Rotondo, Rccl: “Siamo ufficialmente fuori dalla guerra del prezzo”


Gianni Rotondo , direttore generale di  RCCL Italia, annuncia una stagione in recupero – più 30% i volumi rispetto al 2013, e più 20% i margini – saluta i tempi bui del settore cruise e non solo in Italia.

«L’ondata di booking dei primi di aprile tiene bene anche tra un ponte e l’altro: sì, gli incentivi al trade funzionano. ».

gianni rotondo Royal Caribbean--U1901728128301OVG-140x250-U200283341454WQG--645x400@MediTelegraphWEB

«Va molto bene la domanda internazionale – aggiunge Rotondo – l’Italia ha un appeal forte, abbiamo moltissimi americani e sempre più australiani e asiatici, che hanno sempre più navi a casa ma vogliono anche il Mediterraneo.  Il che per noi è un punto di forza, perché ci assicura molto prodotto in Italia, da Roma e da Venezia, dove la domanda domestica si concentra sui mesi estivi».

La compagnia con grande successo ha fatto di tutto per eliminare ogni barriera linguistica e il mix multi-etnico al cliente italiano piace molto.

royal_caribbean

«L’Italia marcia verso i 900mila passeggeri quest’anno – dice Rotondo – forse stiamo perdendo la fascia che partiva a 500 euro la settimana, ma è il segnale di una maturazione della domanda che fa anche salire prezzi e margini, perché dalla crociera vuole di più: più servizi, e un viaggio di maggiori contenuti. E credo che spenda soldi che aveva, e che ora investe in vacanze per una forma di ribellione alla crisi. E si è visto che un sentimento di questo genere, quando sia diffuso, aiuta ad avviare una qualche inversione di tendenza».

«Il last minute è finito, non serve più, la gente ha smesso di cercarlo. Abbiamo prezzi più stabili e a fine 2013 avremo venduto meglio – prevede Rotondo – anche se credo che i volumi resteranno quelli del 2013».

intro_overview_video_AL

Intanto in Italia quest’estate Royal Caribbean porterà 8 delle 41 navi del gruppo: per Royal Caribbean ci sono Liberty of the Seas e Serenade of the Seas da Civitavecchia; Splendour of the Seas da Venezia.

Per Celebrity Cruises, il marchio premium del gruppo, la nuova sofisticata classe Solstice: Reflection da Roma, Silhouette da Venezia, Equinoxe che si alterna tra la sua base di Barcellona, Roma e Venezia.

In più partono da Civitavecchia e Venezia anche Azamara Quest e Azamara Journey, che offrono una crociera colta, ricca in itinerari, con navi classiche e sontuose.

Launch of Royal Caribbean International's Allure of the Seas.

A settembre infine arriveranno i colossi spettacolari della compagnia: Oasis of the Seas con due date, 13 e 18 settembre e, nel 2015, arriverà anche Allure of the Seas, con itinerario sul Mediterraneo Occidentale: «Tra Roma e Napoli abbiamo in programma circa 800 visite per gli agenti di viaggi», ricorda Rotondo.

Siamo sicuri che l’entrata di Oasis of the Seas e della gemella Allure nella programmazione crocieristica italiana – conclude Rotondo – avrà grande successo, sia in termini di prenotazioni che in benefici sull’indotto dell’intero territorio“.

 

Fonti: L’agenzia di viaggi.it, TTG Italia

 

03/06/2014  ore 14.20
“Articolo di Crazy Cruises in riproduzione riservata” protetto da licenza Creative Commons International: Devi attribuire adeguatamente la paternità sul materiale, fornire un link e indicare se sono state effettuate modifiche.”
Annunci

2 thoughts on “Rotondo, Rccl: “Siamo ufficialmente fuori dalla guerra del prezzo”

  1. interessante articolo per me che amo le crociere e mi piace scoprire navi nuove vorrei tanto partenze dalla sicilia con nuovi itinerari 🙂 grazie!!!

    Mi piace

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...