Costa Concordia: la tabella di marcia registra ritardi


Nick Sloane, il responsabile dell’operazione  spiega le ragioni del ritardo nelle operazione «Il ritardo è dovuto alle difficoltà di lavorare sott’acqua con catene che pesano tonnellate – ha spiegato – Il collegamento delle catene ai cassoni ha richiesto più tempo di quanto sperassimo».

7870bf52-c271-461f-9ac7-fba1300ca617

 

Ma son tutti coesi a definire questi piccoli inconvenienti “niente di irreparabile”.

La partenza del relitto verso Genova resta dunque confermata per lunedì 21, anche se son circolate voci di uno slittamento a martedì.

Anche  il capo della Protezione Civile, Franco Gabrielli, dopo un sopralluogo a bordo del relitto sostiene che «Abbiamo avuto qualche difficoltà e qualche imprevisto con le catene, ma siamo ampiamente nella finestra temporale di 5-7 giorni – ha detto – Domani ci saranno le prime fasi del rigalleggiamento e avremo risposte più certe sulle tempistiche della partenza della nave, che al momento resta comunque prevista per lunedì».

Franco+Gabrielli+Engineers+Attempt+Raise+Costa+05DG9Y6AjKkl

 

Secondo l’ammiraglio Stefano Tortora, che è l’uomo di collegamento tra il pubblico e il privato nell’operazione Concordia, «in ogni caso, le cose stanno andando bene».

L’obiettivo è finire domani e ricominciare con il galleggiamento vero e proprio, per riportare la nave a livello: un’operazione che si spera di finire nei tempi previsti, anche se il maestrale che si è alzato nell’Isola, ha già bloccato e disturbato i tecnici che stavano agganciando le catene ai cassoni questa notte.

5DHHXKZ2-U10301980667437dBE--990x556@LaStampa.it

«Piccoli inconvenienti che succedono e non creano problemi. La situazione è pienamente sotto controllo» sostiene Franco Porcellacchia, responsabile del progetto di rimozione della Concordia per Costa Crociere: è ottimista, dato che «La posizione della nave è perfettamente sotto controllo e il nostro obiettivo è fare il più presto possibile nella massima sicurezza».

 

17/07/2014  ore 14.00
“Articolo di Crazy Cruises in riproduzione riservata” protetto da licenza Creative Commons International: Devi attribuire adeguatamente la paternità sul materiale, fornire un link e indicare se sono state effettuate modifiche.”
Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...