Windstar: commessa da 3 milioni per i cantieri San Giorgio


L’azienda genovese San Giorgio del Porto ha acquisito due commesse per un profondo refit di due unità da crociera acquistate lo scorso anno dalla compagnia da crociera americana Windstar che facevano parte della flotta di Seabourn Cruise: lo rende noto il “The Meditelegraph”.

SeabournSpirit_crop_gobeirne

A prendere parte ai refit saranno le unità “Seabourn Legend” e  la “Seabourn Spirit” : i lavori garantiranno due mesi di occupazione, a partire da aprile, ai cantieri San Giorgio e trasformeranno le due navi in unità di lusso.

Windstar è conosciutissima per i suoi velieri lussosi e starebbe trattando da tempo anche per l’acquisizione del “Club Med 2” , il veliero del gruppo turistico francese recentemente passato di mano.

18/09/2014  ore 16.30
Trovi interessante questo articolo? Lascia il tuo mi piace o un tuo commento o una tua condivisione per aiutarmi a crescere: a te non costa nulla, a me aiuta tantissimo 🙂
“Articolo di Crazy Cruises in riproduzione riservata” protetto da licenza Creative Commons International: Devi attribuire adeguatamente la paternità sul materiale, fornire un link e indicare se sono state effettuate modifiche”.

Sea Trade Med di Barcellona: Genova fa il pieno di navi


Il Sea Trade Med di Barcellona ha portato al capoluogo ligure conferme e novità: intanto la riconferma delle navi di P&O anche per la stagione 2015.

MA son le novità a suscitare curiosità: dall’anno prossimo accanto alla P&O, ci saranno anche le navi della Princess Cruises e la Mein Schiff di Tui Cruises, oltre alle navi MSC Crociere di casa a Genova.

Barcellona-Seatrade-Med

Princess garantirà l’arrivo di ben tre navi della flotta: la “Caribbean”, nave da 3.000 passeggeri, la “Emerald “che può portare lo stesso numero di turisti a bordo e la “Ocean”, unità più piccola ma più esclusiva da 700 passeggeri circa, per un totale di 11 approdi e la garanzia di ben 70.000 presenze in più.

La compagnia tedesca del gruppo Tui porterà a Genova la “Mein Schiff 1”, una nave da crociera da più di 2.500 passeggeri, per altri circa 10.000 numeri di passeggeri in movimentazione.

Un totale circa di 80.000 passeggeri in più con la curiosità che la Princess Cruises fa parte della Carnival, di cui fa parte anche Costa Crociere che, come si sà, ha preferito il porto di Savona al porto genovese.

MACCHINA SCENDE DA TRAGHETTO E FINISCE IN MARE NEL PORTO DI GENOVA

«Si tratta un risultato positivo anche in vista delle privatizzazione dell’aeroporto – spiega Luigi Merlo, presidente dell’Authority genovese – perché rende il Colombo più appetibile sul mercato: P&O è molto soddisfatta della possibilità di avere uno scalo aereo a poca distanza dalle navi e questo è il nostro valore aggiunto».

Stazioni Marittime non rimane al palo ma anzi l’anno prossimo la società spagnola Adelte fornirà a Ponte dei Mille un nuovo finger per le navi da crociera di ultima generazione.

Le ultime grandi unità infatti, per guadagnare spazio interno e aumentare il numero delle cabine, hanno le scialuppe di salvataggio più sporgenti rispetto alle navi di costruzione meno recente e di conseguenza le strutture portuali si devono adattare: nel lato della Stazione Marittima al fianco del silos Hennebique, verrà così realizzata una nuova passerella (finger) che permetterà agevolmente ai passeggeri di scendere a terra. ( da The MediTelegraph)

MSC1317055_Event

Grandi novità anche per gli altri porti liguri:

  • La Spezia è vicina ai 650.000 passeggeri, il suo limite; colloqui particolari con MSC Crociere e il suo Executive Chariman, Pierfrancesco Vago. Necessario un nuovo terminal crociere e a sentire le indiscrezioni sarebbero interessate alla sua costruzione sia MSC che Royal Caribbean.
  • Savona consolida la sua partnership con Costa Crociere, col suo milione di passeggeri

Se le previsioni di questi flussi fossero confermate anche l’anno prossimo, i tre porti insieme supereranno Civitavecchia, per la prima volta nella storia recente della crocieristica italiana.

