Come si paga a bordo? I nostri consigli


Appena si pianifica una crociera la prima cosa che viene in mente è sapere come si possa pagare a bordo durante tutta la crociera…occorreranno contanti??Basta la carta di credito?E’ accetata la Visa Electron?Ma in generale quanto posso portarmi dietro?Posso cambiare la valuta a bordo?

La prima cosa che imparerete è che a bordo..non si paga mai in contanti (a parte in alcuni casinò)!

Non che non si paghi nulla attenzione: al momento dell’imbarco vi sarà consegnata una tessera magnetica che funge come carta d’indentità, ed è essenziale averla quando scendete e risalite in nave, per accendere la luce in cabina, per aprire la stessa cabina in quanto è anche chiave elettonica e quando comparte qualcosa a bordo, sia una bevanda, una cena in un ristornate di specialità, un trattamento estetico oppure un souvenir.

boarding_cards1

La tessera è personale e verrà consegnata ad ogni persona presente in cabina: se partecipate ad una raccolta punti della compagnia, ricordatevi per gli acquisti di utilizzarne solo una, cioè quella abbinata alla carta di credito o a chi versa i soldi in contanti, per evitare spiacevoli inconvenienti.

Ricapitolando la tessera personale è :

  • La vostra carta di pagamento sulla nave per tutte le attività extra non comprese nel biglietto, come i ristoranti di specialità ad esempio, per le consumazioni a pagamento al bar(se avete acquistato il pacchetto all-inclusive, dovrete comunque presentarla ai camerieri, che vi rilasceranno uno scontrino pari a zero), per i divertimenti a pagamento (come ad esempio i simulatori di guida virtuali) e lo shopping sulla nave.

images

  • La tessera di riconoscimento che dovrete sempre presentare per scendere e salire dalla nave, da presentare insieme al passaporto o alla carta d’identità, in quanto le operazioni di sbarco e imbarco saranno più veloci.

E’ essenziale al personale della nave per capire chi ancora non è rientrato dalle escursioni.

 

Oltrettutto viene utilizzata per capire chi ha partecipato o meno alle esercitazioni d’emergenza (che teoricamente sono obbligatorie!!). Chi non risulta aver partecipato viene in genere richiamato con una comunicazione scritta in cabina e viene invitato a partecipare ad una spiegazione in teatro.

  • Ad ogni carta si associa una vostra foto che verrà scattata il primo giorno che salite sulla nave.

qm2_ID_card_room_key

Ma quali sono i metodi di pagamento sulla nave?

Prima di poter effettuare qualsiasi acquisto a bordo, se registriamo la carta di credito, dobbiamo essere sicuri che la carta di credito sia attiva: sta a noi verificarlo almeno 48 ore prima della partenza, portando a conoscenza della compagnia quale metodo di pagamento desideriamo utilizzare a bordo.Vi consigliamo anche di avvertire la vostra banca che utilizzerete la vostra carta a bordo della compagnia prescelta e di verificare quanto sia il limite e se coincide con il minimo richiesto dalla compagnia per passeggero.

Questa attivazione serve per saldare il conto a fine crociera e coprire le spese effettuate sulla nave durante il periodo di navigazione.

conto finale crociera

 

La compagnia in genere ha un minimo o giornaliero o settimanale ( ad esempio Hollande chiede 60 USD al giorno da moltiplicare per i giorni di navigazione, mentre Costa richiede un deposito di 150 euro a testa per una crociera di una settimana) che utilizza come “base”, come “minima cifra” che un passeggero possa spendere a bordo: se poi in effetti la cifra non viene spesa, viene tranquillamente restituita a fine crociera, al momento della presentazione del conto finale di bordo.

A questo punto potrete scegliere di pagare in due modi:

  • carta di credito

A bordo sono accettate principalmente i circuiti Visa e Mastercard, ma gli elenchi completi delle carte accettate cambiano ovviamente da compagnia  a compagnia.

Potrete trovare l’elenco delle carte accettate tranquillamente nel sito ufficiale della compagnia.

Attenzione allaVisa Electron ( la Postpay per intenderci): non è quasi mai accettata, ma in qualche compagnia viene accettata; conviene dunque informarsi precedentemente per evitare spiacevoli inconvenienti a bordo.

carta-di-credito

Per attivare la carta di credito a bordo una volta saliti e per poterla abbinare alla carta ricevuta in cabina, dovete recarvi alla reception o presso i totem sparsi nei vari ponti della nave (ormai le più moderne navi ne sono dotate).

