Insignia: rientro in flotta dopo un restyling multimilionario


Una giornata emozionante ed emozionale per l’intera Oceania Cruises: la Insignia torna alla flotta dopo due anni.

Ma non è l’unica ragione per cui Insignia sta generando tanta eccitazione, perchè è ritornata nella flotta con ancora più stile, grazia ed eleganza, fresca di un restyling multimilionario.

oc_insignia

 

Con 50 milioni di dollari di ristrutturazione distribuiti tra le tre navi gemelle, Insignia è stata la prima a subire la ristrutturazione, la più massiccia nella storia Oceania Cruises.

Anche Regata e Nautica inoltre hanno completato la loro trasformazione da prua a poppa.

Insignia possiede ancora la stessa eleganza e lo stesso fascino che ha sempre attirato tanti ospiti, ma ora si illumina con un nuovo smalto e una nuova lucentezza, grazie al lusso dei nuovi tessuti e arredi, per non parlare di tutti i nuovi servizi a bordo.

Tutte le suite e le cabine sono state arredate con eleganti mobili nuovi e una nuova tavolozza di colori nelle tonalità rilassanti del mare, del sole e del cielo e ha trasformato completamente la Penthouse Suite.

6a013480ad3a9d970c01a73dbf1b8a970d-800wi

Le Vista Suites hanno nuove docce di grandi dimensioni, così  sontuose che sono grandi come un intero bagno di casa!

Anche gli spazi pubblici incarnano il nuovo look.

Le ampie finestre della sala Horizons continuano ad offrire spettacolari tramonti, mentre l’interno è ora dotato di toni del blu mare, marrone cacao e la freschezza del colore menta.

Che altro? La firma Big O Martini.

6a013480ad3a9d970c01a511b3ee13970c-800wi

Per chi pensava che il Canyon Ranch SpaClub ® a bordo non poteva essere più sereno e bello, non potrà non apprezzare i bellissimi nuovi mosaici che esaltano il senso di tranquillità e pace.

Ora è possibile godere di un cappuccino Illy ®  nei Bar su ogni nave della flotta, e con la nuova grigliata di specialità servita nel Terrace Café, potrete assaporare le succulente costolette ogni sera della settimana.

6a013480ad3a9d970c01a511b3ef21970c-800wi

Non si può perdere la splendida vista dai ponti superiori, dove è anche possibile giocare il minigolf, con un prato a nove buche.

Il ritorno di Insignia significa per Oceania Cruises sviluppare l’occasione per il debutto di due crociere mai offerte prima , di 180 giorni, un “WORLD Voyages”, che Insignia proporrà all’ inizio del gennaio 2015 e di nuovo nel luglio 2015 .

6a013480ad3a9d970c01a73dbf1bfa970d-800wi

In questi viaggi incredibili sarete liberi di esprimere l’artista che è in voi, seguiti da guide specializzate che troverete a bordo.

Bon vojage Insigna!

 

Fonte: liberamente tratto da un comunicato stampa Oceania Cruises

Photocredit: Oceania cruises

10/05/2014  ore 13.15

“Articolo di Crazy Cruises in riproduzione riservata” protetto da licenza Creative Commons International: Devi attribuire adeguatamente la paternità sul materiale, fornire un link e indicare se sono state effettuate modifiche.

Costa Diadema: a Genova il 7 novembre 2014 il battesimo


Costa Crociere battezzerà nella sua città la nuova ammiraglia Costa Diadema, in costruzione presso lo stabilimento Fincantieri di Marghera.

Il battesimo si svolgerà infatti a Genova, il prossimo 7 novembre 2014.

costa-diadema0

Genova, città dove Costa Crociere è nata e ha sede, ospiterà un evento che coinvolgerà le istituzioni e i cittadini, ma soprattutto gli ospiti di Costa Diadema, che avranno la straordinaria possibilità di prenotare la propria partecipazione alla cerimonia di battesimo e abbinarla alla crociera di vernissage in partenza da Trieste il 1° novembre 2014, o alla prima crociera inaugurale, che partirà da Savona l’8 novembre 2014.

