Tutto sulle vacanze in crociera: 4 infografiche


Abbiamo parlato tempo fa di un documentario, in quattro parti, da una TV inglese, girato a bordo della nave passeggeri Royal Princess, la nave battezzata dalla Duchessa di Cambridge lo scorso giugno.

Ebbene: la Cruise1st ha lanciato, in concomitanza con l’episodio finale di “The Cruise Ship” in onda sulla ITV, una serie di infografiche che dovrebbero aiutare nella scelta del tipo di crociera più giusto, spiegando le opzioni in offerta, insieme ad informazioni su alcune navi e curiosità ad esse legate.

La prima infografica rivela che ben 21.7 milioni di persone hanno in previsione di prenotare una crociera nel 2013 ; ben 1,79 milioni (un record) turisti britannici hanno invece già fatto una crociera nel 2013.

article-2715435-203D2C3100000578-63_634x911

Inoltre si evince che i passeggeri sono aumentati del 21% negli ultimi cinque anni e che la crociera media dura 7,2 giorni.

I Caraibi sono la prima destinazione, seguiti dal Mediterraneo e dall’Europa. Ma anche destinazioni lontane geograficamente, come Australia, Nuova Zelanda, Alaska, Asia e Sud America, hanno successo presso i viaggiatori.

I passeggeri hanno gradito il prodotto crociera perché offre un ottimo rapporto qualità-prezzo, perchè raggiunge destinazioni “fantastiche”, per la qualità della ristorazione e perchè, soprattutto, viaggiano lontani ma imbarcano una volta sola.

Piace anche il fatto che le navi siano ‘resort galleggianti per tutti’ e che si possa scegliere di fare poco o tanto in viaggio, secondo i propri desideri.

article-2715435-203D2C3100000578-977_634x848

La maggior parte delle moderne navi da crociera sono grandi almeno il doppio del Titanic, ma la più grande nave passeggeri al mondo, la Oasis of the Seas (e la Allure of the Seas la sua sorella gemella) trasporta oltre 6.000 passeggeri ed è lunga 362 metri, pari a tre e mezzo di campi da calcio e quasi a quattro volte più lunga del Big Ben, la famosa torre dell’orologio di Londra.

Pesa l’incredibile cifra di 225.300 tonnellate – l’equivalente di 9.000 carri armati dell’esercito – e può trasportare 6.296 ospiti e 2.384 membri dell’equipaggio, ha 2.700 stanze, e ha richiesto 158.503 litri di vernice per essere dipinta.

Se i cavi elettrici della nave fossero stati allineati per terra, avrebbero raggiunto la stessa distanza esistente tra Fort Lauderdale, in Florida, e Juneau, in Alaska.

article-2715435-203D2C3100000578-523_634x507

Ma anche le navi da crociera cosidette classiche, come la nave da crociera Queen Mary 2 della Cunard (la più simile ai vecchi transatlantici ma tutta tecnologia moderna), hanno misure da record: QM2 è più lunga della Torre Eiffel e pesa l’equivalente di 21.200 autobus a due piani.

Il grafico rivela che la famosa nave ha ospitato la prima copia statunitense del libro di JK Rowling Harry Potter e il Principe Mezzosangue , che ha attraverso l’Atlantico in un baule chiuso a chiave.

Le navi più piccole invece, che propongono crociere di vero lusso, come la nave della Silversea Silver Whisper, si propongono ad una clientela più esclusiva e offrono itinerari più lunghi per i porti più esotici.

Silver Whisper trasporta 382 passeggeri, pesa l’equivalente di 175 jumbo jet Boeing 747  e 15 metri più lunga della Statua della Libertà.

Infine, le infografiche analizzano le navi piccole, spesso semi-alimentate da motore e il resto dalle vele, come la nave della Windstar Cruises Wind Spirit, navi che spesso e volentieri attraccano in porti dove le mega navi non riuscirebbero mai ad entrare e quindi offrendo un prodotto doppiamente esclusivo.

La Wind Spirit è leggermente più lunga della Colonna di Nelson, 110 metri, trasporta 148 passeggeri e pesa l’equivalente di 3.800 auto medie di famiglia.

article-2715435-203D2C3100000578-833_634x884

 

Photocredit: Cruise1st

Venezia, Grandi navi: il Comitatone sceglie lo scavo del canale Contorta


Il Comitatone per la salvaguardia di Venezia è arrivato finalmente ad una decisione sull’annoso problema del traffico delle Grandi Navi  nella città lagunare e ha scelto come soluzione lo scavo del Canale Contorta. Il progetto dovrà essere preceduto da Valutazione di impatto ambientale e dovrà essere realizzato in 18 mesi. Una decisione presa intorno alle ore 12 di stamattina, durante la riunione nella sala Verde di palazzo Chigi:  presenti al tavolo i ministri dei Trasporti, dell’Ambiente e dei Beni Culturali, oltre, ovviamente, a rappresentanti degli enti locali, Regione, Provincia e comuni lagunari,  all’Autorità portuale e al Magistrato alle Acque.

