Valencia: 5 itinerari da non perdere


Valencia è una delle città toccate solitamente dai giri del Mediterraneo occidentale dalle compagnie di crociera.

10687063_10152679388821328_4866747014412923947_n

Museo Oceanografico

E’ di per sé un museo a cielo aperto, in cui coabitano edifici monumentali centenari e costruzioni ultramoderne.

A Valencia potete ammirare insieme sia splendide architetture, soprattutto del periodo barocco, sia vivere la celebre movida spagnola.

Valencia è la terza città della Spagna per numero di abitanti, dopo Madrid e Barcellona, ed è il capoluogo della Comunità Valenciana: la città è costruita presso la foce del fiume Turia.

PlazaDeLaVirgen1

Plaza De La Virgen

Una volta a Valencia, il crocierista potrà muoversi in modo rapido, facile e soprattutto comodo con la VTC 24 O VALENCIA CRUISE CARD o la VALENCIA TOURIST CARD: si tratta di due tessere create appositamente per questo tipo di turismo, le quali, offrono sconti su percorsi turistici in taxi, servizi turistici, negozi, musei e ristoranti, nonché l’entrata gratuita a musei quali l’IVAM e a monumenti come la Lonja de la Seda.

La VALENCIA CRUISE CARD e la VALENCIA TOURIST CARD da 24 ore sono disponibili a 10 € presso il Tourist-Info Porto, aperto esclusivamente durante gli scali delle navi da crociera, quindi facilmente reperibili.

valencia cathedral

Cattedrale

Cosa vedere dunque in questa bellissima città con poche ore a disposizione? Ecco le nostre proposte:

* prima opzione i musei: Valencia conta una cinquantina tra musei e sale espositive…tra cui:

  • IVAM, Instituto Valenciano de Arte Moderno
  • Centre del Carme – Museo di belle arti di Valencia
  • MUVIM, Museo valenziano dell’illuminismo e modernità
  • Città delle Arti e delle Scienze
  • Museo dell’Almoina
  • Museo di preistoria di Valencia

1661342_633308670038919_179629558_n

*Plaza de Toros de Valencia costruita tra il 1850 e il 1860, da un architetto valenciano, Sebastián Monleón e fu aperta al pubblico nel Giugno del 1859 con una corrida inaugurale. Aperto dal Martedì alla Domenica dalle 10 alle ore 20.

CURIOSITA’: se le bandiere ondeggiano in tutti i piloni che caratterizzano l’ultimo anello del monumento, sappiamo che avremo una corrida di tori, se sono poste in piloni alterni, avremo una corrida “de novillos” (corride nella quale i tori non superano i tre anni d’età) e se poste una cada tre piloni corrida “de becerros” (corride nella quale i tori non hanno più di due anni). Di conseguenza se non ci sono bandiere innalzate nella “Plaza de toros” non sono in programma corride.

38633101

*Giardini del Turia, giardino di 9 km di lunghezza, situato nell’antico alveo del fiume Turia, un vero e proprio spazio verde che attraversa la città da ovest ad est, fino a raggiungere la Città delle Arti e delle Scienze, percorribile in bicicletta o a bordo di un trenino.

*Plaza de la Virgen e complesso della Cattedrale, 21 secoli di storia nel cuore della città, dove potrete ammirare la Cattedrale di Valencia, il Miguelete, la Basilica della Vergine e la Almoina.

1898147_633309176705535_1354098361_n

*Architteture moderne e spettacolari sono visibili presso:
L’Oceanogràfic, L’Hemisfèric, Puente de las Flores, L’Ombracolo, il modernissimo grattacielo in via de Menorca, sede dell’Iberdrola,
Palau de les Arts Reina Sofía.

Questo slideshow richiede JavaScript.

12/09/2014  ore 01.00
Trovi interessante questo articolo? Lascia il tuo mi piace o un tuo commento o una tua condivisione per aiutarmi a crescere: a te non costa nulla, a me aiuta tantissimo 🙂
“Articolo di Crazy Cruises in riproduzione riservata” protetto da licenza Creative Commons International: Devi attribuire adeguatamente la paternità sul materiale, fornire un link e indicare se sono state effettuate modifiche”.
Annunci

2 thoughts on “Valencia: 5 itinerari da non perdere

    • Vedo prevedo stravedo…peggio di una strega 😉
      Buona Valencia..è stupenda e questi sono solo pochissimi suggerimenti..per visitarla decentemente non bastano le poche ore di scalo di una nave da crociera (è questo il suo limite) ma è anche una scusa per dire..ci devo tornare 🙂

      Mi piace

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...