Il battesimo di Costa Diadema conferma il legame di Costa con la città di Genova, dove la compagnia sta espandendo la propria presenza con l’apertura di nuovi uffici per circa 250 dipendenti in Piazza Piccapietra, accanto all’attuale sede centrale. I nuovi uffici saranno pronti nell’estate 2014.

20131115_095655

Costa Diadema è in costruzione presso gli stabilimenti Fincantieri di Marghera e verrà consegnata il 30 ottobre 2014. Il debutto della nuova ammiraglia durerà un mese intero di festeggiamenti, che comprenderanno: la crociera di vernissage del 1° novembre; la cerimonia di battesimo del 7 novembre; tre crociere inaugurali in programma l’8, il 15 e il 22 novembre.

La nuova ammiraglia sarà la “Regina del Mediterraneo”, proponendo un nuovo modo di scoprire il Mar Mediterraneo, con crociere esclusive.

20131018_171032_zps55f43078

La “crociera di vernissage” partirà il 1 novembre 2014 da Trieste, con una sosta che durerà sino alle 13 del giorno successivo, successivamente farà scalo a Dubrovnik, Corfù, Malta, Napoli e si concluderà il 7 novembre a Genova, in coincidenza con il grande evento di battesimo.

Dopo il vernissage, dall’8 novembre, Costa Diadema partirà per tre crociere inaugurali di 7 giorni nel Mediterraneo occidentale, che prevedono soste a Marsiglia, Barcellona e Savona. Queste crociere permetteranno di visitare in un’unica vacanza Firenze e Napoli, due tra le città d’arte italiane più amate. L’itinerario comprende Savona, Marsiglia, Barcellona, Palma di Maiorca, Napoli, La Spezia e Savona.

Costa Diadema 131115Behling203

Durante queste prime settimane dall’entrata in servizio, Costa Diadema, nave costruita in Italia ed esempio del “made in Italy”, farà scalo in cinque porti italiani: Trieste, Napoli, Genova, La Spezia e Savona.
Dal 29 novembre 2014 e per tutta la stagione invernale 2014/15 la nuova ammiraglia proporrà un itinerario che prevede scali ogni settimana a Savona, Marsiglia, Barcellona, Palma di Maiorca, Napoli e La Spezia.

Costa Crociere ha investito complessivamente circa 550 milioni di euro per la costruzione, nello stabilimento Fincantieri di Marghera, della sua nuova ammiraglia. Il progetto Costa Diadema impegna complessivamente circa 1.000 addetti diretti del cantiere e altri 2.500 dell’indotto. I benefici per l’occupazione non riguardano solo il cantiere ma, soprattutto per l’allestimento degli interni, anche circa 400 imprese esterne, la maggior parte della quali sono italiane.

share_I

Costa Diadema (132.500 tonnellate di stazza e 1.862 cabine) si distinguerà per il comfort, la gastronomia e l’intrattenimento. Le aree interne sono studiate per essere più accoglienti, spaziose e anche più moderne in termini di servizi e organizzazione degli spazi pubblici. Costa Diadema offrirà grandi ambienti su più livelli, affacciati sul mare e collegati da percorsi dinamici per ricreare l’atmosfera di una vivace località balneare.
Tra le tante novità presenti a bordo, gli invitanti spazi gastronomici e di degustazione, come la Vinoteca, la Birreria, il Teppanyaki giapponese, la pizzeria e la Gelateria.

Costa-Diadema-Costa-Crociere

Originalità e innovazione anche per il divertimento, con il Country Rock Club, dove poter ascoltare l’autentica musica rock, e la Star Laser, una sala polifunzionale con giochi laser interattivi, come il Laser Maze, un labirinto laser dove sarà possibile divertirsi con gli amici.
I patiti dello shopping avranno a disposizione la Piazza del Portobello Market, cuore di un’area di 1.100 mq di negozi. Per godersi il sole, il mare e gli splendidi panorami della navigazione, ci sarà una passeggiata esterna con oltre 500 metri di “lungomare”.

