Costa Crociere deve pagare le spese legali di Schettino


La notizia è stata riportata dal Metropolis Web e riportata poi da altre testate: Costa Crociere deve rimborsare 25 mila euro a Francesco Schettino per le spese legali che lo stesso ha sostenuto nella fase delle indagini preliminari dell’inchiesta sul naufragio del Giglio.

Concordia-Schettino

I soldi son quelli che Schettino ha pagato al suo ex legale, l’avvocato Bruno Leporatti.

Lo ha deciso il Tribunale del Lavoro di Torre Annunziata, con un decreto esecutivo, che ha respinto così il ricorso della Costa Crociere: Costa aveva impugnato il decreto ingiuntivo presentato da Schettino, ma a favore di quest’ultimo ci sarebbe l’interpretazione del Contratto Collettivo Nazionale del Lavoro per i capitani di lungo corso dove viene precisato, all’articolo 56, che «ogni spesa per tutti i gradi di giudizio nonché l’onere del pagamento del legale officiato dal comandante per fatti connessi all’esercizio delle proprie funzioni è a carico dell’armatore datore di lavoro».

Immagine

 

La norma precisa che l’obbligo è valido solo nel caso in cui non ci sia «il dolo o la colpa grave dell’imputato»: appellandosi a questi ultimi aspetti, Costa Crociere aveva risposto di no alle richieste di Schettino di pagargli il primo avvocato difensore, ma, siccome il giudizio sull’ex-capitano è ancora pendente al 1° grado di giudizio, la Costa Crociere deve rimborsare le spese legali sostenute.

Gli avvocati Anna Maria Tufano del foro di Monza e Rosario D’Orazio del foro di Napoli, hanno così ottenendo dal tribunale campano un decreto ingiuntivo contro Costa, che chiedeva di sospendere il giudizio sino ad avvenuta sentenza, mentre gli avvocati di Schettino hanno evidenziato che non è corretto equiparare materie e procedimenti completamente diversi, sostenendo che causa civile e cause penale devono essere considerate separatamente.

Dunque adesso Schettino è libero di richiedere la somma spesa indietro, dato che il decreto è ingiuntivo.

 

05/10/2014  ore 15.30
Trovi interessante questo articolo? Lascia il tuo mi piace o un tuo commento o una tua condivisione per aiutarmi a crescere: a te non costa nulla, a me aiuta tantissimo 🙂
“Articolo di Crazy Cruises in riproduzione riservata” protetto da licenza Creative Commons International: Devi attribuire adeguatamente la paternità sul materiale, fornire un link e indicare se sono state effettuate modifiche”.
Annunci

One thought on “Costa Crociere deve pagare le spese legali di Schettino

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...