Seven Seas Mariner: la ristrutturazione milionaria


Seven Seas Mariner  ha recentemente completato una ristrutturazione costata svariati milioni di dollari, come nave suite all-balcone, la nave definita a 6 stelle

La nave viaggerà nel Mediterraneo per il resto della stagione ( qui il link agli itinerari ufficiali).

observation-lounge-p1090914 p1090938-star-lounge

La ristrutturazione della Seven Seas Mariner ha donato alla nave un nuovo, elegante e lussuoso new look, pur mantenendo il calore e il fascino per le quali la Regent Seven Seas Cruises è riconosciuta in tutto il mondo. 

p1090964-constellation-theater p1090982

Anche Seven Seas Voyager Seven Seas Navigator hanno di recente subito una ristrutturazione simile.

p1100008r p1100009r

Le ristrutturazioni sottolineano il forte impegno della compagnia a fornire agli nostri ospiti il massimo da una crociera, donando un’esperienza ultra-inclusive sulle navi più lussuose ed eleganti. 

  • Grand, Master, Mariner, Seven Seas, Horizons e Penthouse Suite hanno tutte i nuovi mobili, tappezzeria, illuminazione e rivestimenti murali a ricordare l’elegante Park Avenue.
  • Lo spettacolo teatrale della nave è stato rinnovato e sarà caratterizzato da una produzione più grande e più ambiziosa fino ad oggi sperimentata dalla Compagnia. Intitolato “Cirque Rock ‘n Roll” questo spettacolo mozzafiato è pieno di teatralità aeree, coreografie con musica di Michael Jackson, Pink, Queen e altro ancora.
  • Il Stars Lounge dispone di un nuovo arredamento d’atmosfera. Un nuovo bar in pietra sormonta la stanza e l’arredamento color prugna, grigio fumo, oro, nero e crema crea una atmosfera soffusa ed elegante.
  • La Horizon Lounge ha ricevuto un nuovo bar caratteristico con facciata in pietra, nuovi arredi eleganti, nuova moquette, rivestimenti brillanti, e nuova illuminazione. Mentre il Mariner Lounge è stato riconfigurato con un ampio piano “aperto” e dispone ora di un nuovo bar, nuova pavimentazione in pietra, lampade e tavoli.
  • L’Observation Lounge sfoggia un nuovo, splendido arredamento avorio, ebano e color vino dai toni ricchi.Un nuovo bar retro-illuminato è al centro della stanza e offre una stupenda vista a 270 gradi.
  • La Canyon Ranch Spa ha ricevuto nuovi bagni di vapore, una nuova pavimentazione in pietra nella zona della reception, spogliatoi rinnovati e il centro fitness è stato dotato di nuove attrezzature sportive di marca.
  • Il ponte piscina, così come le aree relax esterne della nave sono stati arredate con divani nuovissimi, in stile resort, idem per sedie e lettini. Il Pool Grill e La Veranda hanno ricevuto aggiornamenti accattivanti con nuove piastrelle a mosaico, i nuovi rivestimenti e nuovi tendaggi, illuminazione cambiata e tende da sole.

Fonte:  Regent Seven Seas Cruises

06/05/2014  ore 12.10
“Articolo di Crazy Cruises in riproduzione riservata” protetto da licenza Creative Commons International: Devi attribuire adeguatamente la paternità sul materiale, fornire un link e indicare se sono state effettuate modifiche.

 

Royal Caribbean VS David Beckham


Era di marzo la notizia che l’ex giocatore inglese David Beckham vorrebbe acquisire un’area vicina al porto di Miami per costruire un nuovo stadio per la sua squadra di calcio, ma la questione sta diventando altamente esplosiva fra le parti in causa.

david-beckham

Contro di lui si è scagliata anche la compagnia Royal Caribbean, impegnata a quanto pare in una e vera propria lotta nella quale non ci si risparmiano epiteti (“ladro di terra”) e pagine intere sui giornali nonchè spot per radio e tv.

article-2605363-1D21AEC000000578-332_634x506

David Beckham si è tirato subito contro il colosso delle crociere americane che a Miami ha la propria base.

L’affitto a Beckam di quella parte del porto comporterebbe uno spostamento del parcheggio di Royal Caribbean, dell’asilo nido e della palestra dei dipendenti verso l’angolo a sud-ovest del porto, che tra parentesi è troppo poco profondo per ospitare le gigantesche navi da crociera della compagnia o anche solo navi-cargo, spiega la compagnia nel suo blog.

Ttqiv.St.56

Il rendering del rinnovamento del porto di Miami che non comprende una zona stadio.

Il pressing sull’ex calciatore da parte della compagnia è fortissimo: «Non vogliamo lo stadio in una zona che potrebbe essere dedicata alle attività portuali per il traffico passeggeri e merci – ha scritto sui giornali la compagnia di crociera- perchè porterebbe posti di lavoro troppo poco qualificati, al contrario delle attività legate al porto».

posting-113

Potrà un campione vincere contro un colosso dell’industria crocieristica? Intanto le premesse non sono certo rosee..

Photocredit: Miami Herald

Fonti: Royal Caribbean blog, Miami Herald

06/05/2014  ore 10.45
“Articolo di Crazy Cruises in riproduzione riservata” protetto da licenza Creative Commons International: Devi attribuire adeguatamente la paternità sul materiale, fornire un link e indicare se sono state effettuate modifiche.

Ponza:tappa sull’isola per Compagnie du Ponant e la Star Clippers


L’isola di Ponza si appresta a divenire tappa delle crociere internazionali per due compagnie che hanno deciso di inserire nei propri itinerari l’isola pontina come attrazione turistica per i propri ospiti.

Ponant-Le-Boreal-7894

Compagnie du Ponant e la Star Clippers hanno entrambe deciso: si fermeranno al largo e permetteranno la visita dell’isola tramite l’utilizzo di scialuppe per le visite a terra.

9002-51566

Per l’economia dell’isola si tratta di una bella iniezione, dato che, nelle ore nelle quali i turisti sbarcheranno, i commercianti potranno approfittare di un pubblico sicuramente ampliato.

vigorelli

Piero Vigorelli, sindaco di Ponza

Il sindaco Vigorelli ha fatto in modo di distribuire a tutti i titolari di attività nell’isola un calendario con gli approdi in modo da non trovarsi impreparati ed organizzarsi al meglio per la straordinaria affluenza.

images

Anche la MSC Crociere avrebbe espresso interesse per la visita dell’isola: ciò pone all’amministrazione locale il problema per un punto d’approdo ampliato almeno per le scialuppe.

Attenderemo sviluppi in merito.

06/05/2014  ore 10.30
“Articolo di Crazy Cruises in riproduzione riservata” protetto da licenza Creative Commons International: Devi attribuire adeguatamente la paternità sul materiale, fornire un link e indicare se sono state effettuate modifiche.