tuo mi piace o un tuo commento o una tua condivisione per aiutarmi a crescere: a te non costa nulla, a me aiuta tantissimo 🙂

22/10/2014  ore 17.00

Neoromantica salta la tappa a Reggio causa forte maestrale

COSTA NEOROMANTICA

La nave neoromantica di costa crociere oggi salterà la tappa di Reggio e si dirigerà direttamente al porto di Messina, a causa delle forti raffiche di maestrale che sta imperversando in tutto il sud Italia.
Costa-NeoRomantica
A StrettoWeb, Ufficiali della Capitaneria di Porto riferiscono : “Oggi la NeoRomantica non attraccherà a Reggio ma a Messina. Il forte vento di maestrale e forti piogge provocati dall’uragano Gonzalo ci ha fatto desistere. La nave con i turisti attaccherà a Messina perchè è maggiormente “riparata” e, pur essendoci, il ciclone la zona è meno a rischio rispetto a Reggio”.
 

Norwegian: “Il prezzo medio delle crociere sta crescendo”


““La buona notizia è che il prezzo medio sta crescendo””: lo afferma Francis Riley, vice presidente e general manager internazionale di Norwegian Cruise Line.

promo-caraibi-ncl

Grande positività analizzando i dati riferiti all’Italia per NCL: dati in lieve flessione, che possono essere un punto di partenza per ricominciare subito a crescere.

Norwegian inoltre presenta il suo catalogo in collaborazione con il suo partner storico, Top Cruises: insieme infatti hanno proposto il catalogo 2015/2016 nelle agenzie.

“Francesco Paradisi, Senior Manager Business Development Italy, aveva spiegato in conferenza stampa, che la collaborazione NCL-Top Cruises si estende anche alla promozione del prodotto e alla realizzazione di poster e window display per la distribuzione”.

In quest’ottica la compagnia cercherà di estendere le sue mire non solo nel Mediterraneo, promuovendo in maniera particolare, i combinati Usa e Caraibi.

Riley-Francis

Riley Francis

Riley sulla distribuzione afferma che  “Dobbiamo aprirci a tutti, anche alle agenzie di piccole o medie dimensioni perché sono loro ad avere il contatto fisico con il cliente”. E per conoscere qualche nome basterà aspettare il 2015.

Per ampliare le collaborazioni dirette con le adv sono già state chiuse alcune partnership forti con dei network, che prenderanno il via da gennaio“.

 

Hai trovato interessante questo articolo? Lascia il tuo mi piace o un tuo commento o una tua condivisione per aiutarmi a crescere: a te non costa nulla, a me aiuta tantissimo 🙂

 

22/10/2014  ore 01.35
“Articolo di Crazy Cruises in riproduzione riservata” protetto da licenza Creative Commons International: Devi attribuire adeguatamente la paternità sul materiale, fornire un link e indicare se sono state effettuate modifiche”.

 

MSC Crociere: 8 navi nel Mediterraneo nel 2015

MSC Divina

 Leonardo Massa, country manager per l’Italia di Msc Crociere, pensa già alla prossima stagione con grande ottimismo: “Pensiamo già alla stagione estiva 2015“.

La prossima estate vedrà nel Mediterraneo una flotta nutrita di navi MSC: ben 8, una sorta di ritorno ai fasti del passato.

MSC Divina

Intanto MSC Divina, dopo aver passato un anno posizionata sui caraibi per il mercato americano, fa il suo rientro nell’itinerario del Mediterraneo e sarà impegnata tra Cannes, Palma de Maiorca e Barcellona.

Mentre per i ragazzi e i più giovani ripartiranno le crociere denominate “nave dei giovani” che tanto successo hanno avuto nella stagione passata, con soste a Ibiza, Palma di Maiorca, Mykonos e Barcellona.

Oggi – evidenzia Massa – vendiamo crociere a target fino a poco tempo fa impensabili. Con la ‘Nave dei Giovani’ siamo ad esempio arrivati a più di sessantamila ragazzi in brevissimo tempo“.

Grandi soddisfazioni anche per il pubblico che ha scelto l’offerta “Yacht Club”, quella super lusso con cui, dice ancora Massa, “siamo riusciti a far tornare a bordo di una nave anche chi non pensava più alle crociere“.

Leonardo-Massa-2014-MSC-Crociere_4

Massa inoltre riconferma l’ambizioso piano industriale della compagnia che punta, nei prossimi 8 anni, a passare agli oltre 60mila posti settimanali.

“Sei miliardi di euro saranno investiti per nuove navi che,  da qui fino al 2022, serviranno a raddoppiare la capacità sul mercato“.

 

Hai trovato interessante questo articolo? Lascia il tuo mi piace o un tuo commento o una tua condivisione per aiutarmi a crescere: a te non costa nulla, a me aiuta tantissimo 🙂

 

22/10/2014  ore 01.30
“Articolo di Crazy Cruises in riproduzione riservata” protetto da licenza Creative Commons International: Devi attribuire adeguatamente la paternità sul materiale, fornire un link e indicare se sono state effettuate modifiche”.