«Se i dati saranno confermati – spiega Forcieri – si tratta di una bella risposta a chi sosteneva un anno fa che la concorrenza tra i porti liguri avrebbe avuto effetti devastanti. Non ci siamo rubati traffico, anzi».

18/09/2014  ore 16.15
Trovi interessante questo articolo? Lascia il tuo mi piace o un tuo commento o una tua condivisione per aiutarmi a crescere: a te non costa nulla, a me aiuta tantissimo 🙂
“Articolo di Crazy Cruises in riproduzione riservata” protetto da licenza Creative Commons International: Devi attribuire adeguatamente la paternità sul materiale, fornire un link e indicare se sono state effettuate modifiche”.

Ovation of the Seas è la terza nave di classe Quantum


Mentre attende con impazienza di presentare la sua prima creatura di classe Quantum, Royal Caribbean International ha segnato oggi un altro punto: oggi infatti è stata tagliato il primo pezzo d’acciaio per la terza nata della classe Quantum, che comincia così la sua costruzione in maniera ufficiale!

low_1411044716_66468

La Ovation of the Seas sarà una nave da 167.000 tonnellate che dovrebbe essere consegnata nell’autunno del 2016: il taglio ha avuto luogo presso il cantiere Meyer Werft a Papenburg, in Germania, dove Quantum of the Seas, Anthem of the Seas e ora Ovation of the Seas, sono in costruzione.

10676324_735263566508833_6503976448482039143_n

La classe Quantum debutterà dunque nell’autunno del 2014 con Quantum of the Seas, in partenza dal porto di New York, seguita dalla sua sorella Anthem of the Seas nella primavera del 2015 , in partenza da Southhampton nel Regno Unito.

 

18/09/2014  ore 15.30
Trovi interessante questo articolo? Lascia il tuo mi piace o un tuo commento o una tua condivisione per aiutarmi a crescere: a te non costa nulla, a me aiuta tantissimo 🙂
“Articolo di Crazy Cruises in riproduzione riservata” protetto da licenza Creative Commons International: Devi attribuire adeguatamente la paternità sul materiale, fornire un link e indicare se sono state effettuate modifiche”.

Abu Dhabi rivela il design del nuovo porto crociere di Port Zayed


Il TradeArabia rende noto che l’Abu Dhabi Ports Company (ADPC) e l’Abu Dhabi Tourism & Culture Authority (TCA Abu Dhabi), hanno presentato ieri il progetto di quello che diventerà il prossimo grande punto di riferimento per il turismo crocieristico nella regione del Golfo Persico: il nuovo terminal crociere di Port Zayed.

Il nuovo terminal crociere di Port Zayed

Il nuovo terminal crociere di Port Zayed

Ornamenti tradizionali arabi, colori e forme combinate con elementi architettonici moderni, definiscono lo stile distintivo del nuovo edificio che celebra il patrimonio culturale degli Emirati Arabi Uniti e rende omaggio alla sua lunga storia marittima.

Particolare il design del tetto dell’edificio, che prende spunto dall’albero nazionale degli Emirati Arabi Uniti, il Ghaf.

Le travi in ​​legno all’interno dell’edifici, invece, prendono ispirazione dalle imbarcazioni tradizionali, i dhow a vela degli Emirati Arabi Uniti.

Coprendo 8.000 metri quadrati, il nuovo edificio comprenderà tutte le strutture fondamentali per i passeggeri, nonché un piano rialzato con negozi di souvenir, ristoranti, strutture per uffici e sale d’attesa per il personale di bordo.

