MSC Musica – diario di bordo 13-20/04/2014


Monica Vacca Moretti ci racconta la sua esperienza in crociera sulla MSC MUSICA, effettuata dal 13/04/2014 al 20/04/2014 insieme alla sua famiglia.

10157179_853056268042175_7873844802082783308_n

Finalmente il grande momento è arrivato, con un giorno d’anticipo iniziamo la nostra 9° crociera: partiamo sabato 12 nel primo pomeriggio per imbarcarci nella mitica TIRRENIA Janas che dal porto di Cagliari ci porterà a Civitavecchia.

L’arrivo al porto di Civitavecchia è previsto per le ore 8.30, il mare è calmo così la nave arriva all’ora prestabilita.

10309346_850514074963061_4844348793212007666_n

Siamo ancora sul ponte della Tirrenia che scorgiamo maestosa e bellissima la nostra MSC MUSICA.

La MSC Musica possiamo definirla, per gli standard attuali, una nave di dimensioni medio/grandi.

E’ stata varata nel 2006 ed è stata la prima nave MSC della cosiddetta classe “Musica” alla quale sono seguite negli anni successivi le gemelle (pur con arredi e tematizzazioni diverse) Orchestra, Poesia e Magnifica. E’ lunga 293 metri e larga 32 metri, può ospitare fino ad un massimo di 2500 passeggeri ed ha un migliaio di membri dell’equipaggio.

1° giorno – Partenza. 

Scesi dalla Tirrenia con i nostri numerosi bagagli, tramite le navette del porto, ci dirigiamo verso il Palacrociere di Civitavecchia, (palacrociere in modo ironico, è una semplice tensostruttura priva di qualsiasi servizio) vediamo che ancora non c’è nessuno: Evvai!!!! siamo i primi, consegniamo le nostre valigie e ci viene dato il nostro numero d’imbarco, naturalmente il nr. 1. Attendiamo con gioia e trepidazione le ore 12 per l’inizio del check–in ,qui ci vengono consegnate le nostre carte d’imbarco con indicato l’allegrissimo, turno di cena, nr, di tavolo, appartenenza MSC Club; registriamo la carta di credito, foto di rito prima di salire, poi su verso il ponte 10.

988876_850514348296367_500993434707990430_n

La nostra cabina esterna con balcone “fantastica esperienza” che ci ospiterà per i prossimi 7 giorni si trova al ponte 10 ed è la numero 10143. Cabina abbastanza spaziosa che però, con la trasformazione del divano in 3° letto, viene molto “sacrificata”, tanto che è quasi impossibile raggiungere il balcone con il terzo letto aperto. Per cui per avere un po’ di spazio optiamo per l’apertura del terzo letto solo nelle ore notturne.
La fame si incomincia a sentire, così si sale al ponte 13 per il pranzo al ristorante buffet “Gli Archi”, come mio solito rimango estasiata dall’abbondanza e bontà di cibo ed iniziamo a sfruttare l’allegrissimo con due birre fresche. Il buffet è veramente ben organizzato con la suddivisione in zone ed una enorme varietà di pietanze disponibili.

1959511_850517201629415_4343683027450874036_n

Penso che con una scelta così ampia sia impossibile non trovare qualcosa che piaccia.
Leggendo nel “Daily Program” apprendiamo che il comandante si chiama Corrado Iaconis, vediamo che alle 16.15 ci sarà l’esercitazione di emergenza obbligatoria (fortunatamente piuttosto breve). Alle 17 la MSC MUSICA parte per la sua navigazione verso il porto di Palermo, arrivo previsto per il giorno successivo alle ore 13. Trascorriamo il resto del pomeriggio a conoscere ed esplorare la nave; essendo uguale come struttura alla Poesia che abbiamo preso l’anno scorso, non abbiamo particolari problemi ad orientarci. La nave ci impressiona favorevolmente, sobria ma molto elegante. Inoltre è pulita e ben curata, il personale gentile e disponibile.

1888667_850519094962559_1110888392956697148_n

La cena è alle ore 21 (naturalmente secondo turno) al Ristorante Le Maxim’s al ponte 6, il nostro tavolo è il 698 (tavolo da nove posti) ed abbiamo un simpatico (ed un po’ svampito) cameriere di nazionalità indonesiana di nome Halik. Oggi cena di gala, ma devo dire che come menù non c’è nulla di speciale. Anzi, in verità, tutte le sere al ristorante non abbiamo trovato dei menù particolarmente sfiziosi ma pietanze molto semplici (addirittura, mai successo in nessuna crociera, in una settimana di trovare due volte lo stesso menù), per cui il giudizio sul ristorante non è completamente positivo.