Infine, la Samsara Spa, situata nei ponti superiori, offrirà la possibilità di vivere una vacanza all’insegna del massimo benessere e relax.

Fonte: Costa Crociere

09/05/2014  ore 19.10

Regal Princess: taglio del nastro a maggio


Il taglio del nastro della Regal Princess, la nuova ammiraglia di Princess Cruises, rappresentata in esclusiva da Gioco Viaggi,tour & cruise tour operator, avverrà a maggio. image Regal Princess, gemella di Royal Princess, è attualmente in costruzione  presso i cantieri navali Fincantieri di Monfalcone e salperà il 20 maggio da Venezia per il Maiden Voyage di sette notti, che prevede tappe presso i porti di Corfù, Instanbul, Mykonos e Atene.

image La prima stagione dell’ammiraglia ha in programma, tra maggio e ottobre, vari itinerari alla scoperta del Mediterraneo Orientale e Occidentale, toccando Italia, Grecia, Turchia, Croazia, Montenegro, Francia e Spagna.

image

Tra le caratteristiche più sorprendenti della nave è sicuramente presente il Seawalk, una spettacolare passeggiata di cristallo sospesa sul mare.   09/05/2014  ore 18.00 Fonte: ttgItalia

NCL: costante impegno per l’ambiente col programma Eco-Smart Cruising


Da oltre quattro decenni, Norwegian Cruise Line si impegna per la protezione degli oceani attraverso pratiche di sostenibilità ambientale, investimenti in tecnologia e l’impegno a superare i requisiti normativi, realizzando pienamente l’obiettivo aziendale della salvaguardia dell’ambiente.

ncl_logo

In occasione della Giornata Mondiale della Terra, Norwegian ha festeggiato i risultati ottenuti nel 2013 con il suo programma Eco-Smart Cruising, che ha come obiettivo la salvaguardia degli oceani del mondo.

Con l’Eco-Smart Cruising, la compagnia ha assunto una posizione di leader nel settore attraverso molte politiche ambientali e tecnologie innovative che spaziano dalla raccolta dei rifiuti e programmi di riciclo degli stessi alla riduzione dell’impatto operativo sull’ambiente.

1048x280-Escape-HullArt-GuyHarvey

Parlando di ecologia, solo nel 2013 Norwegian Cruise Line ha raggiunto i seguenti traguardi:

  • riciclato 1.254 tonnellate di cartone, salvando 23.540 alberi maturi. Il legname risparmiato equivale a più di 292 milioni di fogli di giornale;
  • riciclato 2.517 tonnellate di rottami metallici, 2.988 di vetro e 669 di plastica, gestendo inoltre 750 tonnellate di rifiuti nelle strutture Waste-to-Energy, risparmiando gli stessi kilowattora che servirebbero a soddisfare le esigenze mensili di elettricità di oltre 1.700 case;
  • totale di materiali riciclati da Norwegian risparmiando così:
  • 113.926 litri di benzina, sufficienti per guidare per oltre 1.356.162 km;
  • 24.033.579 litri di acqua, una quantità che soddisferebbe la richiesta quotidiana di acqua dolce di oltre 117.040 persone;
  • 3.715 barili di petrolio, che fornirebbero abbastanza energia per riscaldare e raffreddare più di 772 case per un mese.

 

Norwegian-Breakaway-457A

Recentemente Norwegian Cruise Line ha stretto una partnership con la Guy Harvey Ocean Foundation, che sostiene ispirate ricerche scientifiche e innovativi programmi educativi che incoraggiano la salvaguardia e migliori pratiche di gestione sostenibile degli ambienti marini.

Guy Harvey, famoso artista della rappresentazione della fauna marina e campione nella conservazione dell’oceano, ha progettato il disegno dello scafo della nuova nave della compagnia, la Norwegian Escape, che debutterà a ottobre 2015.

norwegian-jewl

Sulla Norwegian Escape, le tv presenti nelle cabine trasmetteranno documentari prodotti dalla Guy Harvey Ocean Foundation sulla vita marina in pericolo, per permettere agli ospiti di essere più informati su come possano dare il proprio contributo nella salvaguardia dell’oceano.