Il nuovo terminal crociere di Port Zayed

Il nuovo terminal crociere di Port Zayed

Sarà caratterizzato da servizi di informazione turistica e posti di controllo ai passaporti di frontiera, per garantire che il processo della dogana sia regolare e tempestivo.

Il nuovo terminal, che sarà in grado di gestire tre navi da crociera contemporaneamente, è già iniziato a sorgere, con un calendario di completamento previsto per il 2016.

uae-61644

 

All’inizio di quest’anno, gli Emirati Arabi Uniti hanno annunciato un nuovo visto di ingresso multiplo che renderà i viaggi turistici tra gli Emirati Arabi Uniti e i paesi limitrofi notevolmente più facili.

ADPC ei suoi partner (TCA Abu Dhabi, Dubai e Oman) ha istituito il “Cruise Arabia” alla fine del 2013, come un’iniziativa che promuove la regione del Golfo come una destinazione turistica attraente e i partner agiscono unitamente per rendere l’esperienza di crociera per i turisti e il personale di crociera il più confortevole possibile ” ha dichiarato il Capitano Mohamed Juma Al Shamisi, CEO ADPC “Il nostro investimento, in un edificio del terminal crociere di qualità superiore e più grande, farà sì che Abu Dhabi sia più disponibile su un numero crescente di itinerari crocieristici. Questo ci rende molto orgogliosi e desiderosi di garantire che questo importante settore sia completamente soddisfatto e incoraggiato“.

capitano Mohamed Juma Al Shamisi, CEO ADPC

capitano Mohamed Juma Al Shamisi, CEO ADPC

Il Capitano Mohamed Juma Al Shamisi aggiunge ancora che il “turismo da crociera di Abu Dhabi ha un enorme potenziale e lo sviluppo del turismo nell’Emirato è uno dei pilastri fondamentali del Abu Dhabi Economic Vision 2030, un piano per diversificare l’economia e ridurre la dipendenza dal petrolio e dal gas. ”

E’ la dimostrazione di quanto crediamo in questo progetto” ha detto il Sultano Al Dhaheri, Acting Executive Director Tourism, TCA Abu Dhabi “Da parte nostra stiamo intensificando la promozione di questo particolare settore industriale con il lancio imminente di una sezione dedicata al turismo crocieristico sul nostro sito visitabudhabi.ae, con risorse destinate al settore online e la creazione di escursioni a terra altamente differenziate che non possono che promuovere al meglio le crociere nell’intero Golfo Persico, con Abu Dhabi sia come home port che come porto di scalo“.

Sultan Al Dhaheri, TCA Abu Dhabi, Acting Executive Director

Sultan Al Dhaheri, TCA Abu Dhabi, Acting Executive Director

In aggiunta ai servizi di crociera, ADPC recentemente ha introdotto un programma di fidelizzazione per le navi da crociera che fanno scalo al Zayed Port, rendendo il soggiorno per le navi da crociera a Port Zayed ancora più attraente.

 

Queste le principali attrazioni della regione:

  • Saadiyat Island
  • Ferrari World Abu Dhabi
  • Yas Island
  • vasta gamma di tour nel deserto
  • escursioni a terra di Abu Dhabi
  • siti culturali unici come la Sheikh Zayed Grand Mosque, l’Emirates Palace, siti del Patrimonio Mondiale dell’UNESCO dell’emirato di Al Ain e, nel prossimo futuro, il Louvre Abu Dhabi, il Zayed National Museum e il Guggenheim Abu Dhabi Cultural District Saadiyat

Da registrare inoltre che l’arrivo dei passeggeri da crociera ad Abu Dhabi è aumentato di cinque volte, da quando ha avuto inizio cioè nel 2007, con gli arrivi attesi in questa stagione che raggiungeranno i 200.000 passeggeri da 95 approdi di diverse navi.

 

18/09/2014  ore 15.00
Trovi interessante questo articolo? Lascia il tuo mi piace o un tuo commento o una tua condivisione per aiutarmi a crescere: a te non costa nulla, a me aiuta tantissimo 🙂
“Articolo di Crazy Cruises in riproduzione riservata” protetto da licenza Creative Commons International: Devi attribuire adeguatamente la paternità sul materiale, fornire un link e indicare se sono state effettuate modifiche”.