Photocredit: gazzettino.it/NORDEST/VENEZIA
La Valutazione di impatto ambientale  dovrà arrivare entro tre mesi e il progetto poi dovrà essere concluso in un anno e mezzo.
Questa soluzione dovrebbe evitare i passaggi davanti a San Marco.
20140808_76191_canale
Photocredit: gazzettino.it/NORDEST/VENEZIA

Il presidente dell’Autorità portuale di Venezia, Paolo Costa, a margine della riunione spiega che «Il solo progetto capace di allontanare le navi da San Marco mantenendo l’eccellenza crocieristica veneziana è il canale Contorta-Sant’Angelo su cui si avvia da domani la procedura di Via, immaginando poi di poterlo realizzare in 18 mesi».

08/08/2014  ore 16.40
“Articolo di Crazy Cruises in riproduzione riservata” protetto da licenza Creative Commons International: Devi attribuire adeguatamente la paternità sul materiale, fornire un link e indicare se sono state effettuate modifiche.”

6 buoni motivi per scegliere una vacanza in crociera


Le statistiche parlano chiaro: il numero di persone che scelgono come vacanza la crociera è in rapido aumento e il settore non risente della crisi: certo, visti i tempi, ci si adatta anche in questo settore, per esempio riducendo i giorni o contraendo la spesa a bordo.

Un vero e proprio boom di questo settore in rapidissima crescita: le compagnie investono milioni di euro per i nuovi ordini, che siano mega-navi o piccole navi-boutique, che a loro volta rivitalizzano la cantieristica navale, anche quella italiana per fortuna, tra le più accreditate al mondo.

Cruise Ships A Romantic Getaway for Couples

Ma cosa spinge le persone a scegliere questo genere di vacanza piuttosto che un’altra?

In tanti sono ancora convinti che in crociera vadano solo persone di una certa età, ma negli ultimi tempi anche questa tendenza si è capovolta: merito anche delle stesse compagnie che con varie iniziative, una fra tutte quella di MSC Crociere con la sua nave dei giovani, attirano l’attenzione sempre più forte anche di quella fascia d’età che in genere inorridiva davanti alla scelta della crociera come vacanza.

VibeWhirlpool1_hi

Ecco 10 validi motivi per scegliere una crociera:

1 Convenienza:

Fare una crociera significa non doversi preoccupare dei bagagli all’arrivo, della sistemazione alberghiera, del ristorante, della colazione, dei divertimenti: tutto è concentrato in un unico posto e tutto è già programmato prima della partenza e non ci si deve preoccupare di nulla.

Questo significa no stress e più tempo da dedicare alla vacanza vera e propria.

Seabourn-cruises-SpaPool-OSQ_022111

 

 

2 Lusso:

In crociera si è coccolati sin dal primo momento che si posa piede sulla nave: 1° colazione in camera se lo si desidera, spa, passeggiate vista mare, piscine riscaldate con idromassaggio, cibo divino e in alcune compagnie anche champagne e caviale inclusi nel prezzo.

Cosa desiderare di più?

sable-breton-lrg

3 Per tutti:

La vacanza in crociera è decisamente per tutti: dal bambino ai gruppi di amici, dai giovani agli anziani, dai single alle coppie.

Anche gli amanti dello sport, o dei balli, o della musica possono vedere soddisfatti i loro desideri, con crociere dedicate: tutti trovano tra le moltissime proposte l’offerta che più soddisfa le proprie aspettative, anzi a volte capita spesso che siano talmente tante le cose da fare che non si riesce a farle tutte!
E’ una buona scusa per tornare a bordo 🙂

FA_animation_81

Prezzo:

Confrontiamo il prezzo di una crociera tutto compreso con qualsiasi altra: ci accorgeremo di quanto sia conveniente; nel prezzo è infatti compreso l’alloggio, alcune bevande, l’intrattenimento, il cibo 24/24, attività di bordo, baby-sitting in orari specifici ai baby-club di bordo, palestre, alcune aree della spa, assicurazione, tasse portuali…tutto è compreso.

Un altro tipo di viaggio con le stesse identiche caratteristiche a terra costerebbe davvero una cifra (alle stesse identiche condizioni).

disney-cruise-family

 

Novità:

Una crociera è qualcosa di nuovo, di divertente, di entusiasmante: molti si annoiano a star sempre nello stesso posto; con la crociera ciò non accade, ogni giorno un porto diverso, ogni giorno una città diversa, una spiaggia diversa, un’isola diversa.

Cielo, mare, nuvole, paesaggi, coste, panorami..tutto scorre intorno a voi, ogni giorno diverso dall’altro!

Ma quanto è bello??

RegentDress

 

Per celebrare:

La crociera è il posto ideale dove festeggiare un avvenimento importante: ci si può sposare (in territorio italiano si possono solo rinnovare i voti) a bordo, si possono celebrare compleanni, anniversari, si può fare il viaggio di nozze sempre desiderato: a bordo tutti possono realizzare il proprio sogno!!

695825-cruise-ship-wedding

E se avvertite per tempo la compagnia, potrete acquistare il pacchetto fatto su misura per voi: anzi molto spesso la torta per una celebrazione è in omaggio! Informatevi presso la vostra compagnia di crociera preferita o presso il vostro agente di viaggio di fiducia.

08/08/2014  ore 16.00
“Articolo di Crazy Cruises in riproduzione riservata” protetto da licenza Creative Commons International: Devi attribuire adeguatamente la paternità sul materiale, fornire un link e indicare se sono state effettuate modifiche.”