La Norwegian Escape sarà anche la prima nuova costruzione del settore crocieristico a essere dotata di un innovativo sistema di depurazione che le assicuri la conformità al limite dello 0,1% di zolfo nelle Emission Control Areas (ECA) a partire dal 2015.

1512_NCL_NorwegianPearl_1000

Programmi per gli ospiti

Norwegian Cruise Line ha stretto una partnership con NextEra™ Energy Resources®, il più grande produttore di energia eolica e solare in Nord America, nel 2011. Questa partnership continua a offrire agli ospiti di Norwegian l’opportunità di aiutare a costruire nuovi progetti di energie rinnovabili e compensare le loro emissioni di carbonio. Questo innovativo programma, il primo del settore crocieristico, è solo una delle tante iniziative di consapevolezza ambientale in cui Norwegian è coinvolta attraverso le sue pratiche di Eco-Smart Cruising.

Cruise Ship - Norwegian Sun - Off Greenock Esplanade - 26 September 2012

Norwegian offre anche un programma educativo dedicato ai propri ospiti e incoraggia chiunque a partecipare a iniziative di carattere ambientale. I piccoli ospiti che partecipano ai programmi per bambini e ragazzi proposti dalla Splash Academy e dell’Entourage hanno la possibilità di comprendere l’importanza dell’acqua pulita attraverso l’innovativo Officer Snook Water Pollution Program. Possono scoprire gli effetti e la prevenzione dell’inquinamento marino con attività che includono una simulazione della pulizia di una spiaggia e un contest di poster a tema ambientale.

Innovazioni in tutta la flotta

Le nuove navi di Norwegian, la Norwegian Breakaway e la Norwegian Getaway, sono dotate di innovativi e avanzati dispositivi ambientali, compreso un serbatoio di seconda generazione per il trattamento delle acque di zavorra, attrezzature innovative per recuperare olio combustibile riutilizzabile dall’olio combustibile di scarto, l’utilizzo di vernici antivegetative di ultima generazione sullo scafo della nave per ridurre l’attrito, sistemi di recupero del calore e di gestione della cambusa per ridurre il consumo di energia, così come unità di propulsione azipod di ultima generazione, più piccole, più snelle e più efficienti delle prime versioni. Come risultato, le nuovi navi della compagnia sono tra quelle con la maggiore efficienza energetica in circolazione.

Norwegian_Dawn_21

Per promuovere ulteriormente l’impegno della compagnia nella gestione ambientale, Norwegian Cruise Line effettuerà un significativo investimento installando 28 depuratori su sei navi della propria flotta: la Norwegian Breakaway, Norwegian Dawn, Norwegian Jewel, Norwegian Gem, Norwegian Pearl e Norwegian Sun. I depuratori verranno installati a partire da questa primavera e l’installazione continuerà per tutto il 2016. Depuratori di gas di scarico sono stati installati nel 2013 sulla Pride of America, la nave di Norwegian impegnata tutto l’anno alle Hawaii.

GH-Headshot-LR

Norwegian Cruise Line ha implementato molte delle più innovative politiche e tecnologie disponibili nel settore crocieristico. In questo modo, soddisfa oppure supera tutti i regolamenti internazionali, americani, statali e portuali, inclusi quelli del MARPOL, della Guardia Costiera Statunitense (USCG) e dell’U.S. Environmental Protection Agency (EPA). Norwegian è stata inoltre accreditata dallo standard internazionale ISO 14001 per i Sistemi di Gestione Ambientale. Questo prestigioso risultato mette in evidenza come Norwegian sappia utilizzare un insieme di standard che garantiscono un efficace sistema di gestione ambientale volto a ridurre l’impatto ambientale e ad aumentare la sua efficienza operativa.

norwegian-getaway

Norwegian opera per trattare e scaricare a terra quasi tutti i rifiuti solidi prodotti a bordo delle proprie navi. Gli unici rifiuti solidi scaricati in mare sono quelli alimentari, considerati biodegradabili e a zero impatto ambientale nell’ambiente oceanico. Ogni nave della flotta è dotata di un avanzato sistema di trattamento delle acque reflue che si basa su standard che non hanno nulla da invidiare a quelli dei migliori impianti di trattamento a terra.