Cuba Cruises lancia la sua seconda stagione


Cuba Cruise, lanciata nel gennaio 2013 per iniziativa canadese, è un prodotto di nicchia rivoluzionario, affiliato con Louis Cruises, che ha rivoluzionato i viaggi a Cuba: ora lancia la sua seconda stagione, con un pacchetto vacanza che unisce voli comodi charter, trasferimenti aeroportuali, e sette notti di crociera.

Print

Si può prenotare direttamente e comodamente dal sito web (www.yourcubacruise. com ).

Il pacchetto vacanza senza problemi rivaleggia con qualsiasi soggiorno cubano nei resort, fornendo ai viaggiatori la possibilità di:

  • volare direttamente a L’Avana
  • fare una crociera nei Caraibi
  • esplorare le città di Cuba, villaggi coloniali, campagna e spiagge di fama mondiale

tutto incluso in una vacanza senza problemi e pensieri.

louis-cristal-havana

Siamo orgogliosi di offrire un modo esclusivo e coinvolgente di vivere Cuba come mai è stato fatto prima” dice Dugald Wells, Presidente di Cuba Cruise “Con un anno di lancio di successo alle spalle, stiamo continuando il successo e stiamo creando opzioni superiori per rendere  i viaggi su Cuba più facili che mai.

Con il nostro nuovo pacchetto di aria, terra e mare, si può facilmente prenotare un pacchetto vacanza indimenticabile con solo pochi clic, direttamente dal nostro sito“.

Cuba Cruise garantisce trasferimenti aerei utilizzando gli Air Transat Boeing B737-800, voli charter di nuova generazione, dal Toronto Pearson International Airport direttamente al José Martí International Airport a L’Avana, con partenza ogni Lunedi, ad iniziare dal 22 dicembre 2014.

Air-Transat-Aircraft-1

Dopo lo sbarco a Cuba, gli ospiti vengono trasferiti direttamente alla nave per il check-in (circa 25 minuti di viaggio).

Il costo del trasferimento in aeroporto e del volo charter di ritorno da Havana a Toronto sono inclusi nel prezzo del pacchetto viaggio.

Con l’Early Bird Discount, i forfait partono da $ 721 dollari canadesi (più tasse e diritti portuali), usufruendo di un 15% circa di sconto se si prenota entro il 30 settembre 2014.

Il pacchetto comprende voli charter di ritorno, trasferimenti via terra, pasti a bordo, snack e intrattenimenti con artisti da Cuba e Canada.

La prossima stagione di Cuba Cruise inizia 19 dicembre 2014 fino al 30 marzo 2015, con partenza ogni Lunedi da L’Avana e ogni Venerdì da Montego Bay, Giamaica.

Per ogni ulteriore info su prezzi ed itinerari consultate il sito ufficiale di Cuba Cruise.

Louis-Crystal-Cuba-Cruises

Informazioni su Cuba Cruise

Cuba Cruise, lanciata nel gennaio 2013, è un prodotto di nicchia, affiliato con Louis Cruises, e offre un’occasione unica per vivere la storia di Cuba, i paesaggi e la cultura in un ambiente di viaggio confortevole e senza soluzione di continuità.

Gli ospiti a bordo Cuba Cruise scoprono la ricchezza della regione, le spiagge bellissime e una vista senza paragoni.

Un servizio impeccabile e deliziosi pasti a base di carne di manzo selezionato canadese e prodotti freschi, eccezionali escursioni a terra tutti i giorni, utilizzando le migliori guide e gli operatori locali: questa è una possibilità di sperimentare una Cuba che raramente si riesce a godere.

La seconda stagione di Cuba Cruise inizia 19 dicembre 2014 e navigherà ogni Lunedi da L’Avana e Venerdì da Montego Bay fino al 30 marzo 2015.