Ovviamente possono essere accreditati nella stessa operazione (e ve lo consiglio così poi non c’è più questo pensiero), anche gli altri ospiti della stessa cabina sulla medesima carta di credito, per accreditate ogni sulla stessa carta di credito (ricordate il discorso punti di prima?).

ATTENZIONE ad attivare le carte dei vostri figli, minorenni o meno: per evitare spiacevoli soprprese a fine crociera vi consigliamo di non farlo, a meno che non siano davvero responsabili con il denaro. Il problema con i giovani è che non si rendono conto con singole spese del totale che vanno a spendere ( e prima un gelato, e poi un cocktail analcolico, e poi un succo etc etc si fa presto ad accumulare un bel conticino!!).

Final-Cruise-Bill

Ricordatevi che nessuna spesa a bordo può essere effettuata sino a quando non attivate la carta di credito e la abbinate alla vostra carta di credito: quindi una delle priorità appena saliti a bordo è appunto registrarsi alla reception o nei totem.

Vi consigliamo comunque di avere piccole cifre in contanti per gli acquisti a terra, nel caso vi troviate in porti o in strutture dove le carte non siano accettate (soprattutto in negozi di piccoli souvenir).

  • contanti

Per crociere di una settimana direi che si può considerare questo metodo di pagamento.

Per crociere superiori mi sento di sconsigliare questo metodo di pagamento, per il solo fatto di doversi portare una cifra considerevole dietro.

Dichiarate la cifra che avete dietro e informatevi se è possibile la consegnate al sicuro nelle casseforti. Avrete così un documento che attesta quanto in effetti avete dietro e in caso di furto potrete dimostrare che possedevate quella determinata cifra. Altrimenti è davvero difficile riavere indietro qualcosa!!

ricchi

E’ da tenere in considerazione anche il fatto di quanto al massimo ci si può portare dietro come contante, soprattutto quando si toccano Paesi stranieri. Ci sono dei limiti alla circolazione del contante ed è sempre meglio informarsi prima di venire bloccati asd esempio in aeroporto, se dovete effettuare una crociera che richieda l’imbarco da diverso Paese.

Quando scegliete questo metodo di pagamento dovrete recarvi nell’apposita sala che vi verrà comunicata per effettuare il deposito (diverso da compagnia a compagnia, informatevi bene prima di salire a bordo) : vi verrà rilasciata ovviamente ricevuta del deposito, A fine crociera sarete chiamati ( la destinazione vi sarà comunicata in cabina o nella tv o via cartacea) a saldare il restante in caso di debito o ritirare i soldi in caso di credito.

carta-di-credito

Accade quasi sempre che il deposito in contanti lasciato ad inizio crociera sia stato superato e che si venga chiamati urgentemente a rimpinguarlo: ecco perchè tutti consigliano di utilizzare una carta di credito o di debito nel caso sia abilitata all’uso: meno stress emeno infarti ( personalmente accaduto alla prima crociera..si è arrivati davanti agli ufficiali preposti che ci hanno informati di essere sotto di ben 180 euro e che dovevamo pagare la quota subito e riversare i 150 euro..purtroppo molto spesso non ci si rende conto di quanto si possa realmente spendere a bordo!!Oltre alla figuraccia fatta per fortuna avevamo abbastanza soldi).

Ricordatevi che in ogni momento potrete chiedere la stampa del vostro conto direttamente alla Reception oppure vedere un sunto tramite la TV nella vostra cabina: verificare il dettaglio delle vostre spese giorno per giorno vi permette di evitare di sforare il budget previsto.

Interactive television

Questi sono i nostri consigli. Sicuramente possiamo avere dimenticato qualcosa: per questo motivo vi invitiamo a contattarci. Ogni informazione è utile a tutti 😀

Chiedete tramite i commenti sotto oppure mandando una mail a : crazyforcruises@gmail.com

 

01/06/201  ore 15.30
“Articolo di Crazy Cruises in riproduzione riservata” protetto da licenza Creative Commons International: Devi attribuire adeguatamente la paternità sul materiale, fornire un link e indicare se sono state effettuate modifiche.”
Annunci

2 thoughts on “Come si paga a bordo? I nostri consigli

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...