Epic

Norwegian Cruise Line dispone di un dipartimento a terra dedicato alla salvaguardia dell’ambiente e ufficiali ambientali addestrati navigano su ogni nave della flotta. Gli Ufficiali Ambientali supervisionano tutte le operazioni ambientali e ne monitorano le prestazioni. Tutti i membri degli equipaggi ricevono una formazione iniziale e ricorrente. La flotta è controllata ogni anno da un team di esperti di sicurezza e di ambiente che garantiscono il rispetto di tutte le politiche aziendali, nonché dei regolamenti e degli standard americani e internazionali.

Fonte: comunicato stampa Norwegian Cruise Line

09/05/2014  ore 15.00

Royal Caribbean: arriverà la quarta nave classe Oasis


Royal Caribbean International ha appena pubblicato un post sulla sua pagina fb dove si conferma di avere appena ordinato la quarta nave della classe Oasis, con consegna nel 2018!

Immagine

L’annuncio è avvenuto durante la cerimonia ufficiale per la posta della prima chiglia della terza nave, sempre della Classe Oasis realizzata dal cantiere STX France.

10178133_515066431931459_4633761216526391324_n

Una sorella dunque di Oasis of the Sease di Allure of the Seas, navi di straordinarie “primati” in mare come l’AquaTheater, Central Park, la Zip Line e molto altro ancora.

 

 

10339619_515066445264791_7376331554053291887_n

Ci avevamo dunque visto lungo sul nostro blog, anticipando la volontà di portare a termine il contratto sulla 4° nave che era già in opzione, ma di cui in effetti non si aveva ancora l’ufficialità!

10338262_515066485264787_478531603589920975_n

Le navi di classe Oasis sono le più grandi navi da crociera che navigano attualmente nel mondo. Ogni nave ha una lunghezza di circa 1.186 metri, una stazza lorda di 225.282, 16 ponti e 2.700 cabine

.10340179_515066448598124_2696160681085898054_n

Secondo la comapagnia, nuove caratteristiche consentiranno alla nuova nave di diventare circa il 20% più efficiente sia dell’Oasis che dell’ Allure of the Seas.

“La classe Oasis è stata una rivoluzione nel design marittimo quando è stata lanciata nel 2009. Oasis of the Seas e Allure of the Seas continuano ad essere in una classe a parte, sia in termini di soddisfazione della clientela che di ritorni finanziari. L’annuncio di oggi è un riflesso del loro successo ” ha dichiarato Richard D. Fain, presidente e chief executive officer, Royal Caribbean Cruises Ltd.” Siamo entusiasti di annunciare l’ordine di una quarta nave classe Oasis durante la posa della chiglia della terza unità. Questo annuncio èdedicato agli uomini e alle donne di STX France che hanno lavorato così duramente e in modo cooperativo su Oasis III

10294297_515066478598121_3851671453969554170_n

Siamo molto contenti che Royal Caribbean ha deciso di andare avanti con una quarta nave di classe Oasis, dimostrando la loro fiducia in STX France per costruire le navi da crociera più superiori al mondo” ha affermato Laurent Castaing, Chief Executive Officer, STX France “Aspettiamo con impazienza di avanzare l’efficienza del nostro processo di costruzione della nave per produrre le navi più innovative che i turisti si aspettano da Royal Caribbean“.

La quarta nave di classe Oasis sarà costruita nei cantieri della STX France a Saint-Nazaire come la terza nave della classe. 

Sempre secondo la compagnia, l’ordine della quarta nave Oasis Class è attualmente oggetto di documentazione, finanziamento e altre pratiche consuete in questi casi.

 

 

09/05/2014  ore 12.40
“Articolo di Crazy Cruises in riproduzione riservata” protetto da licenza Creative Commons International: Devi attribuire adeguatamente la paternità sul materiale, fornire un link e indicare se sono state effettuate modifiche.