10294507_850518638295938_4457651888537696498_n

Oltre al nostro ristorante “Le Maxim’s”, sulla Musica è presente un altro ristorante “L’Oleandro” al ponte 5 ed il ristorante giapponese a pagamento “Kaito Sushi Bar” al ponte 7.
Dopo cena qualche sosta ad ascoltare un po’ di musica e bere qualche drink nei vari saloni della nave e poi a nanna.
Sulla Musica vi sono 5 bar dove si può ascoltare musica dal vivo fino a tardi, noi solitamente ci intrattenevamo al “Blue Velvet” ed al “Tucano Lounge”.

2° giorno Palermo.

La nave arriva a Palermo con un’ora di anticipo, così decidiamo di scendere subito e girare la città per conto nostro visto che è la terza volta che ci veniamo.

10251925_850406928307109_486427792727118380_n

All’uscita del porto troviamo il banchetto dei bus turistici della “City Sightseeing” e visti gli itinerari proposti decidiamo di utilizzare questi per la nostra visita della città. Prezzo del biglietto € 20 per gli adulti ed € 10 per il ragazzo, sono previste due linee: Linea Rossa e Linea Blu con 16 fermate in totale in ognuna della quali si può scendere e salire quando si vuole. In una decina di minuti a piedi raggiungiamo la piazza Politeama dove c’è il capolinea ed iniziamo con la linea rossa.

1610057_850410974973371_7718027632221508402_n

Saliamo al piano scoperto e con le cuffiette abbiamo tutte le informazioni su ciò che vediamo. Il giro della linea rossa dura circa 1 ora ed attraversa la zona sud della città: Teatro Massimo, Quattro Canti, Cattedrale, Palazzo Reale. Tornati al capolinea ci gustiamo degli ottimi cannoli siciliani in una pasticceria di piazza Politeama e partiamo con il secondo giro della zona nord con la Linea blu.

10309659_850409874973481_4095913623764357273_n

Considerato che sono ormai quasi le 16.00 scendiamo all’ultima fermata prima del capolinea che è proprio di fronte al porto e torniamo in nave, giusto in tempo per mangiare qualcosa al buffet. Alle 19 partenza direzione Tunisi.
Oggi per cena abbigliamento consigliato anni 60 -70- 80.

3° giornoTunisi.

Arrivo al porto di La Goulette alle ore 07.00, colazione velocissima, oggi escursione con MSC denominata “Romantico appuntamento con la Tunisia” durata circa 4 ore. Appuntamento ore 8.15 ponte 6 al bar Tucano. Prendiamo il nostro autobus numero 24 con la nostra guida tunisina che si chiama Mustafà.

10153733_850416394972829_6222068589904118395_n

Prima tappa le vicine rovine dell’Antica Cartagine, qui abbiamo ammirato il porto punico e le cisterne romane che un tempo garantivano la riserva d’acqua alla città. Poi sosta fotografica all’esterno di una moschea. Quindi l’autobus riparte verso un borgo di pescatori “Sidi Bou Said” con le caratteristiche case bianche e blu, qui abbiamo visitato il palazzo di un pittore e musicologo francese.

10308260_850418928305909_7374852572443079521_n

Questo palazzo ha una vista meravigliosa sul porto e sul paese ed oggi è stato trasformato in museo della musica folkloristica e degli strumenti musicali del mediterraneo, Successivamente abbiamo visitato il museo Dar el Annabi che ospita ricostruzioni accurate di scene di vita quotidiana tunisina, qui c’è stato offerto un bicchiere rinfrescante di tè tunisino.

10325648_850415751639560_6394917693777406613_n

Naturalmente non poteva mancare la visita al “negozio tipico” di profumi ed essenze dove veniamo trattenuti per una ventina di minuti con spiegazioni varie e tentativi di vendere qualcosa. Un po’ di tempo libero per acquistare qualche souvenir (come sempre capita, la guida ci ha consigliato i “suoi” negozi) e qui veniamo attorniati dagli ambulanti che ci vogliono vendere tutto il possibile. Resistiamo il più possibile tornando verso l’autobus che riparte e dopo un giro turistico nella moderna Cartagine ci riporta al porto.

