GoinSardinia: bufera sui ritardi della nave low cost


E’ bufera per la compagnia low-cost GoinSardinia,  la società composta da 180 imprenditori sardi, soprattutto del nord dell’Isola, fondata lo scorso anno per combattere il caro traghetti.

go-in-sardinia-nave-2

Una nascita lodevolissima, nata per avvantaggiare i turisti e i residenti con biglietti dalle tariffe “umane” e non i salassi a cui eravamo abituati, che però al primo problema, un guasto “non prevedibile”, come si legge sul loro sito, ha accumulato ritardi in partenze e arrivi da oltre una settimana, provocando l’ondata di proteste che si è abbattuta come un fiume in piena!

2yuhpg9

I disagi sono cominciati lo scorso 31 luglio, quando le partenze programmate dai porti di Olbia e Livorno hanno subito un ritardo di circa 10-12 ore, per un avaria a uno dei motori della motonave,  dovuti, a dire della società, al rifornimento di carburante sporco.

I turisti provenienti da tutta la Penisola che dovevano imbarcarsi con la compagnia low cost sono imbufaliti per i cambi delle partenze via sms, ma anche per il call center muto che è sempre occupato. I disagi si protrarranno sino al giorno di Ferragosto. 

Avviso: è stato inviato un sms con il nuovo orario della vostra partenza” : questa è la scritta che compare sulla homepage della compagnia.

E, di conseguenza, riduzione della velocità con cambi di programma. Come quello di stasera: il collegamento Livorno-Olbia previsto per le 23.30 viene anticipato alle 21.

Domani invece la partenza dallo scalo toscano, sempre per il capoluogo gallurese, passa dalle 22.30 alle 00.30.

Disagi inevitabili per i passeggeri, già vittime di analoghi disservizi nei giorni scorsi. E alcuni sono molto arrabbiati.

Anche perché gli slittamenti di orario andranno avanti per tutti i prossimi giorni.

Sotto lo sfogo di un passeggero al giornalista dell’Ansa che ha raccolto alcuni dei malumori.

goinsardinia-lato-3-nave

Avevo prenotato la partenza per domenica 10 agosto alle 9 – racconta all’ANSA Michele Ugliola, medico di Bologna – Un orario comodo perché mi avrebbe consentito di raggiungere la mia abitazione in giornata. Per tornare al lavoro il giorno successivo: a Cervia alle 7.30 mi aspettano 40 pazienti in lista d’attesa per un esame, l’eco color doppler“. “Sono stato avvertito con un sms – spiega – la partenza fissata per le 9 è slittata alle 20.30. Facendomi saltare tutti i programmi: arriverei a Livorno alle 7. Ma l’appuntamento con i pazienti è alle 7.30, a Cervia. Sto cercando di mettermi in contatto con il servizio di prenotazione dei traghetti per farmi cambiare il biglietto anticipando il rientro. Pazienza, ho pensato, perdo un giorno di ferie. Il problema è che finora non sono riuscito a mettermi in comunicazione con nessuno“.

Già, perchè mettersi in contatto con il loro call-center è “mission impossible”, si rischia di rimanere in attesa per ore senza ricevere risposte.

goinsardinia-lato-7-ristorante

E ci prendono pure in giro – continua il medico bolognese – Aspettando inutilmente che qualcuno risponda al call center, in sottofondo ci accompagna la musichetta di attesa con la canzone di Bocelli ‘Con te partirò’: ma dove andiamo, dico io, anzi dove vanno queste società che si improvvisano armatori…“.

Altri spostamenti di orario sono scadenzati nei giorni successivi. Un esempio?

  • Tratta dell’8 agosto Livorno-Olbia: dalle 21.30 alle 03.30 del 9.
  • Sabato 9 Agosto: da Livorno partenza rimandata dalle 22.00 alle 07.30 del mattino successivo
  • Domenica 10 agosto: da Olbia partenza delle 9 rinviata alle 20.30.

Prima di salire sulla nave il nostro suggerimento è di fare scorta di contanti, perchè il servizio carte di credito e bancomat a bordo non è in funzione, e scoprirlo solo una volta a bordo non è certo piacevole, si rischia di rimanere senza cibo e acqua per tutta la traversata.

A bordo non è nemmeno possibile acquistare riviste, almeno fino al momento in cui scriviamo.

 

07/08/2014  ore 11.30

“Articolo di Crazy Cruises in riproduzione riservata” protetto da licenza Creative Commons International: Devi attribuire adeguatamente la paternità sul materiale, fornire un link e indicare se sono state effettuate modifiche.”

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...