Come gestire le escursioni ed evitare costi inutili!


Quando si sceglie una crociera molto spesso lo si fa per l’itinerario proposto, piuttosto che per la nave in sé o per la Compagnia.

 

Dopo aver scelto l’itinerario giusto ciò che poi facciamo è programmare le nostre soste in porto.

Immagine

 

Ecco alcuni suggerimenti per selezionare, scegliere o preparare le escursioni , qualsiasi crociera sia e qualsiasi porto tocchi.

Prima di tutto : sappiamo leggere le descrizioni dei tour offerti dalla nave? Siamo sicuri che siano giusti per noi?

Possono essere comunque un ottimo spunto anche per chi decide di non usufruire dei servizi della nave ma decida di fare da sé.

Immagine

 

Dobbiamo prestare particolare attenzione ai simboli o ai commenti degli opuscoli escursioni in cui è indicato il livello di difficoltà :

* passeggiata (a piedi)

* moderata difficoltà

* difficoltà alta (pendii ripidi,lunghe camminate,arrampicate…).

Cercate di essere il più possibile realistici e verificate se la vostra condizione fisica è ottimale per l’escursione prevista, pena dolori fisici assicurati per giorni!

Immagine

In secondo luogo verificate che tipo di escursione sia proposta ,il numero di ore, se è compreso il pranzo,il mezzo di locomozione, il tipo di abbigliamento richiesto, se è adatto a  tutti, ospiti con difficoltà motorie compresi, donne incinte etc.

Immagine

Queste alcune delle diciture utilizzate:

  • ” Tour della città “ :questa è un’escursione che prevede l’utilizzo di un bus che circola intorno ai luoghi di interesse …in molti casi ci si può fermare per scattare foto o sentire delle spiegazioni più specifiche, ma non accade dappertutto né è obbligatorio che accada. Se intendete usufruire di questo servizio informatevi perciò prima o attraverso l’ufficio escursioni o anche nel sito della compagnia dei bus stessi, su quale sia il percorso e come si svolga, in quella determinata località.
  •  ” Highlights “: non si effettuano fermate e le descrizioni saranno fornite da cuffiette o guida all’interno dello stesso bus.
  • ” Sosta fotografica” : è prevista una o più soste per permettere agli ospiti di fotografare i luoghi di più interesse.
  • ” Snack -merenda-degustazione” : durante questa escursione è prevista una sosta,una pausa nella quale vengono serviti acqua, tè, caffè o soda, ed è in genere compresa nel prezzo pattuito. Se non è specificato che la sosta è compresa nel tour significa che ognuno durante la sosta provvede di tasca propria.
  • ” Bevande incluse “(open bar) : questa opzione è normalmente inclusa in escursioni con barche, immersioni o attività balneari. Di solito si tratta di bevande analcoliche, birre o cocktail (soprattutto in crociere nei Caraibi).
  • ” Pranzo” : è una voce che si trova solo nelle escursioni che durano l’intera giornata oppure in quelle prettamente eno-gastronomiche. Di solito si tratta di un buffet in un ristorante locale. Altre volte il cibo è invece servito dai cuochi di bordo.Generalmente è specificato.
  • ” Tour a piedi” : per questo tipo di escursioni è caldamente consigliato avere scarpe comode e adatte ad ogni tipo di terreno . Questi tour permettono di scoprire i luoghi dove gli autobus non possono entrare. Verificate che siano adatte al vostro stato fisico.
  • ” Spiaggia Day “: questa escursioni prevede il trasporto dalla nave alla spiaggia. Normalmente si tratta di spiagge private o di Resort che hanno stipulato un contratto con la Compagnia; in ogni caso danno un servizio extra, come bagni, sedie, bevande incluse. Non dimenticate di portare un asciugamano fornita dalla nave stessa (e creme solari).

Immagine

Una cosa che è importante ricordare sempre è che la Compagni di crociera non è un Tour Operator : si stipulano convenzioni con Compagnie locali di servizi, scegliendo ovviamente tra quelle che offrono buone referenze, un buon servizio e ovviamente la sicurezza degli ospiti al primo posto.

Una volta scesi in porto potrete comunque effettuare le escursioni per conto vostro, a volte utilizzando gli stessi operatori che in genere si trovano tranquillamente sotto la nave o appena fuori dal porto.

Ci sono alcune cose che è sempre meglio tenere in conto:

Se avete intenzione di prenotare escursioni con la barca:

  1. Chiedi sempre all’ufficio escursioni tutti i dettagli inclusi nel tour, per evitare inconvenienti di servizi che si credevano inclusi e che invece non lo sono) ad esempio un noleggio maschere e pinne)
  2. Prenotate per tempo dato che le escursioni più richieste vanno via subito (possono anche essere spesso richieste in anticipo prima della persona tramite prenotazione dal sito web della Compagnia)
  3. Ricordare sempre ed in ogni caso di verificare di quali operatori si serve la compagnia e se possibile, verificare sul web l’affidabilità o eventuali problemi riscontrati dai precedenti ospiti (facendo sempre una buona media delle recensioni negative e valutando se lo siano seriamente e non per un “cruccio” personale)

Se avete intenzione di organizzare l’escursione da soli :

  1. Un trucco è quello di cercare l’escursione interessata su internet prima della partenza e verificare il nome degli opratori di cui si serve la Compagnia..se ha un sito web si può provare a chiedere un preventivo : magari è possibile noleggiare direttamente e spuntare un miglior prezzo!
  2. Cerca di tour operator al momento dell’arrivo in porto: si possono trovare presso la postazione “Infocittà” presente in ogni porto.
  3. Potete verificare se sul web ci sono gruppi di crocieristi che partono insieme a voi, magari tramite qualche forum specializzato o gruppo Fb ad esempio : in questo modo essendo un buon numero potrete spuntare prezzi convenienti e sicuramente più bassi!

Immagine

E’ comunque accertato che moltissimi porti d’arrivo si possono tranquillamente visitare da soli : specialmente le città europee.

Quindi in questo caso vi consiglio caldamente di contattare l’ufficio turistico locale per farsi mandare via e-mail un itinerario tipico, o info sui principali monumenti o musei o luoghi che val la pena visitare, magari chiedendo anche la possibilità di avere una guida locale pronta al vostro arrivo.

Immagine

Ricordatevi che le mance non sono mai obbligatorie in quasi tutti i Paesi, ma logicamente vi faranno acquistare più “punti” agli occhi di chi vi sta dando un servizio; la cifra d’altronde non è mai eccessiva e di sicuro non vi peserà soprattutto se il servizio offerto è ottimo e rispetta in pieno le vostre aspettative!

Immagine

Quindi : il consiglio più importante è sempre uno e uno solo : DOCUMENTATEVI sempre sulla crociera che state per intraprendere!

Eviterete perdite di tempo, file assurde all’ufficio escursioni,perdita anche di denaro (spesso si scopre una volta risaliti sulla nave che alcuni ospiti hanno fatto il nostro stesso giro spendendo la metà!) etc etc.

Ed eviterete malumori che possono di sicuro rendere meno piacevole la votrsa esperienza a bordo!

 

Buona crociera TUTTI 🙂

 

ImmagineImmagineImmagine

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...