10325316_850423108305491_4724919176209783494_n

Ci tratteniamo un pochino al terminal crociere, molto caratteristico, sia esternamente che internamente a forma di souk, con numerosi negozi. Oggi la nave lascia la Goulette alle ore 13.30, la nostra navigazione è verso Palma di Maiorca. Oggi Serata Italiana: abbigliamento consigliato verde, bianco, rosso.
Alle 19.30 decidiamo di vedere al teatro “La Scala” lo spettacolo “Sogno Italiano”: niente di eccezionale……………….

10307240_850430098304792_7153379933496305_n

Alle ore 21 andiamo a cena e troviamo il ristorante addobbato in tema ed anche camerieri vestiti con i colori italiani. Dopo cena partecipiamo alla festa Italiana al “Cristal Lounge” dove balliamo alcune delle tipiche canzioni italiane. Considerato che l’indomani non abbiamo problemi di orario per la sveglia facciamo un salto anche alla discoteca Q32: è molto affollata di giovani e con musiche “troppo” per giovani per cui dopo un’oretta decidiamo di andarcene.

4° giornoPalma di Maiorca.

Oggi è mercoledì 16 aprile, giorno particolare per me visto che è il mio compleanno. L’arrivo di Musica è previsto a Palma alle ore 15, giornata caldissima noi ne approfittiamo e passiamo la mattinata a prendere un po’ di sole ai ponti alti.
Al ponte 13 si trova la zona “balneare” della nave con due piscine e quattro idromassaggi. Qui si svolge anche l’animazione diurna. Noi, in cerca di tranquillità troviamo alcuni lettini liberi al ponte 14 dove ci rilassiamo leggendo un libro.

1554503_850401281641007_3240090216826902670_n

All’arrivo a Palma, attraccata all’altro molo, troviamo Costa Favolosa.

10250109_850457784968690_3362095514974186485_n

A Palma ci siamo già stati parecchie volte così scendiamo giusto per fare una passeggiata. All’uscita del porto prendiamo l’autobus di linea il numero 1 al costo di 1,50 euro a persona e ci dirigiamo al centro di Palma dove visitiamo la cattedrale gotica, passeggiamo nel centro della città, io ne approfitto per guardare le vetrine dei vari negozi e delle varie gioiellerie che vendono le famose perle di Maiorca, facciamo un giro al centro commerciale “Cortes Ingles”, poi rientro alle nave. Abbigliamento consigliato bianco, perché c’era la “white night”.

10269380_850461161635019_2582911511796981116_n

A fine cena Halik insieme ad altri camerieri arrivano al tavolo cantando la canzone happy birthday e mi portano una bellissima e buonissima torta alle fragole ed una bottiglia di spumante.
Dopo cena “White Party”, zona piscine ponte 13, con prima un piccolo show di ballerini ed artisti e poi balli con musiche da tutto il mondo. Partenza nave alle 23.55 direzione Valencia, dove l’arrivo è previsto alle ore 09.00.

5° giornoValencia.

La nave a Valencia arriva alle 8.30. Oggi andiamo in escursione al Museo Oceanografico visto che la città l’abbiamo visitata in una precedente crociera.

10169387_850467198301082_1731969271935718629_n

Il museo Oceanografico si trova all’interno della città delle Arti e delle scienze un complesso modernissimo, simbolo della città. Il Museo Oceanografico è suddiviso in varie zone tematiche, in ognuna delle quali è riprodotta la fauna e la flora marina presente nelle varie parti del mondo: Mediterraneo, Zone Umide, Tropicali, Oceani, Artico, Antartico, Isole.

10256512_850464048301397_428411705986918081_n

Molto bello il tunnel in vetro dove sopra la testa passano gli squali. Assistiamo inoltre ad un bello spettacolo con i delfini in quello che viene definito il più grande delfinario d’Europa.

10150630_850464481634687_7481758113731096291_n

E’ stata una visita più che soddisfacente ed a mio parere è molto più bello e grande dell’acquario di Genova. Alle 14 tutti a bordo si parte alle 14.30 verso la città di Marsiglia. Oggi seconda cena di gala.

6° giorno Marsiglia.

Arrivo a Marsiglia alle ore 13, di fronte a noi troviamo Costa NeoRomantica. Anche qui siamo già stati ed in verità non è una città che ci è piaciuta. Decidiamo comunque di scendere per conto nostro. Il terminal crociere di Marsiglia è molto distante dal centro della città (una decina di chilometri) che è piuttosto scomodo e caro da raggiungere: La MSC offre le navette al prezzo di € 15,90 a persona, mentre il prezzo di un taxi è di almeno 20 euro per tratta. L’unica soluzione economica (ma con tempi di percorrenza piuttosto lunghi) è quella di uscire dal porto a piedi (una ventina di minuti) quindi giunti sulla strada principale prendere prima il bus 35 e poi il bus 55: prezzo € 1,80 a persona a tratta.

