L’Egitto finanzierà del 75% le crociere sul Nilo, dopo il calo del 70% del turismo


Nahed Rizk è perentoria nella dichiarazione lanciata in conferenza stampa :”Non possiamo lasciare Luxor e Assuan vuote” .
Nahed Rizk

Nahed Rizk

Il periodo maggio-giugno 2014 ha registrato un calo mostruoso del 70% nel giro d’affari dell’industria turistica e così il direttore dell’Ufficio del Turismo egiziano ha annunciato una serie di misure per il 2015.

Il governo egiziano finanzierà il 75% dei prodotti in tutto il Nilo: le sovvenzioni riguarderanno educational tour, biglietti aerei e tour ed inoltre sarà lanciata una nuova campagna pubblicitaria per il 2015.

11802689-crociera-sul-nilo

L’obiettivo è “riprendere” i turisti di tutto il mondo: intanto il ministro del Turismo Egiziano ha firmato accordi con Francia e Germania, che vedranno i loro agenti (solo per la Germania sono 1.000) recarsi in visita a Luxor nel mese di ottobre.

Nahed Rizk ha inoltre annunciato che lascerà l’Offician Tourist perchè “mi sto avvicinando all’età del pensionamento, e questo è probabilmente uno dei miei ultimi compiti; spero che lasciare il mio posto coincida con una nuova ripresa dell’Egitto“.

06-Nilo_Crociere_003_default

Purtroppo questa dichiarazione arriva poco dopo l’uccisone barbara del prigioniero francese in Algeria, che ha inasprito e non di poco, le relazioni con i paesi che si affacciano sul Mediterraneo, portando il livello di allerta dei Paesi Europei al massimo anche nei confronti di quei Paesi, come l’Egitto, che son sempre stati mete turistiche privilegiate degli europei: intanto il primo segnale è un calo drastico delle prenotazioni, con enormi cancellazioni che non fanno che contribuire al calo generale delle presenze turistiche nel Paese (secondo René-Marc Chikli, presidente di Seto, e Jean-Pierre Mas, Presidente della SNAV).

30/09/2014  ore 13.30

Trovi interessante questo articolo? Lascia il tuo mi piace o un tuo commento o una tua condivisione per aiutarmi a crescere: a te non costa nulla, a me aiuta tantissimo 🙂

“Articolo di Crazy Cruises in riproduzione riservata” protetto da licenza Creative Commons International: Devi attribuire adeguatamente la paternità sul materiale, fornire un link e indicare se sono state effettuate modifiche”.

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...