MSC Divina ritorna nel Mediterraneo nel 2015


Avevamo perso quasi le speranze di rivedere MSC Divina nel Mediterraneo, ma, dopo quasi due anni di presenza nei Caraibi, nell’estate del 2015 tornerà a solcare i mari nostrani. 

MSC_Splendida

Una mossa che consentirà alla clientela Nord Americana, che già conosce la Divina, di scoprire le meraviglie del Mediterraneo, ma dettata soprattutto dalla necessità di esser sottoposta a 10 giorni di dry dock, durante il quale riceverà alcuni miglioramenti appositamente scelti appunto per il mercato nordamericano, per poi far ritorno a Miami.

7985783988_ce4d01209a_c

  Dopo aver presentato MSC Divina a migliaia di persone nei Caraibi, i sondaggi mostrano un aumento del desiderio per i clienti nordamericani di salpare a bordo di questa nave nel Mediterraneo“, annuncia Richard Sasso, Amm. Delegato di MSC Crociere USA “I miglioramenti apportati a inizio stagione caraibica ad MSC Divina, pronta per il mercato nordamericano, hanno sicuramente ripagato con dei feedback positivi.

Ciò ha portato alla nostra decisione di mantenere a bordo il prodotto progettato intorno i sensi del gusto americano, l’intrattenimento e il comfort ed espandere le sue offerte nel Mediterraneo, la destinazione più calda e desiderata dai nordamericani in questo momento.

 

MSC Divina partirà da Miami il 26 aprile del 2015 per il suo Grand Voyage che la porterà sino a Civitavecchia, suo homeport estivo.
MSC_Divina_in_Malta_2
Il Grand Voyage prevede in itinerario gli scali a New York e alle Bermuda, la traversata dell’Atlantico per giungere alle Azzorre per toccare il continente europeo con gli scali di Lisbona, Cadice, Barcellona, Napoli e infine Civitavecchia.
Un volta giunta in Italia sarà pronta per le crociere settimanali, che toccheranno CivitavecchiaLa SpeziaCannesPalma de MallorcaBarcellonaNapoli,Civitavecchia.
divina_530x434
Ogni tappa è stata studiata appositamente per i gusti americani, prevedendo ad esempio la sosta a La Spezia, da cui gli ospiti potranno raggiungere le città come Firenze, Pisa, Portofino e le Chiunque Terre, amatissime.
Per gli ospiti provenienti dagli Stati Uniti e dal Canada la crociera sarà proposta con la formula pacchetto volo & crociera, a cui si può unire la possibilità di soggiornare a Roma o Barcellona prima o dopo la crociera a bordo di MSC Divina.

 

Da novembre del 2015 tuttavia la MSC Divina sarà di nuovo impegnata per la sua terza stagione nei Caraibi con partenze regolari sempre da Miami in Florida.

 

 

 

25/04/2014 ore 12.00
“Articolo di Crazy Cruises in riproduzione riservata” protetto da licenza Creative Commons International: Devi attribuire adeguatamente la paternità sul materiale, fornire un link e indicare se sono state effettuate modifiche.

Msc in trattativa con Fincantieri per due nuove navi


La compagnia crocieristica Msc di Gianluigi Aponte sta finalizzando una trattativa con Fincantieri per la realizzazione di un nuovo prototipo di nave da 150 mila tonnellate di stazza, dopo la maxi-commessa per due nuove unità più due in opzione vinta al fotofinish dai cantieri Stx France di Saint Nazaire, con consegna prevista nel 2017, scrive Mf.

aponte-scansione00013-255x350

Fincantieri entra dunque nuovamente nell’orizzonte di Msc, dopo il testa a testa coi francesi e dopo l’avvio del progetto Rinascimento presso il cantiere di Palermo, che prevede il refitting delle unità più datate della flotta.

Secondo alcune fonti, tra il gruppo di Stato e Msc sarebbe già stata siglata la lettera d’intenti, ma è sicuro che la linea di credito non è ancora stata definita, dunque ogni valutazione sul prezzo delle nuove commesse non è al momento attendibile.

1310573024436_Bono_3

Le due unità, se la trattativa andasse a buon fine, andrebbero in consegna nel 2018, e sarebbero realizzate presso il cantiere di Monfalcone.

Per la società di Giuseppe Bono, un ottimo biglietto da visita per l’ingresso in Borsa. Per Msc, la conferma dell’obiettivo di raddoppiare la flotta nell’arco di 10 anni.

 

Fonti: Milano Finanza, The Meditelegraph

 

25/04/2014 ore 12:05