1538712_850400758307726_6059609666853655907_n

Optiamo per un taxi che ci porta nella zona del Vieux-Port, dove facciamo una passeggiata nel tipico quartiere “Le Panier”, fino ad una ventina d’anni fà la parte più malfamata della città, ma oggi riqualificata e diventata zona turistica, e nella zone pedonali delle vie limitrofe. Dopo un giretto nei magazzini Lafayette, rientriamo in nave. La partenza è prevista alle 19.30 navigazione verso il porto di Genova. Oggi per cena abbigliamento casual.

7° giorno Genova.

Si arriva Genova verso le ore 9, oggi anche il cielo è triste come noi (visto che domani scendiamo da questa bellissima nave). Di fronte a noi è attraccata la MSC Lirica. A Genova piove tantissimo e fa pure freddo (11°) ma la pioggia non ci spaventa così scendiamo per una breve passeggiata. Ci incamminiamo verso Piazza Caricamento dove troviamo una lunghissima fila di gente per entrare all’Acquario. Noi l’abbiamo già visitato, per cui dedichiamo ad una passeggiata nella zona del Porto Antico.

10245301_850401004974368_8123815129341470037_n

Poi torniamo verso i “carruggi” e come rituale ogni volta che veniamo non possiamo perderci di assaggiare la focaccia genovese in uno dei panifici tipici sotto i portici. Siamo ormai intorno alle 13.00 quindi ci dirigiamo verso la nave. Dopo pranzo prepariamo con infinita tristezza le valigie che questa notte entro le ore 01 dovremmo lasciare fuori dalla porta della cabina!!!!!!!!! Alle 18 si parte, ahimè, direzione porto di Civitavecchia. Anche oggi come ieri abbigliamento casual.

8° giornoCivitavecchia.

Arrivo a Civitavecchia alle ore 7 (come suo solito puntualissima), abbiamo le etichette delle valigie color lilla, per cui possiamo sbarcare a partire dalle ore 08.30. Andiamo al ponte 13 per la nostra ultima colazione. bye bye MSC MUSICA alla prossima………. !!!!!

10153270_850398118307990_734937343720740630_n

Siamo tristi perchè anche questa bellissima crociera è terminata, però sappiamo che ci aspetta un’ultima giornata di vacanza in compagnia di amici Crazy: difatti verso le 10.00 verranno a prenderci al porto di Civitavecchia Salvatore e Letizia che ci faranno trascorrere la Pasqua a casa loro e ci offriranno un ottimo pranzo con specialità siculo/romane.

E nel pomeriggio si sobbarcheranno nuovamente il viaggio fino a Civitavecchia, per riaccompagnarci al porto a prendere la Tirrenia, che la mattinata successiva ci porterà a casa.

10295775_850400484974420_7177680879932953959_n

Grazie Letizia e Sasà, per la disponibilità e la bellissima Pasqua che ci avere fatto trascorrere.

 

Blogger: Monica Vacca Moretti ©

Foto: Monica Vacca Moretti ©

E’ fatto divieto a chiunque la pubblicazione,la condivisione,il copiare anche solo parti del presente articolo,l’usare immagini senza autorizzazione del blogger.

 

“Articolo di Crazy Cruises in riproduzione riservata” protetto da licenza Creative Commons International: Devi attribuire adeguatamente la paternità sul materiale, fornire un link e indicare se sono state effettuate modifiche.

 

Annunci

2 thoughts on “MSC Musica – diario di bordo 13-20/04/2014

  1. Interessantissima ed ottima descrizione della mia futura crociera di settembre proprio con MSC Musica: complimenti Monica! Mi meraviglio che MSC faccia pagare ben € 4 in più di Costa per la navetta di Marsiglia. Magari questa volta mi fermerò nuovamente in nave come ho già fatto in passato. Leggendo che a Valencia c’eravate già stati in passato mi piacerebbe conoscere cosa potrei visitare senza alcuna escursione obbligatoria. Grazie!

    Mi piace

    • Ciao Anna ti riporto la risposta che Monica mi ha pregato di postarti : “Ciao Anna, grazie x aver letto il mio diario di bordo,riguardo la nostra visita a Valencia avevamo fatto l’escursione guidata con la Costa che comprendeva la visita della città e l’ingresso museo delle scienze, per cui non saprei come consigliarti x una visita della città in autonomia”.Grazie 🙂

      Mi piace

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...